Buongiorno a tutti

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
urania
Membro
Messaggi: 33
Iscritto il: mar 2 giu 2015, 11:05

Buongiorno a tutti

Messaggio da urania »

Ciao a tutti! Speravo di non dover mai fare iscrizioni in un forum del genere, ma eccomi qui. Mia madre è stata ricoverata e ha un tumore, non conosciamo la gravità, ma so che è al pancreas. Mi sento smarrita, confusa, terrorizzata che questo brutto male possa portarmela via. Non so come confortarla, starle vicino, mi sento inutile.
Sono anche arrabbiata, lei aveva progetti, una ristrutturazione della sua casa che dopo l'abbandono di mio padre poteva definirla finalmente sua... E ora cosa succederà? Vorrei spaccare il mondo in due, piegare le montagne, ma non posso.
Ci stiamo affidando a dei medici competenti, ma io sono davvero devastata. Mi sento in colpa a continuare la mia vita e mi sono tornate le crisi di panico.
Quando la osservo sul letto d'ospedale vedo una donna rassegnata, che chiede cosa ha fatto di male a Dio per meritarsi tutto questo, e cosa posso dirle? Vorrei solo piangere, anche ora che sono accanto a lei ma non posso.
Questa cosa è più grande di me e non so come affrontarla.
Scusate lo sfogo, cerco consigli su come poter affrontare questo percorso lungo e doloroso. Grazie a tutti.
paola51
Membro
Messaggi: 514
Iscritto il: gio 6 mag 2010, 15:08

Re: Buongiorno a tutti

Messaggio da paola51 »

Cara Urania, non sappiamo mai se la strada e' lunga o breve: nel dubbio conviene attrezzarsi: pazienza, fiducia, ottimismo, fede per chi ce l'ha. Tu hai appena iniziato il tuo viaggio (lei anche...) e non si puo' dire come andra'. Cerca di distrarla con le cose quotidiane, chiedile consigli, incoraggiala, parlale delle tue cose in modo da pensare meno possibile tu e lei alla malattia, questa grande ombra che piomba in case piene di luce. Ci siamo passati tutti, del resto e' per questo che scrivi qui. Intanto sappi che ti siamo tutti vicini , consapevoli di cosa stai parlando. ti abbraccio per ora
mara7385
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: mer 20 mag 2015, 13:11

Re: Buongiorno a tutti

Messaggio da mara7385 »

Non c'è un modo per affrontare una cosa simile, o almeno non c'è uno standard fisso,ognuno di noi lo affronta a modo suo,una cosa credo ci accomuni tutti, il grande amore per i nostri cari...e in questo amore che troverai le risposte alle domande che hai ora,giorno per giorno verrai guidata da questa forza... certo ci saranno momenti duri in cui vorrai solo urlare,ma riuscirai ad andare avanti ed aiutare la tua mamma... io lo sto facendo con mio padre,forza e coraggio.ti abbraccio
urania
Membro
Messaggi: 33
Iscritto il: mar 2 giu 2015, 11:05

Re: Buongiorno a tutti

Messaggio da urania »

Grazie per le risposte. Oggi a mia madre metteranno dei drenaggi esterni e mi sento male per lei al solo pensiero.
Ormai quando sono in ospedale la mia ansia cresce a dei livelli smisurati e il tutto non ha fatto altro che aggravare la mia ipocondria. Non so se ce la posso fare da sola, vorrei chiedere un aiuto psicologico o farmaceutico. Spero e prego Dio che tutto vada per il meglio, ma non voglio vederla soffrire.
Mi sento confusa e ho tanta paura. Ho ancora bisogno di mia madre
Speranzahope
Membro
Messaggi: 51
Iscritto il: mer 20 mag 2015, 0:43

Re: Buongiorno a tutti

Messaggio da Speranzahope »

Ciao Urania, inizio con un abbraccio fortissimo perché tutti noi qui sappiamo l angoscia di questi momenti. Purtroppo i pensieri in questi momenti sono sempre negativi e ci si sente impotenti e nonostante tutto nonostante dovremmo noi essere "quelli forti" vorremmo solo qualcuno che ci dicesse che va tutto bene! Magari proprio la persona cara che ha bisogno di noi! Quello che posso dirti è di non perdere mai la speranza, finché c'è una minima possibilità, finché c'è qualcosa da fare sii serena! Sia x te che per lei! Goditi ogni momento.. Cerca di rassicurarla.. Abbracciala! Fammi sapere come procede!
profmanu
Membro
Messaggi: 133
Iscritto il: dom 19 apr 2015, 17:46

Re: Buongiorno a tutti

Messaggio da profmanu »

Urania, ecco anche il mio post di sostegno. Purtroppo ho solo parole. A me, però, queste parole condivise fanno bene spero sia anche il tuo caso perchè un conto è parlare, un altro è parlare con chi fa i conti ogni minuto con il dolore e quindi ti può realmente capire. Oltretutto ci si sente anche meno strani nel provare certe cose.
Se nel forum vai un po' a leggere troverai tanti post scritti da tante persone diverse. Denominatore comune la sofferenza. Perchè a prescindere da come vada a finire, da una vittoria o una maledetta perdita ognuno di noi toccato dal cancro scopre un nuovo sè stesso.
Il cancro, questo nemico bastardo e d infido, arriva nella tua vita e la sconvolge perchè marca nettamente il prima e il dopo. Ti obbliga a scoprire di te cose che neanche tu credevi , ti costringe a toccare il fondo per poi trovare, in un modo o nell'altro, la forza .
stai vicina alla tua mamma e non darti per vinta. Combatti ed amala ...
urania
Membro
Messaggi: 33
Iscritto il: mar 2 giu 2015, 11:05

Re: Buongiorno a tutti

Messaggio da urania »

Grazie a tutti! È incredibile come 2 settimane fa la mia unica preoccupazione fosse quella di mettere in casa il divano ad angolo o meno. La mia vita è cambiata e sto entrando in un vortice di depressione. Lunedì mia madre inizierà la chemio e l'oncologo ci dirà cosa succederà.
Sono piena di domande a cui non so dare risposte: perché a lei? Perché esistono questi brutti mali? Se non avesse fumato così tanto avrebbe comunque avuto questo brutto male?
Spero e prego Dio che possa vivere ancora un altro po', almeno si può godere la nuova casa, un nipotino..
Mi sembra di farneticare e mi sento in colpa quando esco o faccio qualcosa per me e penso solo a mia mamma che è lì..
In più il fatto che io viva a più di 1000 km da mia mamma mi fa soffrire, non so se lasciare lavoro e famiglia.. L'unica cosa che vorrei fare è nascondermi in un posto dove sia il mondo che il destino non possano trovarmi.
Un grande abbraccio a tutti
Frau
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: lun 15 giu 2015, 21:48

Re: Buongiorno a tutti

Messaggio da Frau »

Ciao carissima,
vivo esattamente le tue stesse angosce, la paura, le domande. Vivo con un peso sul cuore che non mi fa respirare: la paura che questa guerra la vinca lui.
Sono momenti di sconforto, che cerco di superare soprattutto grazie alla mia mamma, e' lei che e' malata e che apparentemente e' piu' forte di tutti noi.
Non c ' e' un perche' e nn ci sono colpe; ne' sensi di colpa se continui a vivere il tuo quotidiano.
Fai cio' che senti di fare, che sia ridere con un amico o piangere per sfogarti. Vivi tutte le emozioni, ma non castrare i momenti felici. Non fai torto a nessuno, soprattutto alla tua mamma.
Cio' che a me da conforto, e' pensare che la vita della mia e' stata piena di gioie e di soddisfazioni, con gli alti e bassi di tutti, ma una vita piena.
E la mia lo e' di riflesso, perche' anche nei litigi del quotidiano, non ho mai negato l amore folle che mi lega a lei.
Forza, amica di viaggio... supereremo questi momenti!!!!
Un abbraccio...
urania
Membro
Messaggi: 33
Iscritto il: mar 2 giu 2015, 11:05

Re: Buongiorno a tutti

Messaggio da urania »

Grazie Frau!
Purtroppo si rimane sconcertati davanti a certe notizie e devo dire che ho reagito malissimo. Devo affrontare il dolore e le paure per cercare di essere serena e trasmettere questa serenità a mia madre.
Purtroppo l'unica cosa che si può fare in questi casi è andare avanti e cercare di sconfiggere la bestia. Purtroppo ho tante domande a cui nessuno può rispondere e mi sento inutile. Se potessi la opererei io stessa, ma non si può. Ora devo solo sperare e aspettare che il tumore diventi operabile con la chemio oppure (anche se è brutto dirlo e pensarlo) che Dio la porti con se il prima possibile così da non farla soffrire.
È un vero calvario, sia per il malato che per i familiari però non bisogna perdere mai la speranza
Frau
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: lun 15 giu 2015, 21:48

Re: Buongiorno a tutti

Messaggio da Frau »

E' la stessa mia situazione...
Iniziare chemio e radio x operare..ed io che mi tormento di mille domande: e se nel frattempo partissero metastasi?
E se l' operazione non fosse risolutiva?
E altri mille se, bagnati di lacrime.
Poi, nei momenti di lucidita' razionalizzo, per quanto sia possibile:
affrontare le cose,una per volta ,e non lasciare mai frasi di affetto non dette!
Un abbraccio!
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”