C'è speranza per andare avanti?

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Persempre
Membro
Messaggi: 39
Iscritto il: lun 24 feb 2014, 6:24

Messaggio da Persempre »

Giulia ti abbraccio forte...tieni duro!!!

Giulia95
Membro
Messaggi: 52
Iscritto il: mar 11 feb 2014, 23:49

Messaggio da Giulia95 »

Ciao a tutti.. Papà purtroppo è nelle stesse comdizioni, oltre alla peritonite e a due funghi che gli hanno occupato i polmoni ora ci si mette anche il rene. I dottori stanno continuando la cura antibiotica e gli hanno attaccato la dialisi. Noi non ci capacitiamo più ormai, se ci hanno detto che non ha speranze allora perchè questo accanimento terapeutico? Vederlo così, tranquillo, bello e sapere come andrà a finire inevitabilmente è davvero difficile.. Solo un miracolo potrebbe salvarlo

Avatar utente
Monik
Membro
Messaggi: 720
Iscritto il: ven 2 dic 2011, 17:48

Messaggio da Monik »

Cara Giulia.

..chiedi e ci scrivi: ... allora perchè questo accanimento terapeutico?

Io mi permetto: ..allora perchè non praticare la dolce morte?

Tema infinitamente scottante.

Etico non etico non discuto.

Ma davanti a mio fratello agonizzante mi son chiesta anch'io il perchè di tutto questo!

Forza Giulia.


Monik
linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta »

Giulia un saluto anche da parte mia.. E' sempre molto difficile capire quale sia il confine da non oltrepassare, quando fermarsi per non accanirsi più.. E' un confine individuale, eppure molto umano.. Ti capisco, arriva un momento in cui si accetta solo il dolore della malattia e non piu la sofferenza della sua cura...

Ti abbraccio con solidarietà,

Linetta

Giulia95
Membro
Messaggi: 52
Iscritto il: mar 11 feb 2014, 23:49

Messaggio da Giulia95 »

Scusate la prolungata assenza ma è stata durissima in questi giorni. Il mio papà non ce la farà, gli restano ormai poche ore o giorni.. Noi stiamo vivendo ogni minuto che gli resta vicino a lui.. Non so cosa darei per poterlo abbracciare, parlargli un'altra volta..

romana218
Membro
Messaggi: 136
Iscritto il: lun 14 ott 2013, 4:43

Messaggio da romana218 »

Piccola Giulia capisco esattamente quello che stai provando.. io ho solo un anno in più di te perciò siamo coetanee.. capisco cosa si prova in questi momenti.. ho perso la mia mamma un mese e mezzo fa.. sono stata vicino a lei, ancora di più di quanto non avessi fatto prima, dopo che è arrivata la sentenza.. e solo 4 giorni dopo è entrata in coma.. altri 4 giorni di agonia.. e 24h di miracolo con il suo risveglio. L'emozione più forte. Nonostante stesse in coma - anzi in uno stato soporoso in quanto la respirazione non era indotta perche poteva respirare da sola - continuavo a parlarle all'orecchio, a dirle che io ero li vicina a lei, che non l'avrei mai abbandonata perchè lei avrebbe fatto lo stesso per me. Ho continuato a ripeterle le cose all'infinito ed ogni volta la sua espressione cambiava. Lei mi sentiva. Lo so che mi sentiva. Perciò nonostante la frustrazione, delusione, la rabbia nei confronti del cancro che si sta portando via il tuo papá, abbandona queste emozioni. Ci sará un tempo infinito dopo.... adesso concentrati su di lui; continua a ripetergli quanto lo ami. Lui ti sentirá. E sará felicissimo che negli ultimi istanti che gli resteranno tu sarai al suo fianco. Sempre.

ogni volta è una sconfitta per me. Sapere che qualcun altro sta perdendo la battaglia.. Devi credermi se ti dico che mi unisco al tuo dolore, perchè è così.

Ti abbraccio,

Francesca

chiarotta
Membro
Messaggi: 303
Iscritto il: gio 7 nov 2013, 21:41

Messaggio da chiarotta »

Ho aperto il forum dopo qualche giorno di assenza e trovo tante brutte notizie..prima paolo poi il papà di giulia in gravi condizioni..giulia coraggio,so che ce ne vuole tanto e sono sicura che lo hai. Mai dire mai fino all ultimo respiro.resistere resistere...

Giulia95
Membro
Messaggi: 52
Iscritto il: mar 11 feb 2014, 23:49

Messaggio da Giulia95 »

Il mio papà ci ha lasciate ieri mattina, ma prima di andarsene mi ha fatto il regalo più bello che potesse farmi in 18 anni: ha guardato me e la mia mamma e giuro che i suoi occhi parlavano ed erano pieni di amore. Me lo porteró sempre nel cuore ma andró avanti perché so che sarà sempre orgoglioso di me e poi ora devo pensare alla mia mamma. Spero tanto che ci aiuti da lassù

Avatar utente
carla.carboni
Membro
Messaggi: 538
Iscritto il: lun 14 nov 2011, 4:21

Messaggio da carla.carboni »

Dolce Giulia, che tristezza.

Porta sempre nel cuore quello sguardo

del tuo Papà. Certamente da lassù lui

seguirá la vostra vita. Ti abbraccio. Carla

Carla
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”