la mia storia, il mio progetto fotografico

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Isa
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: ven 10 apr 2015, 17:17

la mia storia, il mio progetto fotografico

Messaggio da Isa »

A mia madre è stato diagnosticato un tumore al seno nel 2012. Mi ricordo ancora quando me lo disse, nella sua camera da letto, rivolta verso la finestra, incapace di guardarmi dritta negli occhi. Per non mostrarmi la sua paura forse, ma probabilmente temendo si leggere tutta la mia.
Nella mia famiglia le donne hanno tutte la spada di Damocle di un tumore, per questo con mamma abbiamo sempre fatto tutti i controlli, ma nonostante questo scoprire che quella possibilità era diventata, invece, la sua (e la nostra) realtà ci tolse il fiato. Il primo intervento fu impreciso e le lasciò un'enorme cicatrice che che percorreva il seno. Se ne vergogna, proprio lei che per me è la donna più bella sua terra, lei che è il mio modello se la nascondeva sotto sciarpe e maglioncini accollati che non ha mai indossato. La cicatrice non le aveva solo tagliato la pelle, ma anche l'identità in qualche modo. Io lavoricchio come fotografa, ma più che altro lo sono per passione, così un giorno, mentre eravano sul letto e lei piano mi mostrava la sua cicatrice l'ho ritratta. L'ho fotografata ed è allora che è nato il mio progetto HER, il corpo delle donne, che ritrae con fierezza la trasformazione del corpo femminile con la malattia.

HER ha ricevuto già alcuni riconoscimenti come una menzione dall provincia di Salerno e quello di giovani Talenti del Giffoni Film Festival, entrando in crowfunding e parzialmente finanziato dal basso dalle persone che, come me, credevano fosse importante parlare e mostrare le diverse forme della bellezza del corpo, il percorso di accettazione della propria trasformazione vedendo HER anche come l'occasione per fare prevenzione e informazione di malattie come il tumore, il cancro, l'alopecia, l'anoressia, l'obesità etc etc.

Sto lavorando duramente ad HER e mi prefiggo di terminare l'ultimo ritratto quest'estate. Non è facile eseguire i ritratti che compongono il progetto e per questo vi chiedo se vogliate parteciparvi.

Vi linko la pagina del mio sito web dov'è possibile leggere meglio di HER e contattarmi: http://isabellaborrelli.weebly.com/her.html


un sorriso,

Isabella
grazia92
Membro
Messaggi: 39
Iscritto il: mer 28 gen 2015, 11:26

Re: la mia storia, il mio progetto fotografico

Messaggio da grazia92 »

Ciao Isabella hai fatto un progetto bellissimo sai anche io vedevo la mia mamma sempre bella sempre stupenda nonostante questo maledetto mostro la "corrodeva" dentro e fuori... Eppur lì subentra la bellezza delle loro anime del loro cuore di mamme e donne ... Sono bellissime tutte le donne che varcano oncologia e chemioterapia... Questo maledetto male è così invidioso del loro esser stupendamente belle
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”