Come affrontare il tumore di mamma e la mia gravidanza?

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
ElenaL
Membro
Messaggi: 50
Iscritto il: mar 22 lug 2014, 15:37

Come affrontare il tumore di mamma e la mia gravidanza?

Messaggio da ElenaL »

Ciao a tutti,
sono rientrata a casa ora dopo un'intera giornata in ospedale con la mia mamma. Il nostro calvario è iniziato l'anno scorso a gennaio 2013 quando mamma è stata operata all'utero per un'adenocarcinoma endometriale. Il tumore era solo al primo stadio sembrava tutto a posto, dovevamo fare solo i follow up, era poco infiltrato i linfonodi erano puliti e anche la tac. A fine gennaio 2014 ecco che la bestaccia si ripresenta (caso raro ci hanno detto), e scopriamo delle metastasi al cervello (questa l'abbiamo operata ad inizio febbraio) al fegato al polmone e alla milza ed inizia il nostro calvario con la chemioterapia. In tutto questo momento di sconforto arriva l'unica luce positiva, la mia gravidanza tanto cercata, anche se nel momento più inaspettato. Ora sono qua che cerco di sostenere la mia mamma e di non scaricare troppa tensione sulla mia bimba che dovrebbe nascere a metà novembre. A volte mi sembra tutto molto duro e impossibile e mi sento triste e affranta, piango anche scrivendo al computer. La risposta ai primi cinque cicli di chemio è stata un mix, la testa è rimasta pulita, polmone ridotto di più della metà, milza ridotta ma purtroppo nel fegato il tumore è aumentato. Domani facciamo il secondo ciclo con un altro farmaco anche se al 30% perchè le transaminasi di mamma si sono alzate e abbiamo quasi rischiato di non poter più far nulla. Fortunatamente gli esami di oggi hanno mostrato una buona riduzione delle transaminasi permettendoci il ciclo sempre al 30% di chemio di domani. So che non dovrei lamentarmi ma mi sembra che tutto sia una gran attesa e sono molto in ansia. L'attesa logora, inizio ad odiarla veramente. Purtroppo sono figlia unica e il mio papà è volato in cielo da un pezzo, ora che dico alla mia mamma quando mi guarda e mi dice che vorrebbe almeno conoscere sua nipote a novembre? E che ha solo tanta voglia di fare la nonna? E' difficile avere sempre speranza e fiducia, davvero difficile. Scusate per lo sfogo, ma mi sento tanto sola. Un grosso in bocca al lupo a tutti quelli che stanno lottando.
Elena
Tamara tam
Membro
Messaggi: 25
Iscritto il: ven 1 ago 2014, 23:09

Re: Come affrontare il tumore di mamma e la mia gravidanza?

Messaggio da Tamara tam »

Elena non sai quanto mi dispiace devi lottare per la tua mamma e sopratutto per la piccolina che arrivera' e che speriamo conosca la sua nonna te lo auguro con tutto il cuore...capisco che non e' facile.. Anche la mia mamma sta lottando con un cancro inguaribile e anche il mio papa' e' volato in cielo.. Io sto cercando di avere un bimbo ne ho gia' persi 4 ma queste sono sciocchezze rispetto alla lotta di chi e' colpito da questa bestia. L'unica speranza che ho e' di farla diventare nonna, anche lei come la tua mamma non vede l'ora.. E quando mi chiede se riuscira' mai a diventarlo mi si stringe il cuore e mi sento in colpa... Comunque ti abbraccio e fatti forza .Speriamo davvero per noi e per loro che ci sia tregua e serenita'.. Tamara
ElenaL
Membro
Messaggi: 50
Iscritto il: mar 22 lug 2014, 15:37

Re: Come affrontare il tumore di mamma e la mia gravidanza?

Messaggio da ElenaL »

Ciao Tamara,
ho letto la tua storia e direi che somiglia molto alla mia e concordo pienamente sulla difficoltà a riposare e suoi mille pensieri che affollano la mente.
Mi fa piacere che tu possa capire quello che mi passa per la testa.
Dobbiamo farci forza, a volte mi chiedo come mai sia capitato a noi che già abbiamo sofferto la perdita del papà ma immagino che il disegno superiore non sia sempre facile da interpretare. Mi dispiace anche per le gravidanze andate male, insisti continua a tentare io l'anno scorso ne ho persi 2 ma sono qua e ora c'è la mia bimba e questa volta per ora sembra tutto a posto. Quindi un grosso in bocca al lupo anche a te per fare la tua mamma una super nonna il prima possibile.
Domani mattina sarò lì con la mia mamma a fare la chemio e a lottare e ringrazio sempre per questa possibilità in più che abbiamo.

Un abbraccio

Elena
chiarotta
Membro
Messaggi: 303
Iscritto il: gio 7 nov 2013, 21:41

Re: Come affrontare il tumore di mamma e la mia gravidanza?

Messaggio da chiarotta »

Ragazze coraggio, non ci conosciamo ma vi sono vicina. .Vi auguro il meglio.
ElenaL
Membro
Messaggi: 50
Iscritto il: mar 22 lug 2014, 15:37

Re: Come affrontare il tumore di mamma e la mia gravidanza?

Messaggio da ElenaL »

Ciao Chiarotta, grazie mille dà tanto conforto scrivere qui e sentirsi capiti, aiuta a sentire meno la solitudine della lotta. Intanto stamattina abbiamo fatto la chemio e ora aspettiamo e vediamo come sta mamma.
Elena
ElenaL
Membro
Messaggi: 50
Iscritto il: mar 22 lug 2014, 15:37

Re: Come affrontare il tumore di mamma e la mia gravidanza?

Messaggio da ElenaL »

La mia mamma è in ospedale, ha avuto un blocco intestinale e dello stomaco a causa delle cure. E' così brutto vederla star male e non poterla aiutare. Ora l'intestino sembra sbloccato ma ha ancora lo stomaco non a posto e fino a ieri non riusciva a bere, mangia qualcosa ma senza bere, quindi la idratano con le flebo. E' tanto stanca ed è diventata anemica. Oggi vedremo come va. L'oncologa dice che queste cose capitano spessissimo. E' normale che non riesca a bere neppure l'acqua? Non so che pensare, ora abbiamo dovuto posticipare la terapia e chissà se poi si potrà fare. Quando non sono con mamma piango sempre tanto, faccio davvero fatica a fermare le lacrime. Poi prego perché a metà novembre non manca molto e spero proprio che la mia mamma possa vedere la sua nipotina. E' così difficile andare avanti giorno per giorno.
Elena
Milena66
Membro
Messaggi: 265
Iscritto il: mer 29 gen 2014, 20:49

Re: Come affrontare il tumore di mamma e la mia gravidanza?

Messaggio da Milena66 »

Elena, capisco ciò che provi.
Io ho cercato una gravidanza per 6 anni, la durata della malattia della mia mamma. Non è arrivata e mia mamma non è potuta diventare nonna.
Quando la gravidanza è arrivata, mia madre era già morta da almeno 3 anni e vivo con il grande rammarico di non averle potuto almeno conoscere i suoi nipotini.
A Novembre manca poco e sono certa che tua mamma si rimetterà in piedi e potrà fare la nonna.
Non pensare a lungo termine, perchè rischi soltanto di impazzire.
Vivi l'oggi, il presente e per quanto difficile cerca di pensare positivo.
Ti abbraccio.
P.S. Ma ti fanno frequentare la stanza delle chemioterapie avendo il pancione?
ElenaL
Membro
Messaggi: 50
Iscritto il: mar 22 lug 2014, 15:37

Re: Come affrontare il tumore di mamma e la mia gravidanza?

Messaggio da ElenaL »

Ciao Milena,
grazie per la risposta, la situazione di mamma peggiora anche oggi non ha toccato nè cibo nè acqua, l'oncologa ha detto che ha la bilirubina troppo alta quindi anche se stesse bene non potrebbe fare la chemio.
Insomma per avere qualche possibilità di arrivare a novembre dovrebbe riprendere a bere e a mangiare, dovrebbe sistemarsi il potassio (stanno facendo delle flebo) e il calcio (anche quello con flebo. Oggi vederla lì a letto dormire quasi tutto il tempo mi ha fatto capire il peggioramento rispetto a ieri.
Sono combattutissima, da un lato non vorrei assolutamente che soffrisse, dall'altro vorrei che vedesse la nipotina, ma se la deve vedere in un letto sedata magari non ha troppo senso. E' tutto così difficile. Quando sono con lei sono forte ma dopo mi è venuta paura di stare a casa da sola perchè non faccio altro che piangere.
Sì ho sempre portato mamma sia alle chemio che alla radio. Non è pericoloso stare vicino a pazienti che fanno radio o chemio. Chiaramente non le sono stata vicino durante la seduta di radio ma dopo la seduta non sono radioattivi. La radioattività si ha solo quando si fa la iodioterapia (tipo per i problemi alla tiroide). In ospedale sono tutti gentilissimi con me.
Mi hanno detto che poi la bimba sarà la mia forza, ma da qui a quando nasce come faccio?

Elena
Milena66
Membro
Messaggi: 265
Iscritto il: mer 29 gen 2014, 20:49

Re: Come affrontare il tumore di mamma e la mia gravidanza?

Messaggio da Milena66 »

Elena, non so dirti come fare, perchè nemmeno io sapevo cosa fare. E' terribile vivere queste situazioni, soprattutto quando si è figli unici e non abbiamo fratelli o sorelli con i quale condividere il dolore e l'assistenza.
Spero che tua mamma possa vivere ancora a lungo, almeno fino alla nascita della tua piccolina.....
Ti abbraccio
gighellina
Membro
Messaggi: 214
Iscritto il: lun 20 feb 2012, 17:50

Re: Come affrontare il tumore di mamma e la mia gravidanza?

Messaggio da gighellina »

cara Elena.
la mia prima bimba è nata a metà novembre, come la topolina che aspetti, :D . Posso riportarti le mie emozioni e le mie sensazioni :
Mia mamma ha scoperto il primo tumore pochi mesi prima della mia gravidanza.
Ho vissuto entrambe le gravidanze in contemporanea a qualche chemio / e operazione dei diversi tumori che l'hanno colpita. Puoi essere serena solo a metà.
Ma sapere che la creatura che porti in pancia è in qualche modo una luce anche per la tua mamma , una scintilla di vita che la contagia per qualche istante, a me ha dato la carica per cercare di essere il più serena possibile. Mi sono imposta di "essere triste a metà". Non si può negare il dolore , la disperazione che ti invadono. Ma devi anche concentrarti su quello e quanto rimane. Costruire il più possibile qualcosa di positivo. Per la tua mamma. Per te e per la tua bimba.

un grande abbraccio
Sonia
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”