io che vivo nella terra dei fuochi...

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
piccolina84
Membro
Messaggi: 137
Iscritto il: ven 28 giu 2013, 16:24

Messaggio da piccolina84 »

:""" :(

GIUSEPPE
Membro
Messaggi: 734
Iscritto il: gio 14 ott 2010, 20:26

Messaggio da GIUSEPPE »

Arturo apprezzo la tua esaustiva analisi; apprezzo anche gli interventi che ne sono seguiti.

Anche nella mia città il cancro è presente in molte famiglie; spesso ci si chiede perché, si fanno ipotesi....

Sappiamo tutti che il cancro non ha confini, è un grave problema mondiale.

Ho avuto modo di partecipare a convegni oncologici, si parla spesso di tre fattori nella genesi dei tumori: fattori genetici, fattori ambientali, e il caso".

Ripensare l'ambiente? ....l'aria che respiriamo, i pascoli, il cibo che mangiamo, la purezza dell'acqua, l'utilizzo di certi prodotti.....

Ripensare il nostro modo di vivere?... un adeguato stile di vita, uno stress contenuto, una pace interiore...
A volte mi chiedo cosa mi ha causato il cancro del colon: nessuna risposta certa. Il caso(possibile), malattia genetica(possibile), fattore ambientale(possibile)....Non riesco a risolvere il problema!

Adesso ho la gioia di stare bene e di essere a fianco di chi soffre a causa del cancro.

Sono le 22.05, porgo a tutti un affettuoso saluto unitamente all'augurio di "buonanotte".

Ciao

Giuseppe

art
Membro
Messaggi: 520
Iscritto il: mer 15 mag 2013, 17:26

Messaggio da art »

Giuseppe ,anch'io mi riferisco al cancro ,per quello che ho letto, documentato e per quanto detto da oncologi e da medici conoscitori e studiosi delle varie patologie del cancro che possono aver origine da fattori genetici ( o meglio sento dire dagli oncologi di "familiarità"),da motivi ambientali ,dal caso . Il tempo darà ragione a chi studia a chi lo combatte ed aumenteranno le speranze nostre e per quelli che verranno dopo di noi che diventi una patologia nelle varie forme che si presenta come cancro sempre più "abbordabile" , sempre più curabile ,sempre con maggiori guarigioni ,sempre con minori sofferenze per le persone......Speranza, lotta , ricerca ,studio ,senso della vita e migliori qualità di vita anche per i casi più difficili o più complessi.Nel caso dell'ambiente e di come esso è cambiato negli ultimi cento anni penso che sia stato uno delle conseguenze forsennate prodotte da parte di noi uomini che abbiamo fatto in tutti i modi per distruggere ,deturpare la natura , trasformarla...nel caso della Campania ed in modo particolare di quella zona casertana lì è stata ,come già detto sopra, la commistione e l'incontro tra industriali con pochi scrupoli ed organizzazioni mafiose che per le loro malefatte ed i loro sporchi ma redditizi affari hanno distrutto zone di quella terra........ed ora si pagano le tristi conseguenze.......ma non è solo quella terra a pagare ....ed i fiumi nella valle Padana, ed alcune cave negli appennini e gli sversamenti di prodotti inquinanti e residui tossici di fabbricazioni industriali nei mari sia a nord che a sud delle penisola come nei laghi .....un elenco di malefatte che non termina più......cosa mangiamo, cosa beviamo e cosa respiriamo non solo nelle città ma anche in zone di campagna e montagna....... un bollettino di guerra ...e così il cancro si insidia nel nostro corpo .......non sono pessimista ma bisogna recuperare decenni e decenni di errori di gravissimi errori e di autodistruzione .....per sperare che coloro che verranno dopo non malediranno le generazioni di uomini che li hanno preceduti e che hanno fatto il tutto per rendere a loro la vita più difficile...salviamo il salvabile ma soprattutto anche se ci vorrà tempo bisogna lavorare tutti da adesso per rendere l'ambiente un habitat più naturale e possibilmente più "vivibile".... anche questa è una guerra da dichiarare al cancro ............
Buona notte e serena notte Giuseppe ed a tutti voi amici del forum ...e scusate ma a volte bisogna anche "incazzarsi" (perdonate il termine....) per il male che noi uomini abbiamo fatto alla natura e quindi a noi stessi...............

piccolina84
Membro
Messaggi: 137
Iscritto il: ven 28 giu 2013, 16:24

Messaggio da piccolina84 »

benedicta come va? e la tua mamma come sta?

fatti sentire, un bacio...

benedicta
Membro
Messaggi: 375
Iscritto il: lun 24 giu 2013, 21:43

Messaggio da benedicta »

Cari amici il mio è l' Odi et amo di Catullo...odio e amo "tremendamente" la mia terra!!!

Piccolina mamma sta bene...è in pausa da chemio...ripeterà la pet tra 20 gg. Tuo padre???

piccolina84
Membro
Messaggi: 137
Iscritto il: ven 28 giu 2013, 16:24

Messaggio da piccolina84 »

mio padre così così.....:-(

a gennaio deve rifare tac e psa....speriamo bene, per ora sta facendo una siringa al mese.

marklasta
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: mar 12 nov 2013, 16:30

Messaggio da marklasta »

Salve,
mi associo a tutti Voi e mi auguro che tutti, nessuno escluso, possano uscire da questa brutta situazione.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”