Adenocarcinoma polmonare con metastasi

Fra0884
Membro
Messaggi: 11
Iscritto il: gio 6 nov 2014, 13:58

Adenocarcinoma polmonare con metastasi

Messaggio da Fra0884 »

Diagnosticato a mio papà 6 mesi fa con metastasi cerebrale ( operato) e ossee (vertebra).
Ha fatto radioterapie e chemioterapie non sopportate (causa ipertensione e crisi epilettiche)
Ora e'presso una struttura perché a casa ingestibile non riesce ad essere autonomo nel camminare appare confuso ma da una settimana sembra stabile.
I medici sono pessimisti. Dicono che a natale non arriva. Io non riesco ad accettarlo e' così giovane (66anni) ed è davvero difficile stargli vicino non sai mai cosa potrebbe succedere da un giorno all'altro! Sto davvero male!
Sluk79
Membro
Messaggi: 159
Iscritto il: mer 2 lug 2014, 17:38

Re: Adenocarcinoma polmonare con metastasi

Messaggio da Sluk79 »

FRA mi spiace davvero tanto, ho vissuto la tua stessa identica situazione e malattia con mio papà.
Mio papà era del 48 quasi coetaneo con il tuo e la cosa assurda è stato vederlo "appassire" nel giro di 6 mesi.
E' una malattia maledetta, purtroppo ora che ti senti stanca e immagino come me a suo tempo devastata da mille pensieri, bene è il momento di riordinarli e cercare di non perdere la calma.

Ci saranno momenti in cui bisognerà avere le piene facoltà fisiche e mentali per sopportare tutto ....
Fra0884
Membro
Messaggi: 11
Iscritto il: gio 6 nov 2014, 13:58

Re: Adenocarcinoma polmonare con metastasi

Messaggio da Fra0884 »

Anche mio papà e'del 48 guarda mi consolano le tue parole e proprio come il tuo nel giro di sei mesi si sta spegnendo ogni giorno..ma quanto è sopravvissuto? Come se n'è andato?in che modo?grazie mille
Simonetta64
Membro
Messaggi: 193
Iscritto il: mer 5 nov 2014, 10:45

Re: Adenocarcinoma polmonare con metastasi

Messaggio da Simonetta64 »

ciao Fra ti capisco molto bene stare vicino ad una persona malata non è facile, vorresti fare il possibile ma non ci riesci e ti senti impotente, purtroppo noi possiamo fare poco anche se vorremmo, l'unica cosa che possiamo fare è starle vicino, farle sentire il nostro amore sempre, questo è importante e anche se sembra che non sentano la nostra presenza, non è così loro ci sentano...io sono stata vicino a mio marito per due anni, prima stava abbastanza bene, poi sempre peggio ma gli sono stata vicino fino all ultimo momento e questo mi ha aiutato molto dopo, sapere di aver fatto tutto il possibile e non averlo lasciato mai un attimo, è servito a darmi un po di pace, anche se niente da pace...
vedrai che troverai tutta la forza di cui hai bisogno perché in questi momenti scopriamo di avere una forza che non ci saremo mai aspettati!
ti abbraccio forte ti sono vicina e se vuoi sfogarti io sono qui
Sluk79
Membro
Messaggi: 159
Iscritto il: mer 2 lug 2014, 17:38

Re: Adenocarcinoma polmonare con metastasi

Messaggio da Sluk79 »

Quando diagnosticarono la malattia a mio padre era fine giugno e purtroppo è morto a febbraio di quest'anno. La malattia gli venne diagnosticata quasi casualmente, mio papà aveva fatto un colpo di tosse con un po' di sangue (giusto una striatura) ad aprile 2013 e il medico disse che probabilmente erano le gengive. Dato che a fine giugno dopo due mesi ha fatto nuovamente questa piccola striatura di sangue siamo andati a fare le analisi del caso e boom la terribile notizia è arrivata.
Se ti può consolare, mio padre è stato "bene" sino all'ultimo giorno, anche le chemio le ha sopportate benissimo, è morto delicatamente tant'è che mia madre ha un ricordo dolcissimo dell'ultimo sguardo che si sono dati e del suo ultimo respiro.
Tra virgolette, "la fortuna" è che esiste la morfina e altri sedativi più potenti per cui stai tranquilla, anche tua papà non soffrirà e se ne andrà dolcemente, si addormenterà e magari prima di andarsene vi cercherà con gli occhi per un ultimo saluto.
Quando tutto sarà finito capirete dai suoi occhi che avrà smesso di soffrire, basta nausee, basta fitte, basta respiro affannoso, basta piaga...
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Tumore al polmone”