Destino crudele

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame »

Lulli

sei ancora troppo arrabbiata... Per poter capire che dagli altri meglio non aspettarsi molto perché é vero... La maggior parte delude...
Sai quante volte ho sentito io ci sono e poi... Puff spariti tutti!!
Mia mamma diceva sempre chi fa per se fa per tre...

Io non chiedo niente a nessuno e mi faccio i fatti miei...

Gli altri... Chissà come mai chiedono sempre!!!
Fai bene Lulli a sfogarti devi tirar fuori tutto...

Ma non vivere di questi ricordi fanno solo male...
FORZAAA Lulli

ricorda il bello della namy e gli altri fregatene
peccato non siate riuscire a fare la gita tutti e 4 però potresti farla con tuo papà e il tuo compagno... In ricordo della tua forte mamma!!
Anche io ho la mamma in casa sul mobile della sala... Veglia sempre su di noi!!

Ti stritolo forte forte

tua Ambra

paola51
Membro
Messaggi: 514
Iscritto il: gio 6 mag 2010, 15:08

Messaggio da paola51 »

e' un fluire di ricordi che non si puo' fermare, un'onda anomala, uno tsunami . somiglia all'onda del tuo mare Lulli. Finche' non saranno usciti tutti i ricordi, tutti i frammenti, tutti i minuti non avrai pace. Fatti aiutare cara Lulli: dove sta scritto che dobbiamo affrontare da soli i dolori della vita? Qualcuno ce la fa,qualcuno no. Simpatico Carlo che se ne frega dei rumori a tavola...Dai, sorridi...

Torna a “Raccontiamoci”