Chemioterapia ed effetti collaterali

In questo spazio è possibile confrontarsi sulle procedure diagnostiche, sui trattamenti e sui loro effetti collaterali, sui centri oncologici e sulle terapie palliative e del dolore, sempre attenendosi al regolamento del forum e in particolare agli articoli 2 e 3.
Romiva87
Membro
Messaggi: 13
Iscritto il: lun 10 mar 2014, 2:16

Messaggio da Romiva87 »

Salve a tutti!

Mio padre è stato operato il 21/12/2013 per un adenocarcinoma al colon destro. Purtroppo sono risultate delle metastasi al fegato, e dopo aver fatto la Tac total body, si è evidenziato un nodulo di circa 1cm al lobo del polmone destro.

Giovedì scorso ha iniziato la chemio, con la prima infusione endovena, in ospedale, durata un'ora e quaranta. Dal giorno dopo, l'oncologo, gli ha prescritto delle pasticche da prendere 3 la mattina e 3 la sera per 14 giorni, poi stop una settimana, e dopo, dovrà tornare in ospedale per la seconda infusione. Così sarà per la durata dei 4 cicli.

Sono passati 5 giorni e papà accusa soltanto stanchezza... L'oncologo mi ha parlato di svariati effetti collaterali, tra cui nausea e funghi del cavo orale.

Ho chiesto anche al nostro medico di famiglia e lui mi ha detto che è ancora presto per vedere se ci saranno effetti indesiderati e che molto probabilmente si presnteranno più in là.

Ora Vi chiedo: è effettivamente così? In questi 5 giorni mi sono solo illusa che papà stia reagendo "bene" alla chemioterapia?

Per favore aiutatemi a capire bene..., sono molto in ansia!

Un abbraccio a Voi tutti!

Russia
Membro
Messaggi: 191
Iscritto il: lun 12 ago 2013, 22:36

Messaggio da Russia »

Per la mia esperienza, o meglio per quella di mio marito, problemi maggiori (inappetenza, spossatezza estrema) sono iniziati dopo il sesto settimo ciclo... Tra l'altro per noi si tratta di chemio a doppio farmaco.. Veleno puro!

Romiva87
Membro
Messaggi: 13
Iscritto il: lun 10 mar 2014, 2:16

Messaggio da Romiva87 »

Capisco... Quindi, gli effetti collaterali si vedono con l'andare avanti della chemio.

Comunque grazie dell'informazione Russia. Ti faccio tanti auguri per tuo marito.

Un abbracio!

rigoletto
Membro
Messaggi: 1066
Iscritto il: gio 18 lug 2013, 6:52

Messaggio da rigoletto »

deve assolutamente farsi prescrivere uno sciroppo per le afte!

Romiva87
Membro
Messaggi: 13
Iscritto il: lun 10 mar 2014, 2:16

Messaggio da Romiva87 »

Ciao Rigoletto. Grazie per il consiglio. L'oncologo mi ha detto che, tra gli effetti collaterali, potrebbero presentarsi dei funghi in bocca. Simili alle afte. Mi ha dato un foglio dove vi è scritto l'antibiotico da prendere, nel caso in cui si presentino.

Tu hai avuto questo effetto collaterale? Che tipo di sciroppo hai preso?

Vali
Membro
Messaggi: 32
Iscritto il: ven 6 dic 2013, 3:13

Messaggio da Vali »

Ciao, mia mamma è stata operata a novembre 2013, ha fatti il quinto ciclo di chemio giovedì scorso, i sintomi sono diversi: appena finita la flebo le si induriscono muscoli delle mani e dei polpacci, sente un forte pizzicore in gola e fa fatica a parlare. Nelle ore successive soffre di aumentata salivazione, fastidiosa e perdita di appetito, la sera stessa salta la cena. Piano piano gli effetti diminuiscono..... Ma per il tipo di chemio che fa, e penso che sia la stessa di tuo padre, non può bere cose fredde e lavarsi le mani con acqua fredda, le sformicolano. Stanchezza che va e viene, ma la sera sta un po' meglio.

Se vuoi sapere altro chiedi pure....

rigoletto
Membro
Messaggi: 1066
Iscritto il: gio 18 lug 2013, 6:52

Messaggio da rigoletto »

romina non capisco perché ti prescriva antibiotici a posteriori va semplicemente fatta una prevenzione con uno sciroppo che serve a proteggere le mucose del palato - lingua- e gola.

Romiva87
Membro
Messaggi: 13
Iscritto il: lun 10 mar 2014, 2:16

Messaggio da Romiva87 »

Buongiorno a tutti!

Cara Vali, si, i sintomi sono diversi... Oggi per papà è l'ottavo giorno da quando ha iniziato il primo ciclo di chemio. Il sintomo che accusa è la debolezza, in particolare nella prima mattinata e la sera. L'altro ieri è andato al bagno 3 volte, poi si è regolarizzato.

Molto probabilmente la terapia è uguale per entrambi, perchè il protocollo per i tumori del colon, credo sia standard, però i sintomi, o meglio, gli effetti collaterali, variano a seconda di come reagisce il corpo. La mia preoccuoazione sale, ancora di più, perchè il mio papà è cardiopatico; 20 anni fa ha avuto un infarto del miocardio. Se gli effetti della chemio dovessero essere pesanti..., papà non riuscirebbe a sopportarli.

Prego Dio, ogni minuto, che tutto vada bene... La tua mamma sta facendo il quinto ciclo, quindi? Per papà, l'oncologo ha disposto 4 cicli, dopo di che, dovrà ripetere la tac.

Ti faccio tanti auguri!!!

Teniamoci aggiornate.

Romiva87
Membro
Messaggi: 13
Iscritto il: lun 10 mar 2014, 2:16

Messaggio da Romiva87 »

Rigoletto ciao!

L'oncologo ci ha dato lo sciroppo..., ma lo dovrà assumere solo se si dovessero presentare le "afte", quindi non come prevenzione, ma come cura.

Tu, o qualche tuo familiare, hai avuto questo problema...?

Vali
Membro
Messaggi: 32
Iscritto il: ven 6 dic 2013, 3:13

Messaggio da Vali »

Ciao, come sta procedendo?

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Affrontare i tumori: trattamenti e riabilitazione”