Leucemia a 16 anni

Paola.usa1
Membro
Messaggi: 163
Iscritto il: mer 8 gen 2014, 18:15

Messaggio da Paola.usa1 »

Grazie dell enorme sostegno e delle preghiere, l intervento e' stato definito dai medici come molto difficile pero' secondo l approccio che hanno qui cioe' di cercare anche nella leucemia di rimuovere tutte le fonti di metastasi "solida" dall organismo era indispensabile e' un metido molto diverso (cosi mi hanno spiegato) dall approccio "europeo" imfatti io avevo chiesto come mai in rete sui siti italiani non si parla quasi mai di chirurgia nelle leucemie m sia i linfonodi che le metastasi epatiche come ha Sandy vengono trattati con chemio e radio questo era il mio dubbio e loro dicono che si e' piu complicato e invasivo cosi ma nelle persone giovani e in casi molto complessi e aggressivi come il nostro sta dando ottimi risultati...poi non so il dubbio rimane ma se non mi fido di questo centro di chi mi fido?

Erika76
Membro
Messaggi: 1209
Iscritto il: mar 9 lug 2013, 23:45

Messaggio da Erika76 »

Sei nel posto giusto Paola. E in tutta franchezza, almeno per la mia esperienza, non ho assistito a miracoli secondo i protocolli italiani di chemio e radio né nel caso di metastasi epatiche, né in quello di leucemie acute. Anzi, credo che l'approccio che stanno usando sia molto coraggioso e aggressivo quanto è aggressiva la malattia, quindi rendono pan per focaccia. Naturalmente questo genera dolore e sofferenza perché gli interventi invasivi non sono mai qualcosa di semplice o scontato e il post-operatorio di solito si traduce sempre in qualche complicazione non prevista, ma se fossi in te, sarei fiduciosa perché davvero un approccio come quello significa non gettare la spugna e fare di tutto e in tutta onestà, non so se qui avresti visto tanto movimento intorno al letto della tua Sandy.

Forza!

Erika

hermione
Membro
Messaggi: 220
Iscritto il: lun 26 ago 2013, 15:53

Messaggio da hermione »

Ciao Paola,

ho letto tutti i tuoi post, la vostra storia, la malattia di Sandy...non ci sono ancora di più parole quando il cancro colpisce bambini o adolescenti come Sandy.

Come hai già scritto anche te siete negli Stati Uniti, il posto più all'avanguardia per le cure mediche, quindi anche se non è semplice fidati dei dottori e della cure che stanno facendo che di sicuro sono molto più avanti e innovativi rispetto a qua, penso che non potreste avere di meglio in ambito sanitario.

Un forte abbraccio, specialmente a Sandy

Erika76
Membro
Messaggi: 1209
Iscritto il: mar 9 lug 2013, 23:45

Messaggio da Erika76 »

Sei nel posto giusto Paola. E in tutta franchezza, almeno per la mia esperienza, non ho assistito a miracoli secondo i protocolli italiani di chemio e radio né nel caso di metastasi epatiche, né in quello di leucemie acute. Anzi, credo che l'approccio che stanno usando sia molto coraggioso e aggressivo quanto è aggressiva la malattia, quindi rendono pan per focaccia. Naturalmente questo genera dolore e sofferenza perché gli interventi invasivi non sono mai qualcosa di semplice o scontato e il post-operatorio di solito si traduce sempre in qualche complicazione non prevista, ma se fossi in te, sarei fiduciosa perché davvero un approccio come quello significa non gettare la spugna e fare di tutto e in tutta onestà, non so se qui avresti visto tanto movimento intorno al letto della tua Sandy.

Forza!

Erika

Paola.usa1
Membro
Messaggi: 163
Iscritto il: mer 8 gen 2014, 18:15

Messaggio da Paola.usa1 »

Sicuramente una cosa che qui noto, in italia non so perche praticamente sono 17 anni che non ci torno, e' che questo approccio con il sistema del Care Team da tranquillita' ce' sempre ualcuno che conosci in turno e come prima ho chiamato perche non ce la faceva piu con il dolore addominale e in 5 minuti le hanno fatto un eco per controllare che non ci siano emoraggie e per fortuna tutto bene in 10 minuti aveva una terapia diversa per il dolore con un antispastici forte e sta gia meglio, la ascoltano sempre e non liquidano mai un suo disturbo con il solito non e' niente, apprfondiscono anche quando non lo chiede, questo a parte tutti i nostri guai da grande sicurezza

sgrausina
Membro
Messaggi: 1057
Iscritto il: lun 1 ott 2012, 22:31

Messaggio da sgrausina »

ha ragione Eika,

in questi interventi così complicati le complicanze ( scusate il gioco di parelo ) sono all'ordine del giorno!

papà tipo ne ha avuto 3: rottura via biliria, pleurite polmone destro, e infezioncina..
tutto SUPERATOOOO!! tiè!

Gruppo Abbracciamo Un Sogno ... PERCHE' DI CANCRO SI VIVE!!!!
sgrausina
Membro
Messaggi: 1057
Iscritto il: lun 1 ott 2012, 22:31

Messaggio da sgrausina »

paola ecco ti avevo scritto per avere info invece leggo che tutto è ok :)

son molto felice di questo! forza e coraggio...

Gruppo Abbracciamo Un Sogno ... PERCHE' DI CANCRO SI VIVE!!!!
rigoletto
Membro
Messaggi: 1066
Iscritto il: gio 18 lug 2013, 6:52

Messaggio da rigoletto »

forza!

Renata75
Membro
Messaggi: 95
Iscritto il: mer 27 nov 2013, 21:37

Messaggio da Renata75 »

Forza piccola Sandy, siamo tutti con te! Forza mamma Paola, sei fantastica e ti sono vicina. Seguo con molta trepidazione la vostra storia e ogni volta che vedo update del post mi viene un brivido....avete tanto coraggio e non dovete mai e poi mai perdere la speranza.

Prego per voi....

Un grande abbraccio

Simona

Paola.usa1
Membro
Messaggi: 163
Iscritto il: mer 8 gen 2014, 18:15

Messaggio da Paola.usa1 »

Ora sta un po meglio per fortuna, mi hanno costretto ad andare a riposare un po e molto controvoglia devo farlo, pou tardi vi aggiormo

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Mieloma, leucemie e linfomi”