L'aldilà... A cosa credete?

In questa sezione si possono pubblicare tutte quelle discussioni che non trovano collocazione nelle altre stanze.
spumella
Membro
Messaggi: 248
Iscritto il: mer 20 mag 2015, 1:53

Re: L'aldilà... A cosa credete?

Messaggio da spumella »

Rispetto l'opinione di tutti... Ma proprio non ce la faccio a pensarla così.
Discorsi dei cari che non sono più con noi a parte, nella vita c'è altro. E' forza, energia... Non solo reazioni chimiche e scientifiche..
Simona Bellotti
Membro
Messaggi: 43
Iscritto il: lun 29 set 2014, 13:52

Re: L'aldilà... A cosa credete?

Messaggio da Simona Bellotti »

Ciao Spumella,
concordo perfettamente con te, anche io non riesco a pensarla cosi semplicisticamente e sono fermamente convinta che ci sia molto molto molto di più...
spumella
Membro
Messaggi: 248
Iscritto il: mer 20 mag 2015, 1:53

Re: L'aldilà... A cosa credete?

Messaggio da spumella »

Speriamo Simona <3
Alessandra68
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: mer 15 lug 2015, 21:30

Re: L'aldilà... A cosa credete?

Messaggio da Alessandra68 »

Io non so se esista l'aldilà... Ma che ci sia energia su questo mondo oltre al corpo fisico e la materia secondo me è insindacabile. Quante cose esistono che non possiamo toccare con mano eppure ci sono? La tristezza, l'amore, i sentimenti, la paura... E' energia, che ci fa vibrare, altrimenti saremmo solo degli automi. Come spiegare il legame indissolubile tra madre e figlia? Eppure c'è!
Non sono religiosa, non credo in inferno e paradiso... Però fatico a pensare che tutta questa energia svanisca da un giorno all'altro.
Come fatico a credere (uscendo dal discorso) che in tutta la galassia suprema siamo noi gli unici essere viventi!
Ho sempre avuto in me questa salda idea, purtroppo ora che ne avrei bisogno mi trovo scettica.. E non capisco dove siano finite le mie convinzioni

Hai perfettamente ragione: siamo energia e ci trasformiamo, passando da uno stato all'altro. Noi sentiamo, li sentiamo ma non ce ne accorgiamo che ci sono.
Ps le mie sono convinzioni nate improvvisamente in ospedale (post coma) a seguito dell'incidente mortale per il.mio fidanzato. Sono 22 anni che la penso cosi. Mai nessuno mi farà cambiare idea.
Alessandra68
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: mer 15 lug 2015, 21:30

Re: L'aldilà... A cosa credete?

Messaggio da Alessandra68 »

L'ho già detto in un altro post. Non sono praticante, sono molto molto moderatamente credente. Ma io credo nell'uomo, nella natura in generale e la mia idea di energia é quasi scientifica..infatti non parlo e non credo a spettri, fantasmi o al contrario, di santi o altro.
Noi con coloro che non ci sono più possiamo comunicare. Siamo come "ricetrasmittenti" , onde radio...loro ci sono, i nostri cari e non, ci sono.
Vivere bene ora. Questo é il mio obiettivo. Al meglio. Farsi aiutare é importante. Il tempo é importante. Io sono cambiata. Tanto. Ma il ricordo, la convivenza dei momenti belli e brutti si può e si deve realizzare. Non.possiamo cancellare. Pena malessere profondissimo.
Si può fare.
Stellacadente
Membro
Messaggi: 62
Iscritto il: mar 3 mar 2015, 20:28

Re: L'aldilà... A cosa credete?

Messaggio da Stellacadente »

Io non sono credente. Ma non riesco nemmeno a definirmi atea.
Sono sicuramente una persona molto razionale, che crede nella scienza (con tutti i limiti che la scienza ha) e crede nelle cose che posso toccare con mano e che sono dimostrabili scientificamente.
Questa è la doverosa premessa.
Eppure.....
Eppure quando ad esempio mi ritrovo nel mio posto felice e ammiro le montagne che io, mia mamma e mio papà tanto amiamo, ecco, lì io faccio fatica a credere che tanta bellezza sia frutto solo del big bang e di vari movimenti tellurici. Lo so che la scienza dice questo, e so che è anche vero. Ma è venuta fuori così tanta bellezza che non so....
Non so se voglio credere che la morte non sia la fine del tutto, se sia solo un mio banale, umanissimo desiderio di aggrapparmi a qualcosa di più per non crollare del tutto, oppure se è perchè davvero ci sia qualcosa.
Ricordo una frase della mia prof. di filosofia al liceo. Ad una lezione ci disse che ogni essere umano ha in sè la scintilla del divino. E questa scintilla è il fatto che noi viviamo convinti che non moriremo mai.
E' vero. E' vero che siamo convinti che la morte tocchi sempre a qualcun altro. Viviamo veramente come se ci credessimo immortali. Se così non fosse, ci saremmo estinti da secoli. Non si farebbero più figli, perchè fare un figlio - se non pensassimo così - non sarebbe dare nuova vita, ma sarebbe dare una condanna a morte (scusate se sono così cruda, ho pensieri su pensieri che si accavallano).
Poi parlo con mio cugino prete, uomo che finito il liceo a 18 anni ha detto a mia zia 'io voglio entrare in seminario' con una convinzione incredibile. Che tutt'ora, a 50 passati, non si è smossa di un millimetro, nonostante la vita gliene abbia fatte di ogni! A mio cugino chiedo: 'dammi la prova scientifica e razionale, dimmi che la morte non è la fine del tutto'. Lui mi dice che gli pongo la domanda in modo sbagliato. Perchè scienza e fede sono due piani diversi. La fede non può e non deve entrare nel campo scientifico, e il campo scientifico (purtroppo aggiungo io) non può e non riesce ad entrare nel campo della fede.
E qui si rimane. Con tutti i dubbi umani di questo mondo.
Io vorrei aver fede, vorrei credere in qualcosa di più. Ho anche visto comportamenti di gente assolutamente insospettabile trovare risposte e conforto nella fede. Ma non come mero palliativo, proprio come cosa reale.
Di questo vi vorrei raccontare in un altro post, ma ora devo andare dal mio papà. Se vi va, vi racconto più tardi.
Un abbraccio intanto!
paola51
Membro
Messaggi: 514
Iscritto il: gio 6 mag 2010, 15:08

Re: L'aldilà... A cosa credete?

Messaggio da paola51 »

Stellacadente scrive:E' vero. E' vero che siamo convinti che la morte tocchi sempre a qualcun altro. Viviamo veramente come se ci credessimo immortali. Se così non fosse, ci saremmo estinti da secoli.
Ma i poeti antichi e moderni ce lo ripetono in tutte le salse quindi in realta' lo sappiamo e il mondo non si e' fermato: Leopardi "garzoncello scherzoso"...parlando della gioventu si riferiva alla vita; Lorenzo il Magnifico "chi vuol esser lieto sia del doman non v'e' certezza"; i latini "carpe diem", cogli l'attimo.
Una societa' moderna dovrebbe fare i conti con la vita (con una buona qualita' della vita) e con la morte (con l'insegnare che c'e' una fine per tutto e che questa fine va seguita, tutelata, rispettata). Ecco, se non ci sentissimo abbandonati al pensiero della morte in generale forse affronteremmo meglio il principio e la fine
spumella
Membro
Messaggi: 248
Iscritto il: mer 20 mag 2015, 1:53

Re: L'aldilà... A cosa credete?

Messaggio da spumella »

Dopo l'esperienza di cui vi ho scritto nell'altro post (uno sconosciuto mi ha detto una cosa che nessuno poteva sapere) continuo a pensare come sia stato possibile,
O ho una telecamera nascosta in camera, o in qualche modo hanno penetrato la mia mente leggendola senza che io parlassi... O la mia mamma è qui con me.
Ho avuto una prova reale, eppure continuo a combatterla chiedendomi come sia possibile!
Forse le cose sono più semplici di quello che pensiamo eppure noi continuiamo a combatterle cercando le risposte razionali.
La mente "mente". Nel momento in cui cominciamo a farci domande stiamo già razionalizzando mettendo da parte lo spirito.
Se invece riuscissimo solo a sentire forse le cose sarebbero ben diverse..
Anch'io non credo in santi, fantasmi e via dicendo, non mi piace "romanzare" troppo le cose. Credo nell'energia, o almeno vorrei crederci, che c'è e ci sarà sempre. Spirito o come la chiamano ultimamente coscienza oltre il corpo!
Alessandra68
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: mer 15 lug 2015, 21:30

Re: L'aldilà... A cosa credete?

Messaggio da Alessandra68 »

Sentire noi stessi (cosa affatto semplice) aiuta a sentire gli altri e la vita intorno a noi. Ma anche il contrario. ammiro tutti voi che scrivete.Che scrivete in.un momento tragico della vostra vita..vi ammiro tanto perché anche se avete esperienze diverse dalle mie (ad oggi), vi sento tanto..non so come spiegare...sento dolore ma anche tanta forza, tanta solidarietà tra di voi, energia che gira...vi abbraccio tutte/i..
spumella
Membro
Messaggi: 248
Iscritto il: mer 20 mag 2015, 1:53

Re: L'aldilà... A cosa credete?

Messaggio da spumella »

Grazie Alessandra... E' molto bello quello che scrivi <3 Ti abbraccio forte...
Nel frattempo, mezz'ora fa, mi è successa un'altra cosa assurda e inspiegabile.. Bho...
Mi sa che sto iniziando un pochino a credere, spero... Voglio tenere questa fede con me!

Torna a “Off topic: pensieri sparsi”