Carcinoma scarsamente differenziato cervice uterina

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Vale85
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: mar 5 ago 2014, 23:46

Carcinoma scarsamente differenziato cervice uterina

Messaggio da Vale85 »

Ciao a tutti, mi sono iscritta pochi minuti fa ma sono mesi che leggo le vostre esperienze e ogni volta mi commuovo perché anch'io ho dovuto affrontare la mia paura più grande che era quella di dover dire addio a mia mamma . Abbiamo affrontato assieme la malattia con spirito combattivo, affrontato cure pesantissime, il momento fatidico della caduta dei capelli, il post Chemio, insomma lo sapete bene cosa si passa. Ho lasciato il lavoro e la mia vita per dedicarmi a lei , abbiamo passato assieme quasi un anno, ho avuto il tempo di dirle tutto quello provavo, le mie paure , le mie sofferenze, il mio affetto,il fatto che non accettassi la sua malattia, premetto che aveva soltanto 55 anni ed era una donna che non trascurava la sua salute. E lei ogni volta mi faceva coraggio ed io sempre con il pensiero di non riuscire a farcela senza di lei. Posso dirvi che è dura perché ogni sera prima di chiudere gli occhi il mio pensiero va a lei , ma è un pensiero dolce - amaro fatto di bei ricordi che mi fanno credere di non aver rimpianti. Mi sembrava giusto presentarmi e raccontare la mia esperienza , ho letto molto di voi e mi fa forza pensare che si riesce in qualche modo ad andare avanti . Sono 8 mesi che non c'è più ed io a fatica sto riprendendo la mia vita con i suoi alti e bassi. Lo devo a lei e lo devo a me stessa. Non perdete mai la speranza . Ciao a tutti
Tamara tam
Membro
Messaggi: 25
Iscritto il: ven 1 ago 2014, 23:09

Re: Carcinoma scarsamente differenziato cervice uterina

Messaggio da Tamara tam »

Ciao Vale intanto benvenuta. Mi dispiace molto per la tua mamma. Mi ritrovo molto in alcuni tuoi stati d'animo il fatto di non accettare la sua malattia di tutte le sensazioni che avete provato prima durante la chemio.. Per ora la mia mamma e' ancora con me ma dopo l'adenocarcinoma allo stomaco stiamo lottando da un anno con un tumore ai linfonodi al IV stadio aggressivo e resistente fino ad ora ai 4 tipi di chemio fatti. I medici hanno detto che non guarira' e che finche' il corpo regge dovra' fare chemio per sempre. Questo mi rende felice perche' spero che le cure ci diano ancora tempo la mia mamy ha solo 52 anni. Sappi che non sei sola e scrivere qui aiuta veramente tanto e fallo ogni volta che vuoi. Un abbraccio grande .Tamara
Erika76
Membro
Messaggi: 1209
Iscritto il: mar 9 lug 2013, 23:45

Re: Carcinoma scarsamente differenziato cervice uterina

Messaggio da Erika76 »

Ciao Vale, grazie per aver condiviso con noi questa fase della tua vita e di un percorso che come la maggior parte dei nostri è sì fatto di alti e bassi, ma condurrà te e spero molti di noi alla serenità. Il dolore si trasforma in una malinconia dolce-amara che però instilla anche il coraggio e il desiderio di vivere per noi e per chi non ne ha avuto la possibilità. Credo, a distanza di un anno dalla morte di Dani, che questo sia il done più grande che possiamo fare loro, dopo tutto il sacrificio, l'abnegazione e la sofferenza. Il dono di vivere, continuare, ispirati dal loro coraggio e dalla loro forza. Siamo e saremo persone nuove, cresciute in un attimo, consapevoli e ricche dentro.
Ti sono vicina
Erika
Vale85
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: mar 5 ago 2014, 23:46

Re: Carcinoma scarsamente differenziato cervice uterina

Messaggio da Vale85 »

Ciao Tamara, ciao Erika vi ringrazio di cuore per le vostre risposte , questo forum mi ha aperto gli occhi, pensavo mai più di voler condividere i miei sentimenti più preziosi con persone che non conosco, invece ho trovato delle persone sincere e così vere che mi sembra di conoscervi da tempo, premetto che ho letto molto su di Te Erika ed ammiro molto il fatto che ti sei lasciata andare così spontanea nei tuoi racconti che mi fai venire in mente che anch'io ho conservato i suoi messaggi e tanto altro ed al momento mi sentirei persa se non potessi più rileggere alcuni suoi sms quando mi diceva che io ero la sua forza . Alcune volte non ci credo che non c'è più e proprio in quei momenti e' come se sentissi uno spillo nel cuore e mi manca il respiro ma poi dopo il pensiero si addolcisce e sento che mi è vicina e mi da la forza di andare avanti giorno per giorno. Ciao a tutti e buona notte
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”