Ansia per lei

massimo1964
Membro
Messaggi: 25
Iscritto il: gio 5 feb 2015, 23:20

Re: Ansia per lei

Messaggio da massimo1964 »

Buongiorno a tutti

Oggi volevo lavorare ma ho dovuto interrompere per il malessere generale che in realtà avevo già da stamattina presto ma che speravo svanisse.

E stanotte, come tante altre, svegliato di soprassalto per dolori forti addominali. Anche i nuovi antidolorifici in sostanza non mi danno la giusta copertura.

Max60: hai inquadrato giustamente la situazione. Ognuno di noi ha un carattere e un vissuto sulla quale lo psicologo di turno deve lavorare per individuare le giuste leve da muovere e quindi stimolare opportunamente l'individuo. Ti sembrerà impossibile ma esistono, in parallelo alla malattia, quelli che vengono definiti benefici collaterali, diversi per ognuno di noi. Su di me ha lavorato sulla'incredulità verso la malattia. Facendo una vita sana, da sportivo vero, trovavo impossibile che la bestia potesse colpirmi e il mio abbattimento nasceva proprio da quello e dalla'oggettiva impossibilità a continuare a fare qualcosa. Niente più sci, niente più tennis, niente piu calcetto con gli amici, più niente di niente.
Quindi non dalla paura che invece è la base di partenza per la maggioranza delle persone. E usando toni e parole giuste mi è stato spiegato cosa mi aspetta. Il carattere di ognuno di noi fa il resto. Cosi come la situazione familiare.
Io sono comunque molto sereno, vivo solo e non ho un affetto, l'ultimo è scappato 3 anni fa alla scoperta della malattia e all'infausta aspettativa di vita che mi diedero (12mesi), ma in questo periodo sono "parcheggiato" a casa della mia ex (rapporti ottimi per fortuna) e cosi almeno ho la possibilità di godermi uno dei miei figli (il grande vive per conto suo).

Maddalena: ho un'attività in proprio, la malattia purtroppo non esiste. Vero è che posso contare sulla pensione di invalidità, ma è talmente esigua che sono costretto a lavorare; in realtà il termine "costretto" non mi si addice perché mi piace molto quello che faccio. E poi, come dicevo ieri, è anche un modo per evadere...

Dolcecasa: il parmigiano è l'unico con cui sgarro perché è il meno dannoso fra i formaggi stagionati. Ma nella lista alimentare di cui dispongo anche'esso è segnato con la tripla X. Ma anche in questo campo probabilmente esistono correnti di pensiero... Però sono convinto che se sto, passami il termine, durando cosi tanto oltre la media è soprattutto grazie alla rigidità alimentare a cui mi sono assoggettato.
Nabucco? Cos'è?

Un buon weekend a tutti
dolcecasa
Membro
Messaggi: 148
Iscritto il: lun 12 gen 2015, 18:54

Re: Ansia per lei

Messaggio da dolcecasa »

Si chiama Nabucco il progetto sperimentale di chemio che sta seguendo mia mamma...
come faccio a sapere se è lo stesso a cui siete stati sottoposti tutti voi?
maddalena
Membro
Messaggi: 1077
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05

Re: Ansia per lei

Messaggio da maddalena »

Ciao Massimo spero che tu abbia informato il tuo oncologo per poter assumere un altro farmaco che ti possa dare sollievo non sempre si può resistere al dolore . E ti chiedo di parlare con noi quando e quanto vuoi ,qui c'è molta comprensione , amicizia e affetto qui sei ascoltato e confortato ,purtroppo a distanza, però quando parlo con tutte voi sento di essere molto vicino. Massimo ora ti saluto in un abbraccio e una cosa ancora chiama il medico e che plachi i disturbi che non ti permettono di riposare .A presto Maddalena.
massimo1964
Membro
Messaggi: 25
Iscritto il: gio 5 feb 2015, 23:20

Re: Ansia per lei

Messaggio da massimo1964 »

Buonasera a tutti

Oggi seconda chemioterapia di folfirinox. In giornata solito day-hospital e proseguo a domicilio fino a venerdì. Domani in ogni caso mi fanno tornare un paio d'ore per tenermi monitorato visto che l'ultima volta ho avuto grandissimi problemi.

E proprio sulla scorta della sofferenza della prima, i medici hanno pensato bene di ridurre il dosaggio del 20%.
Finora però gli effetti sono sulla falsariga della terapia precedente.
Spero almeno di riuscire a dormire.

A presto
dolcecasa
Membro
Messaggi: 148
Iscritto il: lun 12 gen 2015, 18:54

Re: Ansia per lei

Messaggio da dolcecasa »

Massimo ma... ti hanno spiegato come mai non riesci piu a tollerare bene la cura rispetto alla volta precedente? Se non erro è passato del tempo per cui il tuo corpo dovrebbe essere in forma...
maddalena
Membro
Messaggi: 1077
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05

Re: Ansia per lei

Messaggio da maddalena »

Massimo 1964 , tu pensa sempre positivo, informa sempre i medici di ogni disturbo tu senta . In bocca al lupo Massimo , siamo distanti ma noi del forum siamo li con te, forza.
Avatar utente
Max60
Membro
Messaggi: 132
Iscritto il: ven 5 set 2014, 17:45

Re: Ansia per lei

Messaggio da Max60 »

massimo1964 ha scritto:.....................................................................................................................................................................................Spero almeno di riuscire a dormire.

A presto
:arrow:

Oh Massimo ,
alla faccia ,
ma allora stanotte quello che mi ha svegliato russando eri tu !!!!!!!!!!!!!!!!!!

Và bene ,per questa volta passi,
alla prossima mi fornisco dei tappi.

Buon riposo,
un abbraccione.

MAX
massimo1964
Membro
Messaggi: 25
Iscritto il: gio 5 feb 2015, 23:20

Re: Ansia per lei

Messaggio da massimo1964 »

Eccomi qui, ancora in ospedale per fare qualche flebo supplementare (cortisone, soluzione glucosata, calcio levofolinato).

Purtroppo stanotte non ho chiuso occhio, un po' la nausea, un po' il malessere generale, un po' qualche pensiero...
Quindi Max60 per il russare prego rivolgersi al tuo vicino...

Maddalena grazie del suggerimento che seguo già dalla'insorgere della malattia. Prima minimizzavo e/o sopportavo. Da quando mi hanno riscontrato la malattia, al minimo disagio chiamo l'oncologo.

Dolcecasa, i problemi che sto riscontrando con questo nuovo ciclo sono determinati dall'aumento del dosaggio dei farmaci rispetto alle vecchie terapie. Il dosaggio e' personalizzato in base al fisico della persona che deve fare la terapia (eta', peso, valori ematici su tutti i globuli bianchi). L'aumento è stato deciso perché tumore e metastasi stanno crescendo molto, troppo, velocemente.
Ricordo che ho fatto 18 terapie di folfirinox consecutive, quando mi dicono che talune persone fanno fatica ad arrivare a 6 proprio per l'estrema tossicità di questa terapia. I miei globuli bianchi non sono più tornati ai livelli precedenti l'inizio della cura...

Ringrazio tutti voi per la solidarieta'
Massimo1964
paola51
Membro
Messaggi: 514
Iscritto il: gio 6 mag 2010, 15:08

Re: Ansia per lei

Messaggio da paola51 »

E' il giorno dei Massimi! Anzi precisiamo: e' sempre il giorno dei Massimi che portano nel nome il loro essere speciali. Sono certa che l'aiuto della psicologa sia fondamentale per affrontare le giornate ma, caro Massimo, sono grande abbastanza per intuire che dietro il lavoro di un professionista c'era gia' un notevole spessore umano. Ne eri in possesso prima della malattia e la malattia non l'ha modificato. Si percepisce leggendoti che sei limpido come la primavera ( speriamo, si sbrighi ad arrivare quella meteo ! ) : dici quello che pensi e viceversa. Chissa' che buon amico sei. Per quello che vale, noi siamo qui...
Sluk79
Membro
Messaggi: 159
Iscritto il: mer 2 lug 2014, 17:38

Re: Ansia per lei

Messaggio da Sluk79 »

Massimo1964 sei un esempio di vita

Torna a “Tumore al pancreas”