Domanda sui diritti del malato oncologico

patty
Membro
Messaggi: 13
Iscritto il: mar 18 mag 2010, 14:33

Messaggio da patty » dom 30 mag 2010, 22:46

Salve a tutte mi unisco a voi per dirvi che anch'io ho un obbiettivo che vorrei portare a termine e ke purtroppo l'anno scorso il tumore al seno mi ha bloccato, avevo iniziato un corso di parrucchiera a giugno 2009 poi ad ottobre mi hanno riscontrato un tumore al seno e cosi tra interventi e chemio, nn ho più potuto frequentare il corso, ho chiesto se potevo comunque fare l'esame per passare al secondo anno e me lo hanno fatto fare, solo che ora è iniziato il secondo anno e io ancora nn ho finito, ho fatto delle assenze per la chemio e a breve devo iniziare la radio e dovrò assentarmi per circa altri 30 giorni e supererò le assenze concesse, ho parlato con i direttori del corso e spero che mi concederanno di finire il corso perchè mi piace tanto fare la parrucchiera e non ho chiesto io di avere sta malattia, per quando riguarda la cattiveria delle persone questo lo so anch'io perchè io ci sto passando anche con i parenti stretti e soprattutto quello che mi fa più male è l'indifferenza, ma sto imparando a nn farci più caso tanto ho capito che anche se me la prendo nn cambia nulla, indifferenti sono e indifferenti rimangono. Io spero solo di stare bene e che Dio mi dia sempre la forza e il coraggio per affrontare al meglio la vita ed è quello che auguro anche a tutte voi.

Un abbraccio a tutte Patty


paola51
Membro
Messaggi: 514
Iscritto il: gio 6 mag 2010, 15:08

Messaggio da paola51 » dom 30 mag 2010, 23:47

c'era una canzoncina romana cantata da Alberto Sordi mi pare, che e' adattissima agli inopportuni maleducati inauditi colleghi o parenti o amici che si comportano in questo modo: te c'hanno mai mandato a quel paese??


mimosa
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: dom 13 giu 2010, 4:15

Messaggio da mimosa » dom 13 giu 2010, 4:42

sono invalida civile al 100 % con legge 104 ed assunta a tempo determinato con legge 68 quindi ho diritto a 3 gg al mese di permessi inps...dove senza giustificativi posso stare a casa...

beh in teoria è così ma la realtà è diversa...

resto a casa perchè ho la bambina con la febbre, chiedo se mi inseriscono permesso inps piuttosto che ferie e mi dicono di NO perchè non sono io che stavo male ma un familiare e che si sono sentiti presi in giro x questa mia richiesta, ma dico stiamo scherzando?????????

sono precaria e non posso dire nulla

ma sono arrabbiata e non posso fare nulla...


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tutele e diritti dei malati e dei familiari”