L'aldilà... A cosa credete?

In questa sezione si possono pubblicare tutte quelle discussioni che non trovano collocazione nelle altre stanze.
AMJANTO
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: gio 8 gen 2015, 22:23

Re: L'aldilà... A cosa credete?

Messaggio da AMJANTO »

Si spumella è vero. I fiori li sento spesso . Altre volte sento odore di fiori mista all odore che c era in camera di mio padre quel giorno e altre volte sento proprio mio papà. Lui negli ultimi tempi aveva il polmone in cancrena quindi ahime c era in casa un odore davvero brutto che tra aceto e deodoranti non andava via. Ogni volta che espirava quindi continuamente era anche difficile stargli accanto. Molte volte mi capita di sentire anche questo.
" In piedi o seduto combatto la morte con rispetto ed onore. "
spumella
Membro
Messaggi: 248
Iscritto il: mer 20 mag 2015, 1:53

Re: L'aldilà... A cosa credete?

Messaggio da spumella »

Giovanna Grazie <3 <3 Se in qualche modo sono stata utile mi fa davvero tanto piacere..... Ti abbraccio forte!

Ciao anche a tutte voi! Per me oggi giornata di nuovo no :(
Mi sembra una ricerca impossibile... Questo continuo non poter avere risposte mi distrugge, mi fa sentire anche stanca proprio fisicamente...
Perchè il mio scetticismo continua a vincere sulla spiritualità?
Ci sono tante persone che ricevono segni chiari e precisi, perchè noi manco uno?
Uff...
betty
Membro
Messaggi: 20
Iscritto il: ven 22 mag 2015, 23:44

Re: L'aldilà... A cosa credete?

Messaggio da betty »

In quasi due anni,ho sognato mio marito soltanto una volta. Lo vedevo di spalle che frettolosamente si aggirava in casa. Mi ha dato una grossa carica. Credo che esiste un aldilà, su questa terra è difficile proseguire da soli. Sono diventata insofferente a tutto e insensibile. ho una maschera che mi accompagna quotidianamente.
spumella
Membro
Messaggi: 248
Iscritto il: mer 20 mag 2015, 1:53

Re: L'aldilà... A cosa credete?

Messaggio da spumella »

Betty mi spiace per tuo marito :(
Spero tanto anch'io ci sia altro dopo questa vita....
Capisco bene cosa intendi per maschera... Anche se io la indosso da solo un mese... (E già sembra un tempo troppo lungo)
Avatar utente
Monik
Membro
Messaggi: 720
Iscritto il: ven 2 dic 2011, 17:48

Re: L'aldilà... A cosa credete?

Messaggio da Monik »

.. solitamente leggo e "passo avanti" e sono consapevole di non aver la verità in tasca!
Perciò considerate che questo è il mio fermo pensiero di umile granellino di sabbia in un'immensa spiaggia desolata.
Ma davvero credete all'aldilà?
.. mi stupisco ogni giorno di più, per quanto fragile sia la mente umana nel PRE e nel POST cancro (.. o malattia grave).
Tutti noi siamo persone, che assistiamo impotenti allo scempio quotidiano dei ns "cari" colpiti dal cancro, poi la relativa cura mirata, e se poi non porta a nulla proseguire con le cure palliative e... conseguente perdita in maniera disumana dei nostri amati cari.
Perdita troppo "cara" da riuscir a "passar avanti" anche dopo un determinato e variabile lasso di tempo.
(nel mio caso son trascorsi quasi 5anni..)
Noi siamo famigliari privati/sottratti/allontanati/mutilati da un affetto profondo e non riusciamo a distogliere l'attenzione da chi abbiamo perso per sempre.
Non riusciamo ad esser lucidi e obiettivi.
Non riusciamo a scindere le nostre emozioni dalla nuda realtà dei fatti.
E' un lavoro interiore che si deve fare con noi stessi, senza giri di parole e senza ipocrisia.
Guardarsi e capirsi senza vergognarsi di scoprirSi insicuri; e quindi non lasciarsi trasportare da ciò che sono i canoni dettati dalla vita.
Perché è più semplice nasconderSi dietro canoni dettati dalla vita/religione quale essa sia: esiste l'aldilà, sento vicino a me la presenza del mio caro, o che so io... coincidenze..
Ragazzi è più difficile dirsi: è morto; e ho perso l'opportunità di conoscere fino in fondo il mio caro e continuare a vivere sapendo fermamente che oramai il corpo è decomposto e la mente/cervello pure! Non voglio trascendere sul macabro, penso abbiate recepito il mio messaggio.
Credo fermamente che la ns mente sia estremamente contorta (difficile da decifrare/sbrogliare).
E credo che il dono della parola o la scrittura sia un mezzo meraviglioso per potersi esprimere.
Liberatevi dai se e dai ma.
I rimpianti e i rimorsi fan parte della vita.
Perciò FORZA e coraggio... e guardiamo avanti... sempre e comunque!
FORZAaaaaaaaa

Monik
paola51
Membro
Messaggi: 514
Iscritto il: gio 6 mag 2010, 15:08

Re: L'aldilà... A cosa credete?

Messaggio da paola51 »

Cara Monik, e' un tema grande come il mondo. Che l' aldila' esista o no la prima sensazione a pelle che provo e' che nessuno ci educa da piccoli al senso della morte. La morte , qualunque ne sia la causa, non e' un incidente di percorso. Ci accompagna fin dal momento della nascita. La mettiamo a tacere frastornandoci di vita (come e' giusto che sia), innamorandoci, facendo figli, lavorando, andando in vacanza. Ma la morte c'e', per tutti. Qui si questo forum e' legata a una malattia che fa tanto paura ma per esempio la sla e' altrettanto crudele e invalidante. Insomma mi pare che tutti la consideriamo un fulmine a ciel sereno ed e' un errore gravissimo: frutto della cultura? della filosofia mediterranea? In parte si. Altrove, presso altri popoli, e' considerata ne' piu' ne' meno di quello che e': certa e indifferibile.
spumella
Membro
Messaggi: 248
Iscritto il: mer 20 mag 2015, 1:53

Re: L'aldilà... A cosa credete?

Messaggio da spumella »

Io non so se esista l'aldilà... Ma che ci sia energia su questo mondo oltre al corpo fisico e la materia secondo me è insindacabile. Quante cose esistono che non possiamo toccare con mano eppure ci sono? La tristezza, l'amore, i sentimenti, la paura... E' energia, che ci fa vibrare, altrimenti saremmo solo degli automi. Come spiegare il legame indissolubile tra madre e figlia? Eppure c'è!
Non sono religiosa, non credo in inferno e paradiso... Però fatico a pensare che tutta questa energia svanisca da un giorno all'altro.
Come fatico a credere (uscendo dal discorso) che in tutta la galassia suprema siamo noi gli unici essere viventi!
Ho sempre avuto in me questa salda idea, purtroppo ora che ne avrei bisogno mi trovo scettica.. E non capisco dove siano finite le mie convinzioni!
Simona Bellotti
Membro
Messaggi: 43
Iscritto il: lun 29 set 2014, 13:52

Re: L'aldilà... A cosa credete?

Messaggio da Simona Bellotti »

Ciao spumella, mi ritrovo perfettamente nelle tue parole.
Anche io a mente serena sono convinta che la morte fisica non possa essere la fine di tutto e che la terra non possa essere l'unico pianeta abitato. Questa perlomeno è sempre stata la mia convinzione per tantissimo tempo. Da ragazzina leggevo libri sulle forme di vita che popolano altre galassie e da sempre ho visto mio padre leggere libri sul senso della vita dopo la vita, sulla fine del mondo, sulle credenze in altre vite e dimensioni, ecc. Come tutti ho visto morire persone intorno a me, compresi i miei nonni, ma forse consideravo "normale" che se ne andasse una persona anziana. Ho avuto i miei nonni per molti anni e, sebbene due di loro se ne siano andati di cancro, la malattia li ha colpiti in età avanzata. E' assurdo e forse privo di senso logico, ma vista la loro età ho accettato che non ci fossero più. L'ultimo dei miei nonni l'ho perso tre anni fa e quando l'anno scorso se n'è andato mio padre non ero assolutamente pronta a perdere un genitore. Da allora cerco segni e cerco certezze ma mi trovo a brancolare nel buio e nell'incertezza. A mio figlio che ha meno di due anni racconto che suo nonno è in cielo e portami fiori al cimitero. Per lui tutti i fiori che vediamo in giro sono per suo nonno e tutti gli aerei che vede in cielo e gli uccelli che vede volare, vanno tutti da suo nonno. Vorrei fosse cosi semplice.
Da quando non c'è più mio padre volevo fermamente non litigare più con i miei pochi parenti rimasti, ma questo weekend è successo ed anche se sono convinta di aver agito in buona fede e di essermi comportata correttamente, non posso fare a ameno di sentirmi in colpa. Vorrei che mio padre mi vedesse e mi facesse arrivare un segno, una rassicurazione che mi faccia sentire un po' meglio e un po' meno sola ed incompresa.
Scusate il mio sfogo ma con voi in questo forum mi sento libera di esprimermi perché so che provate sentimenti simili ai miei. Grazie
moni1
Membro
Messaggi: 1316
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: L'aldilà... A cosa credete?

Messaggio da moni1 »

Monik ogni tuo intervento è preciso e colpisce sempre nel segno, ti ammiro, come ammiro Paola che anche lei ha sempre parole sagge e giuste. comunque anch'io reputo giusto insegnare già da subito che tutto ciò che nasce muore e quindi già all'asilo inizierei a parlare di morte, ovviamente con parole adatte all'età, ai bambini in modo che la morte faccia un po' meno paura!!!
paola51
Membro
Messaggi: 514
Iscritto il: gio 6 mag 2010, 15:08

Re: L'aldilà... A cosa credete?

Messaggio da paola51 »

Brava Moni1. Semplificherebbe il resto della vita a tutti dando una visione ampia dell universo. I bambini sono molto piu' avanti di noi e certo, la' per la' potrebbero disperarsi, ma preferiscono risposte certe e dopo si tranquillizzano.

Torna a “Off topic: pensieri sparsi”