Linfoma non Hodgkin e polmonite

-alebz-
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: gio 18 dic 2014, 10:14

Linfoma non Hodgkin e polmonite

Messaggio da -alebz- »

Ciao a tutti,
è il mio primo messaggio su questo forum che sto intanto frequentando come lettrice.
Lo scorso Gennaio a mia mamma (58 anni) è stato diagnosticato un Linfoma non Hodgkin, da allora ha fatto 6 cicli di chemioterapia e la malattia ha avuto una buona regressione. Purtroppo avendo un'epatite B cronica, non ha potuto farne altre, così si era pensato di agire con una radioterapia localizzata nei linfonodi rimasti, terapia che non ha mai potuto eseguire perché si è ammalata di polmonite a Settembre.
Guarita e dimessa dall'ospedale, si è parlato di optare per un trapianto autologo di cellule staminali ma alla pet di controllo è emerso che, come prevedibile, la malattia era progredita dopo 6 mesi dall'ultima chemio e che purtroppo si è di nuovo presentata un'infiammazione a livello dei polmoni.
I medici sono scettici, o meglio dai referti della dimissione precedente (effettuata in un altro ospedale), non sono riusciti a capire esattamente da cosa possa essere derivata la polmonite ma sono propensi a pensare che più che ad un attacco dovuto all'abbassamento delle difese immunitarie, si tratti di un effetto collaterale legato alla malattia stessa.
Ho provato a interessarmi e fare ricerche su internet ma non sono riuscita a trovare una correlazione chiara tra linfoma e polmonite, qualcuno ha vissuto la stessa esperienza? C'è modo di difendersi da queste ricadute?
Grazie in anticipo!
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Mieloma, leucemie e linfomi”