in attesa

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame »

Marika...

Con sta bestia ho imparato che mai nulla si da per scontato!!

Io spero come te che i tuoi nonni vengano a prendere il tuo grande papà...

FORZAAA mia cara Marika
noi abbiamo sentito cose che forse era meglio non sentire!

Noi abbiamo conosciuto il dolore di una bestia che gli altri neanche sanno esistere

noi abbiamo visto la vita scapparci di mano... Senza poter far niente per cambiare le cose!

Noi abbiamo conosciuto cose che ci hanno fatto vivere e godere di ogni singolo momento

non so se ci cambierà in bene o in peggio

ma ora so che anche se la mia mamma non c'èpiù e il mio vivere è cambiato...che qualcosa in me è cambiato...

FORZAAA Marika, noi siamo qui per te!!!

E ti accompagniamo per mano in questo momento

così duro ma anche così desiderato!!!

Un grande stritolo

Ambra

MaraLi
Membro
Messaggi: 674
Iscritto il: mar 6 ago 2013, 4:30

Messaggio da MaraLi »

Ambra, sei sempre meravigliosa nelle tue parole. E' proprio così, il dolore ci cambia. Ci rende più sensibili, più ricettive al dolore altrui e forse questa l'eredità che ci lasciano i nostri cari. Un abbraccio a te Ambra e a May che sta ancora lottando

Sarah
Membro
Messaggi: 343
Iscritto il: sab 23 feb 2013, 14:35

Messaggio da Sarah »

Forza May, mia nonna diceva spesso che sua madre le teneva compagnia nell'ultimo periodo e quando per qualche giorno non l'ha più "vista" mi ha detto: "mi sa che ci siamo, la mamma non viene più a trovarmi".

Non so come sia andata alla fine, nonna non parlava più da un mese, ma sono sicura che la sua mamma l'aspettasse. Era solo andata a prepararle un bellissimo benvenuto.

Credo che lo stesso stiano facendo i tuoi nonni.

May77
Membro
Messaggi: 76
Iscritto il: mar 30 lug 2013, 0:19

Messaggio da May77 »

ragazze questa sofferenza mi uccide. non ho paura della morte la invoco e questo mi fa sentire terribilmente in colpa. sono stanca, ho parlato con lui in questi giorni ma ora non riesco, faccio fatica anche solo a stare nella stanza..mi sento cattiva

MaraLi
Membro
Messaggi: 674
Iscritto il: mar 6 ago 2013, 4:30

Messaggio da MaraLi »

May non scherzare. Non sei cattiva. E' dura, è difficile stare vicino ad una persona che si ama, vederla soffrire così tanto e non poter far nulla per alleviare le sue pene. Io credo che tu abbia bisogno di riposo... staccati un oretta se puoi e riposa... Forza May siamo con te

eli75
Membro
Messaggi: 635
Iscritto il: mer 24 lug 2013, 5:32

Messaggio da eli75 »

May...ti pensiamo tutti...è straziante!

Stellinablu
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: lun 12 ago 2013, 20:32

Messaggio da Stellinablu »

Mi sono iscritta oggi nel forum...ti sono vicina col pensiero ovviamente !!un abbraccio

kikka88
Membro
Messaggi: 93
Iscritto il: mer 5 giu 2013, 15:48

Messaggio da kikka88 »

May ti capisco perfettamente, la mia mamma peggiora di giorno in giorno, ed ora ho veramente paura... Da una parte vorrei che quel giorno arrivasse subito, mi sento troppo in colpa a pensarlo, ma vederla soffrire, svegliarsi alla mattina e non sapere come

La trovo, insomma io vorrei solo che lei non soffrisse. Ovvio che la vorrei qui con me, a me piace anche passare le

Ore ad accarezzarle il viso, ma e' giusto? Sarei solo un egoista.. Però

Mi sento sporca a pensare queste cose :-(

rigoletto
Membro
Messaggi: 1066
Iscritto il: gio 18 lug 2013, 6:52

Messaggio da rigoletto »

....che il tuo scrivere possa servire minimamente a stemperare il dolore... che tutto quello che può servire al caso ti si faccia avanti... che il tempo scorra per il tuo corpo in fretta e per la tua mente mai... nutriti tra gli anfratti di quella roccia che ti ha generato, voluto bene, allevato.. non aver timore se per un attimo gli volgi le spalle.. tutti abbiamo paura e se c'è un modo per scappare è giusto conoscerlo valutarlo e non utilizzarlo... e per questo che te ne torni sistematicamente indietro appena quell'istinto primordiale ti assale... si chiama affetto e nulla a che fare con i sensi di colpa.. pensa, pensa a quante persone in questi strazianti momenti vivono la loro condizione in maniera solitaria anonima reietta e pensa, pensa tu che a volte credi che la tua sia un'inutile veglia, a quanto è fortunato quell'essere, quanta gioia inespressa ma reale sapere di avere il suo dono accanto, per sempre..

May77
Membro
Messaggi: 76
Iscritto il: mar 30 lug 2013, 0:19

Messaggio da May77 »

mi fate piangere. .grazie

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”