adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Lucy_PA
Membro
Messaggi: 134
Iscritto il: mar 13 set 2016, 9:28

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Lucy_PA »

Ciao leonmari. Ti penso spesso ricordando la tua forza e il tuo coraggio come un bel esempio per tutti noi. Ti abbraccio virtualmente e tanti tanti tanti auguri!
Ermanno1976
Membro
Messaggi: 167
Iscritto il: mer 28 feb 2018, 15:24

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Ermanno1976 »

Ciao Leonmari, non ti arrendere, incavolati pure ma continua a lottare, tu rispondi bene alle cure e vedrai che supererai tutto, ti abbraccio
Ermanno1976
Membro
Messaggi: 167
Iscritto il: mer 28 feb 2018, 15:24

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Ermanno1976 »

Forse dovremmo anche interessarci di più sulle sperimentazioni, molte sembrano che funzionino molto bene,
Allego articolo in inglese e traduzione


Diane Simeone, MD, director, Pancreatic Cancer Center, associate director, Translational Research, NYU Langone’s Perlmutter Cancer Center, discusses unmet needs in the treatment of patients with pancreatic cancer.

Simeone says that the biggest challenge in pancreatic cancer is the extreme skepticism in the community. There are many new therapies that are available, as well as exciting new clinical trials, but only about 4% of patients with pancreatic cancer go on clinical trials, says Simeone.

However, there is a big move toward understanding who is at risk for pancreatic cancer. About 10% to 13% of patients that come into the clinic with a new diagnosis of pancreatic cancer have a germline mutation, Simeone says. Identifying those risk factors are important for treatment decisions, but they also have implications for family members. The overall goal is to shift the curve in order to diagnose pancreatic cancer earlier.


Diane Simeone, MD, direttore del Pancreatic Cancer Center, direttore associato di Translational Research, il Perlmutter Cancer Center della Langho di New York, parla dei bisogni insoddisfatti nel trattamento dei pazienti con cancro del pancreas.

Simeone dice che la più grande sfida nel cancro del pancreas è l'estremo scetticismo nella comunità. Ci sono molte nuove terapie che sono disponibili, così come nuove sperimentazioni cliniche entusiasmanti, ma solo il 4% circa dei pazienti con cancro al pancreas va a sperimentazioni cliniche, afferma Simeone.

Tuttavia, vi è un grande passo avanti verso la comprensione di chi è a rischio di cancro al pancreas. Circa il 10% al 13% dei pazienti che entrano in clinica con una nuova diagnosi di cancro al pancreas ha una mutazione germinale, dice Simeone. L'identificazione di questi fattori di rischio è importante per le decisioni terapeutiche, ma ha anche implicazioni per i familiari. L'obiettivo generale è quello di spostare la curva per diagnosticare il cancro del pancreas in precedenza.
Ermanno1976
Membro
Messaggi: 167
Iscritto il: mer 28 feb 2018, 15:24

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Ermanno1976 »

Allego anche una mail della Dottoressa ricercatrice Stella Man che ha condotto uno studio sul virus dell'influenza manipolato x sconfiggere il tumore al pancreas, io le ho chiesto se fosse gia' disponibile ma lei mi ha spiegato che ci vorrà un bel pò di tempo per svilupparlo...Oggi però ricordandosi del caso di mio padre mi ha scritto questa mail a titolo di consiglio credo...VOGLIAMO APPROFONDIRE?QUALCUNO CHE CONOSCE BENE L'INGLESE...O LO SPAGNOLO...PER CONSIGLIARMELO E SCRIVERMI CREDO CHE ANCHE LEI SAPPIA CHE SONO RICERCATORI E MEDICI MOLTO IN GAMBA...

Hi,

Hope you are well. We spoke some time ago about the virus work that caught media attention and you were asking whether we know of any clinical trials that could be available. I have received news that there may be someone you can contact.

This is their website
http://www.vcnbiosciences.com/index.html

and this is the email

info@vcnbiosciences.com

I am passing on this information so you can ask them about their clinical trial for pancreatic cancer if you think it might be useful or want to make enquiries and check suitability for the trial. Hopefully they can refer you to the clinical trial co-ordinator for more details. The work they do is completely independent from what we have been doing and has no connection with the virus therapy we are working on. I just thought it might be of interest to you and you may want to follow up.

I hope this is of help. Good luck.

All the best,

Stella
Elegra
Membro
Messaggi: 771
Iscritto il: dom 2 apr 2017, 14:13

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Elegra »

Leonmari
Un grosso in bocca al lupo
Mi fa piacere vedere che affronti con la solita serenità e positività. E...come diceva sempre la mia mamma "andiamo avanti perché indietro non si può " e "io non mollo 💪"
Siamo tutti con te
Vivi ogni giorno come se fosse ogni giorno
Ne' il primo ne' l'ultimo
L'unico
Gianluca70
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: mar 24 apr 2018, 22:08

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Gianluca70 »

Ciao a tutti, sono nuovo qui. Oggi hanno diagnosticato a un mio parente, 80enne, un adenocarcinoma al pancreas. Al momento non ho altri dettagli. Mi sono imbattuto poco fa in questo forum, ma prima in questo sito http://clinicallaser.com/
Con trial a Verona nel 2015-17. Immagino ne siate tutti a conoscenza, ma non trovo risultati di questo trial. Voi ne sapete qualcosa?
A Verona continueranno a usare questo laser? Grazie e scusate se ho posto un tema magari già discusso. Gianluca
moni1
Membro
Messaggi: 1316
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da moni1 »

Leonmari come ti hanno già detto siamo tutti con te!!!! FORZA FORZA guerriera! hai ragione tanta tanta pazienza e...avanti tutta! un abbraccione!!!
Baea
Membro
Messaggi: 155
Iscritto il: ven 4 ago 2017, 10:19

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Baea »

Aiutatemi sono disperata. Mio babbo doveva essere operato a Verona. La chiamata per l'intervento è tardata (sono già passati 2 mesi dal ternine della chemio). Ci chiamano da Verona x avere una TAC (ovviamente) + aggiornata. Oggi arriva la chiamata da Verona: ascite importante..nn è operabile. Deve fare nuovamente chemio. In questo momento vi sto scrivendo invce vorrei urlare, non mi entra aria nei polmoni e mi sento venir meno. L'hanno trattato male. Capisco che x loro è un lavoro ma sapevano benissimo che aspettando così tanto tenpo sarebbe finita così. In + mio babbo non me ne ha parlato ma dalla tac si evicnono linfonodi retroperitoneale e (credo) siano metastasi. Non si doveva arrivare a ciò. Ora non so ancora che chemio farà..ma ho quasi la certezza che sarà qui la nostra fine. Vi prego aiutatemi ditemi per favore se a qualcuno dei Vs cari è capitato e che chemio ha fatto. lui ha fatto x ora 6 cicli di gemcitabina+abraxane. Hanno detto a mio babbo di fare chemio x eliminare ascite. Ma davvero si tgie con chemio l'asciet? Non si aspira? X me chemio serve x metastasi al peritoneo..deduco (da ignorante). Ho nervoso, ci si affida a un centro specializzato e finisce così. Dovevano dirlo da subito se non avevano posto/tempo..no farci aspettare x ridurlo così. Lui ora oltretutto ha male, non dorme di notte e mangia poco xchè si sente gonfio. L'hanno trattato peggio di un animale.
leonmari
Membro
Messaggi: 321
Iscritto il: ven 11 set 2015, 18:12

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da leonmari »

Ciao Baea, non ti agitare! Anch'io ho metastasi peritoneali e non sono ancora morta! Capisco il tuo stato d'animo e tutte le tue paure ma vedrai che l'ascite si risolve. L'intervento non è così basilare. Si può vivere anche senza farlo. L'importante è affrontare la situazione a muso duro senza lasciarsi andare allo sconforto. Piangi, disperati, urla ma poi prendi un bel respiro e aiuta tuo papà ad andare avanti!
Baea
Membro
Messaggi: 155
Iscritto il: ven 4 ago 2017, 10:19

Re: adenocarcinoma pancreas fase IV, met linfonodali e polmonari

Messaggio da Baea »

Grazie leonmari sei formidabile. La prossima settimana inizierà altra chemioterapia e si vedrà. Il suo più grande problema non è tanto la chemio quanto il drenaggio biliare che da problemi (si ottura di bile più densa) quando fa chemio. E ciò causa una terapia fatta a spizzichi e Bocconi. Vi chiedo se immunoterapia e/o ipertermia possono servire. Il ns oncologo dice di no ma io cerco di fare di tutto
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Tumore al pancreas”