È giunta l'ora per il mio babbo?

AMJANTO
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: gio 8 gen 2015, 22:23

Re: È giunta l'ora per il mio babbo?

Messaggio da AMJANTO »

Cara Annapi quanto ti capisco. Nella mia disperazione andai dal medico a chieder3 una sorta di sedazione in modo che lui nn potesse piu capire. Ma a parte la pompa elastometrica mi disse che i giorni che il signore aveva dato a mio padre nessuno glieli poteva togliere. Stamattina lo abbiamo portato fuori al balcone e mi ha chiesto se si pagava per stare la fuori e se potevamo starci li al sole. Gli ho spiegato che quello era il balcone di casa nostra e poteva starci tutto il tempo che voleva. In questi giorni gli abbiamo spiegato tante volte che abbiamo fatto l emocultura perche probabilmente c e un batterio potente nel suo corpo. Stamattina mi ha detto che sta per morire ed io come al solito gli ho spiegato ancora che dobbiamo aspettare i risultati dell emocultura e che troveranno il farmaco adatto. Lui mi ha guardata e mi ha detto" spiegami bene questa situazione del batterio" cosi ho ripetuto scendendo nei particolari. Mi ha detto di non lasciarlo solo. Che quando scendo a fare la spesa nn devo metterci troppo perche lui si fida solo di me :)
Non avevo dubbi. Mio padre vuole essere rincuorato ed accudito sempre. Sono andata in farmacia e a fare la spesa. Sono tornata e mi ha guardato storto... come a dure che c ho messo troppo. Lo adoro.... e voglio godermi ogni attimo che mi resta
" In piedi o seduto combatto la morte con rispetto ed onore. "
maddalena
Membro
Messaggi: 1077
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05

Re: È giunta l'ora per il mio babbo?

Messaggio da maddalena »

Cara Amj, ogni volta che termino di leggere la tua e altre situazioni cosi delicate e critiche mi prende un grosso respiro e mi commuovo perché così è una triste e lunga penitenza che nessun essere vivente dovrebbe provare. Ciao ragazza, conserva strettamente le forze.
Annapì
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: dom 5 apr 2015, 0:19

Re: È giunta l'ora per il mio babbo?

Messaggio da Annapì »

hanno ricoverato mio padre lunedì e sono in un pieno "rollercoaster" emotivo: ieri sembrava in ripresa dopo la trasfusione, oggi sembra ad un passo dall'andarsene.
Il mio babbo. Rimane sagace ed ironico, ma riesce a parlare poco, dorme quasi tutto il tempo ed inizia ad avere le allucinazioni.
Quanto dovrò aspettare per vederlo non soffrire più?
Non riesce nemmeno a girarsi su un fianco, sta sdraiato e basta... per me non è il suo destino. non può essere questo il suo disegno, è un uomo davvero troppo ironico per smettere di sorridere.
Vorrei gli rimanesse la dignità ed il sorriso e sono paralizzata dalla confusione.

La confusione mi sta bloccando i pensieri...
maddalena
Membro
Messaggi: 1077
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05

Re: È giunta l'ora per il mio babbo?

Messaggio da maddalena »

"Buonanotte" care ragazze vi penso sempre, se potessi farei davvero di più con tutto il cuore , auguri per i vostri cari.
danieledanny
Membro
Messaggi: 49
Iscritto il: lun 7 lug 2014, 15:33

Re: È giunta l'ora per il mio babbo?

Messaggio da danieledanny »

so cosa provi,ogni storia è diversa ma il copione è sempre quello,rivivo tutti i gg gli 8 mesi passati col male di mio padre e io mi sentivo ancora più impotente perchè lontano da casa,chissà cosa avrà pensato prima di andarsene,nemmeno ho fatto in tempo a vederlo,ho tirato un sospiro di sollievo quando se nè andato,non potevo più vederlo così,e anche per mia mamma,non ce la faceva più,dicono non ha sofferto,che non si è accorto di nulla,nemmeno mia mamma che era li nell'hospice si accorse che era morto,pensava dormisse,ora a distanza fa male,ancora di più. Vi sono vicino
Annapì
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: dom 5 apr 2015, 0:19

Re: È giunta l'ora per il mio babbo?

Messaggio da Annapì »

Grazie a tutti per la vicinanza coi pensieri.
Purtroppo credo che l'ora sia vicina... Il mio babbo adorato che fino a poco fa era (ahimè) presente al 100% con la testa, inizia a perdere un po i colpi... Dorme per quasi tutto il tempo e dice di avere le visioni o sentire voci. È stremato, invoca di non farcela più... Non mangia più e beve soltanto. La sua dignità persa nel momento in cui non ha più la forza nemmeno per girarsi su un fianco ed il dolore pare accompagnarlo nel suo lamento nel dormiveglia...

Non mi aspettavo questa fine, non fino a due settimane fa. Arrivata qui, non so quale altro dolore aspettare,
Mi sto augurando finisca in fretta seppure io solo pensiero del vuoto della sua presenza mi ghiaccia il petto.
Vorrei chiedervi se sapete dirmi se sta soffrendo davvero così tanto come sembra e se secondo voi posso sperare che smetta di soffrire in una sorta di incoscienza...
Vorrei ancora parlargli tanto ma ho pura non mi capisca... Inizia ad avere reazioni un po violente e non so come approcciare qualsiasi singola parola...
Gli ho detto che lo amo troppo e con egoismo sto aspettando che me lo dica anche lui, prima di lasciarlo andare.
Non so davvero come trovare le forze per andare in ufficio domani, ma devo tenermi le forze (e le ferie) per i momenti bui.
AMJANTO
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: gio 8 gen 2015, 22:23

Re: È giunta l'ora per il mio babbo?

Messaggio da AMJANTO »

Annapi cosa dire non ci sono parole. Ho vissuto questa esperienza fino alla scorsa settimana. Mio padre se n è andato soffrendo come un cane spero che per il tuo non sarà cosi. Ti abbraccio sii forte
" In piedi o seduto combatto la morte con rispetto ed onore. "
Annapì
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: dom 5 apr 2015, 0:19

Re: È giunta l'ora per il mio babbo?

Messaggio da Annapì »

Stanotte ha avuto una crisi respiratoria, fra poco lo sederanno, dopo che l'avremo salutato.
Speriamo non rimanga a lungo in questo stato, l'avrebbe odiato.
Ho freddo al cuore
Claudia0610
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: lun 20 apr 2015, 10:26

Re: È giunta l'ora per il mio babbo?

Messaggio da Claudia0610 »

Fatti forza...regalagli un sorriso...

ti sono vicina
AMJANTO
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: gio 8 gen 2015, 22:23

Re: È giunta l'ora per il mio babbo?

Messaggio da AMJANTO »

Sii forte Annapi. Non so cos altro dire. Un abbraccio
" In piedi o seduto combatto la morte con rispetto ed onore. "

Torna a “Tumore al polmone”