Marito e mamma terminali

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
PETRAINES
Membro
Messaggi: 61
Iscritto il: gio 11 lug 2019, 10:53

Re: Marito e mamma terminali

Messaggio da PETRAINES »

Filomena, un comportamento inconcepibile. Fai bene ad eliminarla dalla tua vita. Sempre che ci sia mai stata. Scrivi su questo forum quando hai bisogno, qualcuno che ha vissuto o sta vivendo queste situazioni ti risponderà sempre. Coraggio!!
Mimetta
Membro
Messaggi: 179
Iscritto il: lun 15 lug 2019, 1:17

Re: Marito e mamma terminali

Messaggio da Mimetta »

ieri sera, i miei migliori amici, quelli che mi hanno salvato in quest'anno di dolore, che mi hanno adottato proprio, mi hanno caxxiata perchè non ho telefonato ad una ns comune amica per un piccolo incidente domestico che ha avuto durante le ferie (perdita di acqua da un tubo, acqua dappertutto...) per il quale secondo loro avrei dovuto chiamarla per solidarietà...ora non voglio sminuire il problema, ma che volete che possa rappresentare una perdita d'acqua rispetto a quello che vive chiunque legge e scrive qui?

niente, la gente non ci arriva. beati loro.
in alcuni casi, i miei amici mi parlano di caxxate per portarmi oltre il dolore, e so che lo fanno apposta. mi parlano sempre in positivo, dicendo una marea di caxxate per farmi ridere..
ma in altri casi, pur volendomi bene ed essendo molto presenti nella mia vita, non ci arrivano. sei in ritardo, hai portato il vino caldo, rosso invece che bianco. ti sei vestita di nero, ancora????

poi non parliamo degli amici di mio marito, quelli che ho visto sbattere la testa contro il muro nella camera mortuaria, quelli che ho visto disperati. spariti, tutti. ma è meglio così. chi non c'è non serve. tanto il dolore è mio, la croce è la mia. niente e nessuno potrebbe lenire questo dolore.
solo il tempo, la psicologa, ed alla fine anche lo sfiancamento. quando non ne potremo più di tutto questo dolore.

io sto meglio, lo so, lo sento. il corpo ad un certo punto si ribella a tanto dolore. ho ricominciato anche a dormire. ma non riesco a staccare da questo forum, luogo di confronto e conforto. e sto ancora in analisi. non ho finito. pur avendo esaurito il lutto, che ormai ho sviscerato in tutti i modi possibili, dopo aver idealizzato mio marito, eppoi aver tentato di trovargli dei difetti per smitizzarlo e tentare di andare avanti. non aveva difetti, era amore puro. pare che questo serva a noi che restiamo per poter andare avanti, smitizzare i morti, che da morti sembrano perfetti.
lui era perfetto sul serio, una brava persona con tutti, amorevole e presente. ed è per questo che averlo visto andare via, in questo modo così barbaro ed inaccettabile per giunta, è tutt'ora così doloroso. anche se lui mi guarda e mi sorride da tutte le foto e mi dice costantemente di andare avanti. che lui ormai sta bene nel limbo in cui sta, meglio di come ha passato l'ultimo terribile anno della sua vita. per lui la morte è stata una liberazione. me lo ha detto dicendomi che quella non era vita, 2 gg prima di morire. però fa ancora tanto male avere negli occhi tutto il dolore che ho visto, in silenzio, senza una lacrima. gli sono stata vicina, gli ho tenuto la mano e l'ho riempito d'amore. non potevo fare altro. e l'ho accompagnato nell'ultimo istante della sua vita. a quel punto sono morta anche io.
scusate lo sfogo. Mimetta
girina69
Membro
Messaggi: 307
Iscritto il: gio 25 apr 2019, 10:05

Re: Marito e mamma terminali

Messaggio da girina69 »

Filomena , Mimetta che dire... Io mi sono definitivamente tolta dal gruppo WhatsApp di famiglia quando, mentre mio marito stava morendo in ospedale mia sorella pubblicava foto delle loro vacanze sulla neve. Non credo ci sia molto da aggiungere. Adesso sono considerata la strana in famiglia , quella che invece di trascorrere il Natale con loro allegramente ha preferito andare a San Giovanni Rotondo da Padre Pio. Mia madre mi ha pure deriso per questo dicendomi che non sono l' unica vedova al mondo ed è ora di andare avanti. Se questa è la famiglia penso di poterne fare benissimo a meno. Per fortuna sento vicino a me tante belle persone che ogni giorno mi infondono coraggio. Io continuerò a ripetere fino alla fine che chi non è ci è passato non può minimamente capire ( per fortuna loro ). La mia famiglia penso consideri mio marito come lo sfortunato di turno , quello che se avesse fatto prevenzione si sarebbe salvato. Quello che se si fosse rivolto ad un chirurgo negli Stati Uniti probabilmente sarebbe ancora qui con noi. Non sanno che con certi tipi di tumore la lotta è già persa in partenza e neanche lo stile di vita può aiutare. Mio marito non ha mai fumato né bevuto, era uno sportivo nato , il suo DNA era di ferro ( età media nella sua famiglia 85- 90 anni) eppure il tumore ha colpito anche lui. Nessuno è immortale. Certa gente forse lo dovrebbe capire. Mimetta , Filomena io ormai godo delle piccole gioie la felicità vera non farà più parte della mia vita , ma di sicuro anche certe persone non faranno più parte della mia vita. Non ho bisogno di zavorre ... Ho già un peso enorme che preme sul mio cuore. Un abbraccio sincero e solidale B
Lorens
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: sab 15 ago 2020, 21:11

Re: Marito e mamma terminali

Messaggio da Lorens »

Se qualcuno non ci è passato o non sta vivendo quello che sta succedendo a noi ( o è successo ) non capisce proprio niente , io ho appena ricevuto un messaggio da mia cognata , la moglie del fratello di mio marito che tra l'altro mi abita di fianco , dicendomi che domani se vogliamo andare la troviamo una fetta di torta x festeggiare il compleanno di lui , ......dal 3 aprile ( giorno che ho comunicato loro che fermavano immunoterapia e passava alle cure palliative ) che nessuno chiede più come sta , mi vede fuori in giardino e ne leone tantomeno lui chiede del fratello e ora mi invitano ......mio marito è molto peggiorato e loro non lo sanno , se non chiedono mai io non dico più niente........non ho nessuna voglia di festeggiare niente , mio marito un altro compleanno non lo farà più ......possibile che non ci arrivino ? Mio marito ha forse un paio di mesi ancora .......stiamo vivendo un inferno .....e c'è ancora chi non capisce un c@@@ ......sono tutti in ferie e nessuno che è venuto a trovarlo ...........ma che amore fraterno è mai questo !!! Ho un nervoso da quando ho letto che scriverle quattro parolacce sarebbe un attimo ......... è proprio vero che le persone che tengono a te si vedono nei momenti peggiori ........solo poche poche sono rimaste al mio fianco ......e da oggi in poi sarò molto selettiva ......non ci sarò più x tutti come ho sempre fatto .
Faby76
Membro
Messaggi: 974
Iscritto il: sab 12 mar 2016, 17:04

Re: Marito e mamma terminali

Messaggio da Faby76 »

Ciao a tutti. Anch'io ho potuto vedere con l'esperienza di mio padre che i parenti e gli amici veri sono pochissimi. Anzi i parenti a dire la verità durante la malattia sono stati completamente assenti. Hanno riempito la stanza di papà in hospice qualche giorno prima di morire. Se tornassi indietro non li facevo entrare, anche perché papà non ha assolutamente gradito la visita e era molto nervoso. Il problema è che molta gente non ha cuore. Vi abbraccio forte
Papà ti voglio bene, sei la mia vita. Ti penso ogni momento della giornata. PROTEGGIMI
girina69
Membro
Messaggi: 307
Iscritto il: gio 25 apr 2019, 10:05

Re: Marito e mamma terminali

Messaggio da girina69 »

Lorens ha scritto: sab 29 ago 2020, 17:03 Se qualcuno non ci è passato o non sta vivendo quello che sta succedendo a noi ( o è successo ) non capisce proprio niente , io ho appena ricevuto un messaggio da mia cognata , la moglie del fratello di mio marito che tra l'altro mi abita di fianco , dicendomi che domani se vogliamo andare la troviamo una fetta di torta x festeggiare il compleanno di lui , ......dal 3 aprile ( giorno che ho comunicato loro che fermavano immunoterapia e passava alle cure palliative ) che nessuno chiede più come sta , mi vede fuori in giardino e ne leone tantomeno lui chiede del fratello e ora mi invitano ......mio marito è molto peggiorato e loro non lo sanno , se non chiedono mai io non dico più niente........non ho nessuna voglia di festeggiare niente , mio marito un altro compleanno non lo farà più ......possibile che non ci arrivino ? Mio marito ha forse un paio di mesi ancora .......stiamo vivendo un inferno .....e c'è ancora chi non capisce un c@@@ ......sono tutti in ferie e nessuno che è venuto a trovarlo ...........ma che amore fraterno è mai questo !!! Ho un nervoso da quando ho letto che scriverle quattro parolacce sarebbe un attimo ......... è proprio vero che le persone che tengono a te si vedono nei momenti peggiori ........solo poche poche sono rimaste al mio fianco ......e da oggi in poi sarò molto selettiva ......non ci sarò più x tutti come ho sempre fatto .


Lorens una mia amica un giorno mi ha detto che non possiamo pretendere che le persone comprendano il nostro dolore. Non so tu ma io pretendo solo che gli altri almeno lo rispettino .Chiediamo forse troppo ? L' anno scorso il 25 aprile avrei dovuto compiere 50 anni con l' amore più grande della mia vita ossia mio marito. Scrivo avrei perché in realtà la mia vita si è fermata due giorni prima quando lui mi ha lasciato. Ho chiesto a tutti di non farmi gli auguri di buon compleanno perché non avrebbero avuto senso. Ci credi se ti dico che mio fratello e mia cognata mi hanno fatto anche il regalo ??? Poi sarei io la strana ? Io credo che oggi la morte per la maggior parte delle persone sia un evento privo di significato, da elaborare il più rapidamente possibile. Ho letto la tua storia , ti sono vicina con tutto il mio 💔
girina69
Membro
Messaggi: 307
Iscritto il: gio 25 apr 2019, 10:05

Re: Marito e mamma terminali

Messaggio da girina69 »

Faby76 ha scritto: dom 30 ago 2020, 11:45 Ciao a tutti. Anch'io ho potuto vedere con l'esperienza di mio padre che i parenti e gli amici veri sono pochissimi. Anzi i parenti a dire la verità durante la malattia sono stati completamente assenti. Hanno riempito la stanza di papà in hospice qualche giorno prima di morire. Se tornassi indietro non li facevo entrare, anche perché papà non ha assolutamente gradito la visita e era molto nervoso. Il problema è che molta gente non ha cuore. Vi abbraccio forte

Un abbraccio anche a te Faby 💔
Lorens
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: sab 15 ago 2020, 21:11

Re: Marito e mamma terminali

Messaggio da Lorens »

Faby , Girina avete ragione , non comprendono , non rispettano , e si permettono anche di giudicare ......o di offendersi se ora non dico più di tanto sulla situazione che stiamo vivendo .....ma ora io mi sono stancata di essere sempre accomodante con tutti , di comprendere e giustificare sempre tutti ......non hanno la più pallida idea della sofferenza che sto vivendo da un anno con marito e mamma tutti e due in cure palliative e da seguire ......io ho sempre corso per tutti , ci sono sempre stata per tutti .....ora che ho bisogno io .......tutti trovano scuse e mi trovo da sola .........non vorrei dire parolacce ma ...che vadano a vaff....... Tutti
Mimetta
Membro
Messaggi: 179
Iscritto il: lun 15 lug 2019, 1:17

Re: Marito e mamma terminali

Messaggio da Mimetta »

Lorens mi spiace, per questo stillicidio di dolore. non sprecare energie, non ti serve. pensa solo ai tuoi amori. a sopravvivere, a farti una doccia e restare in forze. sorridi a tuo marito, visto che non sa nulla. magari i ragazzi mandali a pascolare altrove ogni tanto, per quanto maturi sono giovani ed il dolore lo devono percepire in modo leggero, diciamo. proteggi tutti e proteggiti da tutto quello che non ti aiuta. e goditi tutti i momenti belli, è importante riuscire a ridere ancora insieme, anche per te è importante. ancora un bacio ed ancora due parole d'amore. un caro abbraccio
Lorens
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: sab 15 ago 2020, 21:11

Re: Marito e mamma terminali

Messaggio da Lorens »

Grazie mimetta , stasera dopo un anno devo uscire per una pizza con un paio di colleghe .......ormai ho promesso e mi spiace disdire all'ultimo momento ...perché è quello che vorrei fare ......oggi mio marito ha una giornata no , non ha mangiato ,ormai è un mese che non ha fame e mangia poco ,dei giorni niente , è stato un paio d'ore sul divano e ora è già a letto , la pressione bassa e la saturazione da due settimane non va più su di 92 .....88 / 90 ....con ossigeno ....a volte 85 ......vorrei restare a casa ma ho pensato che ci sono i figli con lui stasera , meglio che mi faccia forza e vada a mangiare la pizza ...... Un paio d'ore in un ambiente che non sia casa mia o da mamma .......mi aiuteranno a riprendere il fiato che serve per arrivare alla fine di questo percorso .........ho paura che sarà breve , ho voglia che sia lungo , non voglio vederli soffrire , vorrei che fosse già finito tutto .......ho mille pensieri in testa , tutto e il contrario di tutto ........vorrei chiudere gli occhi ,dormire e non pensare più a nulla .....ma non riesco più a fare neanche quello
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”