La mia mamma ha rifiutato le cure mediche... Mi manca...

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
spumella
Membro
Messaggi: 248
Iscritto il: mer 20 mag 2015, 1:53

Re: La mia mamma ha rifiutato le cure mediche... Mi manca...

Messaggio da spumella »

Grazie a tutti...

Fino all'ultimo pensavo si svegliasse, che si riprendesse. Sembrava talmente tranquilla e beata con la morfina.
Poi le hanno cambiato posizione per lavarla... Quella bocca aperta, il respiro ricercato fino in fondo ai polmoni. Ed ho capito.
Non so come ma sono rimasta, proprio nel momento in cui se ne stava andando ho smesso di piangere, ero calma e cercavo di trasmetterle tutto il mio amore. MAI nella mia vita avrei potuto immaginare di affrontare qualcosa di simile.
Mia mamma era in ortopedia, io non so nemmeno che sia il Serenase. Le davano solo morfina. Non so se soffrisse, non so cosa sentisse, non so se volesse parlare...
Il giorno dopo la festa della mamma, da completamente lucida, ha chiuso gli occhi e non li ha più riaperti.
Non so come (sono la prima a non farlo) ma dobbiamo accettare il ciclo della vita, non ci possiamo fare nulla.
Vorrei solo sentirla vicina.. Ma dall'altra parte temo sia finito tutto con il suo ultimo respiro che se provo a ricordare.. Mi sembra di impazzire.
Sono stata dalla psicologa, mi ha detto che sono arrabbiata, mi sento "tradita" ed abbandonata da mia mamma che si è voluta lasciar morire trascurandosi. Forse è per questo che ora non la sento. Penso che aveva fretta di andarsene.. Quindi perchè dovrebbe essere qui ora a proteggermi? Comunque questo approccio così "concreto" non mi è piaciuto.. Io non posso credere che finisca tutto così.
L'ho sognata anche stanotte.. Mi diceva che ormai è troppo tardi ma non mi devo dispiacere :(
Ho chiesto mille volte ai medici se lei sentisse dolore... Mi hanno detto di no. Ho tanta paura di scoprire il contrario.
spumella
Membro
Messaggi: 248
Iscritto il: mer 20 mag 2015, 1:53

Re: La mia mamma ha rifiutato le cure mediche... Mi manca...

Messaggio da spumella »

Oggi sono due settimane :( :( :(
Mi manchi mamy....
Avatar utente
Monik
Membro
Messaggi: 720
Iscritto il: ven 2 dic 2011, 17:48

Re: La mia mamma ha rifiutato le cure mediche... Mi manca...

Messaggio da Monik »

Ciao.
Fatti forza..
...e di alla psicologa che tua mamma non si è voluta lasciar morire trascurandosi! (Lo hai scritto tu sopra.)
Dille semplicemente o aggressivamente dipende da te, che non si permetta mai più di giudicare la scelta della tua mamy.
Anzi, potresti trovare la forza nel guardare avanti, analizzando il significato della Sua preziosa e libera rinuncia alle cure mediche.
FoRza Spumella non sei sola

Monik
spumella
Membro
Messaggi: 248
Iscritto il: mer 20 mag 2015, 1:53

Re: La mia mamma ha rifiutato le cure mediche... Mi manca...

Messaggio da spumella »

Grazie Monik...
Sai, purtroppo ho visto per tanti anni mia mamma bere tanto... Affogare le sue pene nell'alcol.
Oltre al tumore aveva un'epatite, anche quella emersa una volta portata in ospedale. Immaginavamo che il suo fegato fosse messo male, mio papà temeva addirittura cirrosi epatica.
Solo due anni fa ha smesso di bere quando, per miracolo divino, ero riuscita a convincerla a fare degli esami del sangue e tutto ciò che riguardava fegato ed anemia non era bello... E si era spaventata.
Mai però avrei pensato anche ad un tumore in metastasi ossea.
Aveva un nodulo al seno da quasi 40 anni, un altro da quasi dieci... Sempre rifiutato le visite. Da ignorante pensavo che i tumori arrivassero e spazzassero via tutto in poco tempo.. "Se fosse maligno" mi dicevo, "si sarebbe già capito".
Effettivamente lotto con la salute di mia mamma da una vita, da una parte la sua scelta di non farsi visitare per paura (così ha sempre detto). Dall'altra gli incubi e la preoccupazione mia e di mio papà che ogni giorno aumentava. Per questo credo che la psicologa abbia usato certe parole.
Anch'io ho dato a mia mamma dell'egoista. Sia perchè stavo malissimo vedendola così ed ero terrorizzata all'idea di perderla (e cercavo di provocare in lei senso di colpa facendole capire quanto mi faceva soffrire il suo comportamento), sia per smuoverla e farla andare dal dottore.
Ma probabilmente non sarebbe cambiato nulla.
Forse ciò sarebbe accaduto se avessi insistito come un toro 10 anni fa.... Ma mia mamma è sempre stata una ribelle :) una volta decisa una cosa, era impossibile per chiunque farle cambiare idea.
Prima le lotte per farla smettere di bere...
Poi le lotte per convincerla ad andare dal medico...
Ed ora il nulla.
O meglio, le lotte per me stessa, per non soccombere a questa tragedia.
Questa sera ho portato a casa l'ultimo abito di danza (sono una ballerina) ritirato dalla sarta, che mia mamma aspettava ansiosa di vedere...
L'ho indossato e mostrato a mio papà.... Che mi ha ricoperto di complimenti, ma entrambi eravamo consapevoli di quanto fosse pieno di tristezza quel momento.
Mi sono immaginata l'espressione orgogliosa e stupefatta che avrebbe fatto lei... E fa tanto male. Lei non lo ha visto. Per forza di cose queste sere sono sempre sul palco a ballare, a fingere... E per la prima volta nella vita lei non è tra il pubblico. E' insopportabile. E' dura non pensare di essere sola in certi momenti :(
Scusa lo sfogo Monik...
Qui è l'unico posto dove riesco ad essere "patetica" senza sentirmi in colpa di annoiare o rabbuiare gli altri perchè so di essere capita...
gighellina
Membro
Messaggi: 214
Iscritto il: lun 20 feb 2012, 17:50

Re: La mia mamma ha rifiutato le cure mediche... Mi manca...

Messaggio da gighellina »

Spumella...quante tragedie! ...non preoccuparti dello sfogo. Una volta hai bisogno te di parlare , e io ti ascolto ( meglio leggo) e la prossima volta tocca a me! Io ho mia figlia innamorata della danza. E tra 10 gg ha il saggio. E spero che la mia mamma possa in qualche modo vederlo. Ieri siamo uscite . L'ho portata al centro commerciale , in carrozzina. Ma il suo sguardo era spento, disinteressato, alienato.. che bestia questa malattia!!!
spumella
Membro
Messaggi: 248
Iscritto il: mer 20 mag 2015, 1:53

Re: La mia mamma ha rifiutato le cure mediche... Mi manca...

Messaggio da spumella »

Davvero Gighellina....
Io ho scoperto che mamy avesse un tumore un mese fa, una settimana prima del disastro....
Ultimamente ero arrabbiata perchè non la riconoscevo più, non capivo come quella donna piena di grinta ed energia fosse così spenta, disinteressata, poco combattiva da ormai due anni.
Già allora dicevo: "Rivoglio la mia mamma!!!! Chi è questa persona??? Non la riconosco più!!!!"
Avevo pensato fosse depressa... Figurati tu...
Invece era la malattia, che se l'è prosciugata.. consumata... E fino all'ultimo (nonostante le lamentele per il dolore) è rimasta da sola stando con il suo dolore, senza rompere le scatole a nessuno. Noi eravamo semplicemente tanto preoccupati... Ho avuto problemi d'ansia, tachicardia, panico... Nel vedere mia mamma così senza convincerla ad andare dal dottore.... Ogni sera ormai andavo nel suo letto controllando che la pancia si muovesse e respirasse... E mio papà continuava a dire: "Tu non vuoi capire, lei ha deciso così, un giorno andremo di là e la troveremo a letto morta". Probabilmente è questa la rabbia che sento. Da figlia "bambina" forse il mio inconscio pensa che lei non abbia voluto pensare a me... Altrimenti si sarebbe curata di più della sua salute, evitando il rischio di abbandonarmi. Sono figlia unica, avevo un rapporto simbiotico con mia mamma, a detta dei parenti eravamo sin troppo attaccate, avevamo creato il nostro nucleo e non lasciavamo entrare nessuno. Sol il mio fidanzato gli ultimi due anni, prima di lui nessun'altro. Ma non so... Forse è così che doveva andare punto e stop... Purtroppo anche il resto della sua salute era pessimo ci hanno detto....
Bho...
profmanu
Membro
Messaggi: 133
Iscritto il: dom 19 apr 2015, 17:46

Re: La mia mamma ha rifiutato le cure mediche... Mi manca...

Messaggio da profmanu »

Spumella, da figlia unica che aveva un rapporto speciale con il padre ti capisco.
I sensi di colpa fanno parte dell'elaborazione del dolore e del lutto.
Lascia stare i parenti che ti dicono che il tuo rapporto con la mamma era "troppo". L'amore non lo è mai .
La tua mamma, il mio papà e tutte le persone che non ci sono più non sono responsabili di un destino che non hanno scelto.
Io ho capito che non l'accetterò mai, ma che dovrò imparare a convivere con l'assenza,con il vuoto, con il dolore. Ho capito che non è vero che tornerò quella di prima perchè io ero quella che ero in quanto avevo lui. Ora, senza di lui, è impossibile essere quella persona. Certo porto con me i suoi insegnamenti, i suoi valori, ma io sono una persona diversa. Diversa perchè solcata dalla sofferenza, diversa perchè lui non è più al mio fianco, diversa perchè una drammatica mattina di marzo la mia vita è cambiata all'improvviso senza che io potessi fare nulla ...
spumella
Membro
Messaggi: 248
Iscritto il: mer 20 mag 2015, 1:53

Re: La mia mamma ha rifiutato le cure mediche... Mi manca...

Messaggio da spumella »

Il fatto è che nella mia testa continua a tormentarmi la frase:
"Non è possibile che non ci sia più niente da fare"
Anche quando non ci penso, questa affermazione riecheggia in me...
Penso che finchè non accetteremo non andremo avanti.
Sul fatto che non saremo più quelle di prima, questo è indubbio.
A me sembra di essere diventata adulta nel giro di un attimo. Di aver perso per sempre l'ingenuità di vedere la vita in rosa tipica della giovinezza... Il fatto è che anagraficamente io giovane lo sono ancora...
spumella
Membro
Messaggi: 248
Iscritto il: mer 20 mag 2015, 1:53

Re: La mia mamma ha rifiutato le cure mediche... Mi manca...

Messaggio da spumella »

Oggi è il 15 giugno.
Un mese esatto.
Un tempo brevissimo rispetto a tutto il resto della vita.
Un'eternità calcolando tutto il dolore che sento.
Mi manchi come l'aria Mamy... Ti amo tanto.
Ti aspetto <3
giovanni72
Membro
Messaggi: 33
Iscritto il: gio 11 giu 2015, 10:26

Re: La mia mamma ha rifiutato le cure mediche... Mi manca...

Messaggio da giovanni72 »

Ciao Spumella..... immagino il tuo dolore anzi, ti dirò....mi sembrava di sentirlo mentre leggevo le tue parole....io ho perso mia moglie un anno fa, a luglio del 2014. Lei si era ammalata nel 2009, a soli 34 anni...un tumore dell'ovaio, forse il peggiore tra quelli possibili. Lei ha accettato sempre tutte le cure di buon grado perchè aveva molta paura della morte, e dei medici si è fidata ciecamente, anche quando non erano bravi medici. Bastava che la rassicurassero. Per cinque anni abbiamo effettuato controlli ogni 3 mesi, poi ogni 6. Purtroppo quando la malattia recidiva o si lascia andare troppo avanti, poi non c'è più speranza .... anche io ho tanti rimpianti e la mia testa è piena di "se" e di "ma" ..... credo che ogni persona, anche inconsciamente, faccia una scelta.... tua mamma ha scelto di non farsi vedere da un medico.... può darsi che le cose non sarebbero cambiate se l'avesse fatto, chi può saperlo....
Posso dirti quello che dicono sempre a me (ma ti anticipo che non servirà...) "Tu hai fatto tutto quello che potevi, non rammaricarti". E invece no, perchè in quei momenti ti senti onnipotente e pensi "io la salverò" e non vuoi sentire ragioni.
Anche per me mia moglie non se ne era mai andata, l'ho negato a me stesso per un anno, forse solo ora comincio davvero a rendermi conto.....
Non ti dico nemmeno di pensare solo alle cose belle che hai vissuto con tua mamma, so che al momento non ce la fai.... so che, come ho fatto io, stai pensando quasi sempre alle cose brutte....è normale.
Credo che loro non ci lasceranno mai veramente, ma il tempo forse aiuterà..... ci vuole coraggio e molto amore per se stessi, un amore pari a quello che loro provavano per noi....
Un abbraccio
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”