15 ORE DI FUSO ORARIO IL LIBRO

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Avatar utente
Max60
Membro
Messaggi: 132
Iscritto il: ven 5 set 2014, 17:45

Re: 15 ORE DI FUSO ORARIO IL LIBRO

Messaggio da Max60 »

Cara ERIKA ,
ieri è arrivato il libro e stasera l'ho terminato di leggere !
A botta la parola che mi hanno acceso di più tra le tante da te scritte e me le sono evidenziate dentro di me,
è stata :

la clessidra -

Già i granelli di sabbia della clessidra che tutto a un tratto al malato di cancro si dimezzano,
o addirittura spariscono nel giro di pochi mesi .

A chi gli stà vicino e lo ama perde l'AMORE ,
al malato non resta niente solo illusione di potercela fare,
ma chi di noi può sapere adesso quale sarà il suo percorso ?
e quale l'esito finale ?

Io sono oggi ancor più convinto che per il malato resta l'AMORE del SIGNORE ,
l'AMORE che ti può portare a superare non la quotidiana croce,
ma quel giorno in cui il malato si ritroverà in croce ,
deve essere tremendo ,
ne ho paura ,
tanta paura di non farcela a sopportarla
e prego il Signore che non mi abbandoni in quel giorno .

Grazie del libro.

MASSIMO
paola51
Membro
Messaggi: 514
Iscritto il: gio 6 mag 2010, 15:08

Re: 15 ORE DI FUSO ORARIO IL LIBRO

Messaggio da paola51 »

tutti abbiamo paura Max......Paura per noi, paura per i nostri cari. Mi conforta aver ascoltato recentemente il Papa (che io letteralmente adoro) raccontare che no, la morte non gli fa paura ma la sofferenza fisica si. Anche lui, come tutti noi, e' fatto di carne e sangue. Ma mio caro, non e' affatto detto!!! Percio' goditi i tuoi giorni. Con i tuoi occhi nuovi non hai visto quanto e' bello il mondo nonostante tutto? ti abbraccio
Erika76
Membro
Messaggi: 1209
Iscritto il: mar 9 lug 2013, 23:45

Re: 15 ORE DI FUSO ORARIO IL LIBRO

Messaggio da Erika76 »

Max, mi spiace che le parole che hai letto possano averti impaurito. Sono le sensazioni credo, quelle che credo di aver percepito, o direi, strappato a Daniele, perché lui raramente diceva di aver paura e a volte avrei preferito me lo dicesse, così avrei potuto confessargli la mia e consolare la sua... ma vedi Max, Dani aveva paura del dolore, della sofferenza fisica, forse quasi meno della morte perché per lui, che stava davvero male, per lui che conosceva quanto gli restava e conosceva me, forse la morte faceva meno paura... Tu Max ce la farai e l'amore sì, l'amore è il grande supporto che ci guida, sia quando le cose vanno bene, sia quando vanno male. L'amore fa la differenza. L'amore e la condivisione... dai Max, ha ragione Paola, ora vedi il mondo, vedi questi colori primaverili, vedi albe e tramonti, sei qui!
Avatar utente
Max60
Membro
Messaggi: 132
Iscritto il: ven 5 set 2014, 17:45

Re: 15 ORE DI FUSO ORARIO IL LIBRO

Messaggio da Max60 »

paola51 ha scritto:tutti abbiamo paura Max......Paura per noi, paura per i nostri cari. Mi conforta aver ascoltato recentemente il Papa (che io letteralmente adoro) raccontare che no, la morte non gli fa paura ma la sofferenza fisica si. Anche lui, come tutti noi, e' fatto di carne e sangue. Ma mio caro, non e' affatto detto!!! Percio' goditi i tuoi giorni. Con i tuoi occhi nuovi non hai visto quanto e' bello il mondo nonostante tutto? ti abbraccio
:arrow:


Certo che è bello il mondo nonostante tutto, Cara Paola,
quando tre anni fa a termine delle operazioni tornai a “ vedere “ ,
sapessi quante volte nella preghiera mi rivolgevo a LUI e gli chiedevo :
ma SIGNORE perché ora da anziano mi hai ridato il dono della vista,perché,perché ?
perché dopo quasi 50 anni di adattamento al non vedere all’improvviso mi hai fatto tornare a vedere ?

l’anno scorso con il cancro ho avuto la risposta
la conferma che il Signore non dà mai un peso da sopportare senza darci un aiuto,
e questa volta mi aveva dato l’aiuto prima di caricarmi di un peso.

Un peso stai tranquilla cara Paola ,
che da subito ho accettato condividendolo nella preghiera proprio con Lui,
con la gioia di sentirmi il Signore vicino,
è una vicinanza che impegna tanto nel cammino per arrivare a Lui,
dovrò farcela.
anch’io sono di carne e sangue come il Papa Francesco ,
in alcuni momenti ho pianto ma adesso non più ,
vivo la giornata con la gioia nel cuore ,
convinto che ancora mi aspettano tante cose belle dalla vita,
con degli ostacoli ,
ma tutte belle da vivere e condividere con chi mi vuol bene,
e con quanti saprò donare il mio cuore .
Ti ringrazio Paola,buona giornata.

MASSIMO
Avatar utente
Max60
Membro
Messaggi: 132
Iscritto il: ven 5 set 2014, 17:45

Re: 15 ORE DI FUSO ORARIO IL LIBRO

Messaggio da Max60 »

Erika76 ha scritto:Max, mi spiace che le parole che hai letto possano averti impaurito. Sono le sensazioni credo, quelle che credo di aver percepito, o direi, strappato a Daniele, perché lui raramente diceva di aver paura e a volte avrei preferito me lo dicesse, così avrei potuto confessargli la mia e consolare la sua... ma vedi Max, Dani aveva paura del dolore, della sofferenza fisica, forse quasi meno della morte perché per lui, che stava davvero male, per lui che conosceva quanto gli restava e conosceva me, forse la morte faceva meno paura... Tu Max ce la farai e l'amore sì, l'amore è il grande supporto che ci guida, sia quando le cose vanno bene, sia quando vanno male. L'amore fa la differenza. L'amore e la condivisione... dai Max, ha ragione Paola, ora vedi il mondo, vedi questi colori primaverili, vedi albe e tramonti, sei qui!
:arrow:

Cara ERIKA ,
niente paura, l’ho riletto in più punti anche ieri e oggi,
non ci si legge “ PAURA” ,
ci si legge momenti brutti,e d’amore,
di corse in ospedale fatte di speranze e dolorose delusioni,
a leggerti si prova dolore per te che li hai vissuti
e per il tuo Dani che il cancro ti ha portato via.
Oggi io mi sento sereno, per il tipo e come evolve la mia malattia mi considero fortunatissimo ,
cerco tra il tuo libro e con quante dialogo del Forum di scoprire ciò che devo evitare di fare e dire alla mia Simonetta perché la PAURA DI PERDERMI si è impadronita di lei,
( come darle torto )
anche se adesso è un periodo che mi sembra più serena o forse non si fa conoscere

io per lei sono diverse cose

come per me lei
è l’aria ,
è più dei miei occhi ,

39 anni assieme sono tanta cosa,
tanti bisticci è vero, ma come è bello far pace,
certo noi abbiamo vissuto assieme già più di quanto hai vissuto tu con il tuo Dani,
ma egoisticamente li sentiamo essere ancora troppo pochi,
maledettamente troppo pochi,
e sicuramente non saranno che la metà scarsa
di quanti probabilmente potremo viverne assieme.

Dal tuo libro si possono prendere tanti spunti di riflessione,
scrivi che tra le cose che il tuo Dani avrebbe desiderato avere nonostante la malattia
era quella dei “ i dolci momenti di innamorati “ ,
se non altro per l’età giovane che avevate sia lui che te

ma credimi cara ERIKA ,
sull’età sento di dirti
che se per chi ha 60 anni si potrebbe pensare che
siano cose non più da desiderare,

quando ci sia ama

malattie
o anche impedimenti fisici

non ti fanno venire meno quell’onesto e naturale desiderio
dei “ dolci momenti di innamorati” ,
anzi te li accentuano,
li vivi diversamente di quando si ha 20/30/40 anni,
ma sono bellissimi ,
non prevale la passione della giovinezza ,

sono qualcosa di più di “ bellissimi “ .

Poi certo se il cancro ti toglie il fisico,la serenità e il tempo
Ti ha ammazzato ancor prima di morire.

Un abbraccio.

MAX
Erika76
Membro
Messaggi: 1209
Iscritto il: mar 9 lug 2013, 23:45

Re: 15 ORE DI FUSO ORARIO IL LIBRO

Messaggio da Erika76 »

Grazie Max, hai scritto parole bellissime... come sempre!
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”