Essere giovani: pro o contro?

Questa stanza è dedicata ai giovani che stanno affrontando l’esperienza di un tumore. Uno spazio virtuale e libero, in cui è possibile confrontarsi, condividere ed esprimere i propri pensieri e le proprie paure sulla malattia, anche solo lasciando un pensiero, un racconto, una poesia, una lettera, una immagine.

Questa stanza è stata realizzata con il contributo finanziario dal Ministero Del Lavoro e delle Politiche Sociali, a valere sul Fondo per l'assistenza dei bambini affetti da malattia oncologica.
Martina98
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: lun 17 gen 2022, 19:30

Essere giovani: pro o contro?

Messaggio da Martina98 »

Salve a tutti, è la prima volta che scrivo su un forum e non so bene come esprimermi. Ho 23 anni e mi hanno diagnosticato un linfoma di Hodking, sono attualmente in terapia. Spesso ho pensato che essere malati da giovani ha i suoi vantaggi perché il corpo reagisce meglio. Però è vero anche che la chemio aggiusta da una parte e rovina dall'altra. A volte ho paura del futuro, di ammalarmi di nuovo; di restare sterile, di sviluppare altri problemi legati alla chemio.
Sarebbe bello poterne parlare con qualcuno. :roll:
Alex.cr
Membro
Messaggi: 349
Iscritto il: dom 4 mar 2018, 21:01

Re: Essere giovani: pro o contro?

Messaggio da Alex.cr »

Mi spiace non so darti una risposta specifica perché non ho esperienze dirette. Ma non guardare troppo alle statistiche, perché a volte sono fuorvianti. Le risposte alle terapie dipendono dal tipo di malattia dal suo stadio e da tanti aspetti che ti spiegheranno bene i medici che ti assistono. Hai ovviamente anche la possibilità di chiedere altri pareri presso centri specializzati, a volte possono dare pareri anche a distanza valutando la documentazione clinica. In bocca al lupo!!
TexWiller93
Membro
Messaggi: 58
Iscritto il: mer 26 mag 2021, 17:41

Re: Essere giovani: pro o contro?

Messaggio da TexWiller93 »

Martina98 ha scritto: lun 17 gen 2022, 19:34 Salve a tutti, è la prima volta che scrivo su un forum e non so bene come esprimermi. Ho 23 anni e mi hanno diagnosticato un linfoma di Hodking, sono attualmente in terapia. Spesso ho pensato che essere malati da giovani ha i suoi vantaggi perché il corpo reagisce meglio. Però è vero anche che la chemio aggiusta da una parte e rovina dall'altra. A volte ho paura del futuro, di ammalarmi di nuovo; di restare sterile, di sviluppare altri problemi legati alla chemio.
Sarebbe bello poterne parlare con qualcuno. :roll:
Ciao Martina,
Io credo che essere giovane sia un bel vantaggio per combattere qualsiasi malattia, sicuramente un corpo giovane risponde meglio ai trattamenti e patisce meno gli effetti collaterali. Per quanto riguarda il linfoma di Hodking ci sono altissime probabilità di guarire completamente e le possibilità di rimanere sterili sono davvero basse!

Torna a “Per mano tra giovani”