adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Ebi
Membro
Messaggi: 59
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 15:01

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Ebi »

Da quello che ho capito il Nal iri dovrebbe rimanere in circolo più tempo..... di conseguenza dovrebbe essere più efficace...
IDA_78
Membro
Messaggi: 102
Iscritto il: gio 23 mar 2017, 15:36

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da IDA_78 »

Abbiamo pochissimo tempo per decidere, martedì abbiamo visita a Verona, ma mercoledì dovrebbe iniziare chemioterapia a Roma con IRINOTECAN E CAPECETABINA.
Spero il Signore ci illumini. Mio padre non vuole spostarsi. Non capisco come può succedere che non tutti gli ospedali possono somministrare farmaci di cui è stata riconosciuta la validità, soprattutto perchè i poveri malcapitati non sono in grado di sopportare tante ore di viaggio.....
Baea
Membro
Messaggi: 155
Iscritto il: ven 4 ago 2017, 10:19

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Baea »

Silvia 76 grazie delle tua opinione. Un grande abbraccio a tutti coloro che si sentono impotenti di fronte a certe affermazioni dei medici. Mio babbo è nella settimana di pausa..da qulche giorno stava bene. Oggi è arrivata la febbre. Prima a 38 poi 39.5°. Ora è in PS e lo ricoverano somministrando (ho capito) un antibiotico per qualche giorno. Ha fatto esami ematici ma ancora non si sa l'esito. Boh..non so che pensare. NOn capisco neppure a cosa possa servire un antibiotico senza sapere se ha infezione. hanno controllato il drenaggio biliare esterno e secondo loro va tutto bene. da notare che il 19/09 alla medicazioen hanno rimesso il punto di sutura perchè era uscito. sarà stato quello ad infettare? Sono passati però già 3 giorni. La febbre sarebbe arrivata prima secondo me. Un saluto a tutti
IDA_78
Membro
Messaggi: 102
Iscritto il: gio 23 mar 2017, 15:36

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da IDA_78 »

Ciao Baea.. anche mio padre febbre alta... mi hanno aumentato il cortisone perchè non ci sono infezioni. Potrebbe essere infezione da punto, la febbre arriva anche dopo qualche giorno. Lo so perchè mio marito e' infermiere e spesso lo sento parlare di queste cose.
Baea
Membro
Messaggi: 155
Iscritto il: ven 4 ago 2017, 10:19

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Baea »

Grazie IDA_78 del riscontro. ma mi chiedo: com'è possibile che in ospedale mettono un punto e viene infezione? Ci sarà pure poca accortezza/igiene/sterilità..diciamo come vogliamo. Si farà un altro pò di antibiotici. Già il mese di agosto se l'è fatto tutto in ospedale perchè durante il posizionamento del drenaggio hanno forato una pleura: dolore, febbre..non si sapeva da che parte farsi. Sono un pò preoccupata..ma anche molto delusa.
IDA_78
Membro
Messaggi: 102
Iscritto il: gio 23 mar 2017, 15:36

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da IDA_78 »

Hai ragione!!! Soprattutto quando si aggiunge sofferenza ad altra sofferenza!!!! Sono molto delusa!!!! Anche se per il momento abbiamo trovato persone molto gentili e professionali... speriamo di non dovermi ricredere...
leonmari
Membro
Messaggi: 321
Iscritto il: ven 11 set 2015, 18:12

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da leonmari »

Allora ragazze, spero di essere un pochino di aiuto. Innanzitutto il Nal Iri: é vero, è Irinotecan in forma nanoliposomiale e dovrebbe riuscire a penetrare meglio nello stroma del tumore. Lo fanno solo in alcuni centri perché in Italia non è ancora stato approvato se non per sperimentazione e, infatti, arriva dall'estero. Per quanto riguarda la febbre alta potrebbe essere semplicemente dovuta ad una seria neutropenia. Com' è l'emocromo? I globuli bianchi sono scesi molto? E in particolare i neutrofili? Con i neutrofili bassi si è molto più soggetti alle infezioni. Bisognerebbe stare attenti anche a non mangiare cibi crudi, tenere a bagno in Amuchina frutta e verdura destinate al consumo crudo. Bisognerebbe disinfettarsi molto spesso le mani, soprattutto voi parenti, perché esse sono il vettore principale di microrganismi patogeni. Se i neutrofili sono scesi sotto i mille sarebbe opportuno chiedere la somministrazione di fattori di crescita in forma di iniezioni sottocutanee. Spero di essere stata chiara e vi abbraccio tutti
annamaria 57
Membro
Messaggi: 161
Iscritto il: dom 5 mar 2017, 20:48

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da annamaria 57 »

Cara Leonmari sei stata chiara come sempre su questo, la neutropenia espone facilmente a infezioni,nel caso di mio fratello gli episodi febbrili con brivido erano dovuti a episodi di colangiti cioè infezioni vie biliari,specie in chi come lui ha avuto intevento di derivazione biliare o uno stent. Abbiamo curato con antibiotici e ora fa terapia a cicli con normix e fermenti lattici per tenere l'intestino pulito.Comunque ogni caso è diverso,Va valutato attentamente.Ora gentilmente vorrei che mi spiegassi se ti è possibile, poiché a ConfidoinDio, è stato detto che il fratello non può accedere a naliri poiché ha già fatto irinotecano in folfirinox e non ha dato risultati,per cui è inutile la somministrazione di un farmaco simile a uno già fatto. Ma il naliri pur essendo irinotecano è trattato in forma diversa,pegilato, agisce diversamente,con un meccanismo di azione nuovo,diverso.Ora ti chiedo a te lo stanno somministrando se non erro in 4 linea,lo fanno perché avevi avuto Buon esito col folfirinox?Questo non è chiaro,non ho ancora chiesto a Verona, abbiamo ancora un ciclo da farsi il 26 settembre e poi la tac di rivalutazione. Martedì chiederò al nostro oncologo,ma già sono in ansia,perché se non dovesse andare bene mi chiedo che faremo.Ecco se puoi chiarire questo ti sono grata.
confidoinDio
Membro
Messaggi: 51
Iscritto il: ven 24 mar 2017, 12:39

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da confidoinDio »

Annamaria ti ringrazio per la vicinanza. Magari ci fosse qualcun altro che fa naliri... Melisi così ci ha detto, dopo fallimento del Folfirinox no al naliri. So che partirà uno studio a Verona su una mutazione fgf19 che è stata riscontrata in mio fratello ma non si sa quando .... intanto lui non sta facendo nulla. Ho contattato un oncologo di massa Carrara che fa la locoregionale, che per mio fratello non è risolutiva ma almeno non si è rifiutato di fargliela. Il medico di Napoli del policlinico dice che non dobbiamo accanirci ma io non mi do pace... mio fratello ha solo 46 anni .... chiunque abbia altre strade da offrirmi vi prego indicatemele. Non so ... qualcuno ha mai provato di bella? A chiunque ho chiesto dice che sono mercenari truffatori ma intanto la.medicina tradizionale ci ha abbandonato. Dal 25 agosto non stiamo facendo nessuna chemio ... come è possibile?
leonmari
Membro
Messaggi: 321
Iscritto il: ven 11 set 2015, 18:12

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da leonmari »

Confidoindio, mi dispiace per quello che sta succedendo. La prima chemio che ho fatto io era proprio la locoregionale e mi aveva fay sparire le metastasi oltre a ridurre quasi a zero quello del pancreas. C'erano solo focolai residui di adenocarcinoma. Peccato che dopo tre mesi senza mi sono tornate nove metastasi. Io sono della provincia di Massa Carrara per cui me l'hanno fatta come prima scelta anche se poi il Dr M mi ha detto che non funziona (? ?) Per rispondere ad Annamaria io ho fatto il Folfiri e le metastasi si erano ridotte un pochino per cui pensano che in questa forma l'Irinotecan possa agire più aggressivamente e in più io, per fortuna, sono ancora in ottime condizioni fisiche e questo viene tenuto in grande considerazione quando si decide se fare un farmaco fuori dalla linea prevista. Oltretutto il nal iri viene somministrato solo dopo una linea contenente Gemcitabina e io ho appena finito Gem + Abraxane. Mi sento in colpa per essere ( nella sfortuna) così fortunata da continuare a stare bene ed avere così accesso a cure che ad altri vengono negate. Mi dispiace. Tra l'altro bisogna ancora valutare se su di me funziona. Per ora so solo che patisco tanto gli effetti collaterali che a volte penso di smettere
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Tumore al pancreas”