Appena scoperto

MariaTeresa47
Membro
Messaggi: 64
Iscritto il: mer 15 ott 2014, 11:10

Appena scoperto

Messaggio da MariaTeresa47 »

Buongiorno a tutti, sono qui per chiedere aiuto perché non ci capisco più niente.
Mi sono fatta accompagnare da mia mamma dal pneumologo e già che era li con me ho chiesto se poteva controllarla (sta bene non ha nessun sintomo).
Lui le ha fatto le lastre e ci ha detto che ha trovato una macchia secondo lui niente di grave ma opportuna una tac.
Il giorno dopo le trovo il posto per la tac e sopra hanno scritto questo: "In sede paramedianistica lobare superiore sinistra si rileva voluminoso addensamento polmonare a margini irregolari 56 mm. Associate adenopatie ilari omolaterali e due piccole formazioni nodulari parenchimali di tipo secondario rispettivamente in sede basale destra e lobare superiore sinistra".
Non sono medico ne tanto meno una scienza ma i secondarismi sono metastasi giusto?
Ci siamo recati in un centro qui non posso fare nomi e hanno richiesto una broncoscopia con navigatore perché dicono che la posizione è molto scomoda.
Non operabile. Questo è quello che hanno detto a me.
Settimana prossima abbiamo pet.
Loro sul loro foglio scrivono questo: La tc torace è stata eseguita senza mdc per cui risulta difficoltosa la valutazione dei linfonodi mediastinici. Individua però una lesione eteroplastica di 56 mm sull' asse maggiore a margini spiculati che merita di ulteriori accertamenti.
Sono stati franchi con me.
Hanno detto che è brutto e va veloce.
Chiedo con la massima gentilezza di questo mondo, se qlc qui ha iniziato cosi.
Sono disperata. Non so cosa pensare. Continuo solo a pensare alle dure parole che hanno detto.
Ringrazio per chi saprà dirmi qualcosa.
Persempre
Membro
Messaggi: 39
Iscritto il: lun 24 feb 2014, 6:24

Re: Appena scoperto

Messaggio da Persempre »

Buongiorno Mariateresa, per capire bene la situazione credo ci sia bisogno della tac con mezzo di contrasto per evidenziare l'attività, purtroppo la descrizione non fa pensare a cose buone, tienici aggiornati e in bocca al lupo, quanti anni ha la tua mamma?
MariaTeresa47
Membro
Messaggi: 64
Iscritto il: mer 15 ott 2014, 11:10

Re: Appena scoperto

Messaggio da MariaTeresa47 »

67 per non far pensare a cose buone di quanto tempo si puo parlare?
Erika76
Membro
Messaggi: 1209
Iscritto il: mar 9 lug 2013, 23:45

Re: Appena scoperto

Messaggio da Erika76 »

Ciao Mariateresa, quella di tua mamma è proprio un tipo di neoplasia che non dà sintomi. In effetti senza il contrasto non è facile capire come la malattia si stia muovendo, tuttavia, pare abbiamo individuato questi secondarismi, e molto spesso, proprio in ragione della posizione, il polmone è raramente operabile. Con la broncoscopia probabilmente riusciranno a chiarire meglio di che si tratta e suppongo procederanno a un esame istologico di un reperto per capire che tipo di neoplasia è e la sua stadiazione. Dati alla mano, vi proporranno le opzioni terapeutiche più idonee. Dipende molto anche dall'età di tua mamma. Ti sono vicina, so quanto è difficile.
MariaTeresa47
Membro
Messaggi: 64
Iscritto il: mer 15 ott 2014, 11:10

Re: Appena scoperto

Messaggio da MariaTeresa47 »

Morirà vero? Scusa ma ora come ora non mi sento nemmeno più io.
Non operabile=non guaribile.
E per quel poco che ho visto su internet non parla di anni.
Scusate se chiedo ma oggi sono nella disperazione più totale.
Erika76
Membro
Messaggi: 1209
Iscritto il: mar 9 lug 2013, 23:45

Re: Appena scoperto

Messaggio da Erika76 »

Lo so bene come stai. Non operabile di per sé non vuol dire non guaribile. Poi, per esperienza ti posso dire che l'intervento non dà nessuna garanzia di guarigione se poi non vengono abbinati trattamenti radio e chemio. Spesso la neoplasia polmonare non è operabile per la vicinanza dell'aorta. Quindi si procede a trattamenti radio o chemio mirati. Non la lasceranno in un angolino ad aspettare il peggio. Vero che su Internet si leggono statistiche poco rincuoranti, ma sono statistiche e basta e ogni persona reagisce diversamente ai trattamenti. Mio marito è morto di un tumore al colon (pur avendo subito l'intervento) di cui conosco diverse persone che sono guarite. Tutto dipende dal tipo di tumore. Alcuni non danno metastasi se non molto lentamente e quindi possono garantire un'aspettativa di vita buona. Quando farete la broncoscopia?
MariaTeresa47
Membro
Messaggi: 64
Iscritto il: mer 15 ott 2014, 11:10

Re: Appena scoperto

Messaggio da MariaTeresa47 »

credo martedì 28 perché settimana prossima abbiamo pet e tac testa.
Ma i medici mi hanno buttato sotto terra.
Oggi sono sotto terra
Erika76
Membro
Messaggi: 1209
Iscritto il: mar 9 lug 2013, 23:45

Re: Appena scoperto

Messaggio da Erika76 »

Posso capire. La PET è già un esame molto approfondito che saprà chiarire meglio la situazione. La tac testa è mirata proprio a valutare la presenza di eventuali secondarismi a livello del cervello. Non stanno trascurando nulla. Sei sicuramente in buone mani. Cerca di trovare l'energia per tua mamma che sicuramente si starà facendo le stesse domande tue. Adesso ha davvero bisogno di tanta forza.
MariaTeresa47
Membro
Messaggi: 64
Iscritto il: mer 15 ott 2014, 11:10

Re: Appena scoperto

Messaggio da MariaTeresa47 »

Grazie Erika, grazie.
Mille domande nella testa e non mi esce la voce.
La dottoressa l ho sentita poco fa le ho chiesto se è questione di mesi o di qlc anno.
Mi ha detto che se dall' esame istologico siamo messi meno peggio di quanto si pensa sarà più di qualche mese altrimenti.. altrimenti immagina.
Mi ha parlato che forse ce la possibilità di usare farmaci sperimentali.
so che amo la mia mamma e non è vita senza lei
Erika76
Membro
Messaggi: 1209
Iscritto il: mar 9 lug 2013, 23:45

Re: Appena scoperto

Messaggio da Erika76 »

Tesoro, non ringraziarmi. Sono qui per dare una mano, quello che posso. L'istologico dirà di che tipo di neoplasia si tratta. Se dovesse trattarsi di un tumore a grandi cellule allora esistono una serie di opzioni terapeutiche ormai in uso che possono dare buoni risultati e allora l'aspettativa di vita sarà sicuramente più di qualche mese. Nel caso delle piccole cellule, purtroppo il rischio sono le metastasi a distanza e allora sicuramente sarà necessario intervenire su più fronti contemporaneamente. Essendo il tumore del polmone molto diffuso, si stanno studiando terapie sperimentali che di solito vengono attuate là dove i trattamenti standard hanno fallito. Ora però tua mamma c'è, è viva e ha bisogno di te, quindi non pensare adesso alla vita senza di lei. Ora goditi ogni piccolo istante con lei e se poi avrà durante un'eternità, meglio ancora, vorrà dire che avrete affrontato tutto insieme. Ma non ripiegarti su te stessa perché, per esperienza, ti posso dire che l'energia e l'amore che riusciamo a trasmettere possono fare davvero la differenza, specie quando si devono affrontare terapie che debilitano il fisico.
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Tumore al polmone”