Marito e mamma terminali

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Espedita
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: sab 10 dic 2016, 8:13

Re: Marito e mamma terminali

Messaggio da Espedita »

Ciao.
Mi dispiace immensamente per quello che provi.
Io ho solo papà ammalato. Ed è difficile, quasi impossibile, gestire tutto da sola.
Non oso immaginare come ti senti ad assistere due persone ammalate.
La stanchezza, la paura, l'impotenza, il dolore, la disperazione, il volere che tutto finasca quanto prima e non per egoismo ma per amore.
Se può consolarti non sei sola.
Io prego Dio.
E oggi scrivo per la prima volta qui.
Stringiamo i denti e tiriamo avanti.
Penso che un giorno rimpiangeremo anche questi giorni dolorosi...
Ma quanto sono dolorosi
Filomena
Membro
Messaggi: 1379
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Marito e mamma terminali

Messaggio da Filomena »

Buon.pomeriggio
Petraines due erano le scelte Loro o noi
C'è un silenzio tombale
Le solite chiamate di cortesie nei giorni raccomandati
X me una presa x i fondelli
L'onomastico di mia cognata
Beh lei festeggia santa rosa il 23 e il 30
Ormai si usano
SMS di famiglia Auguri da tutti noi
Beh ho fatto copia e incolla
L'altra sera x educazione ho chiamato mia suocera
Il terrore che potessi raccontare qualcosa di me
Mi ha attaccato x un quarto d'ora x spiegarmi un guaio enorme un guaio che neanche riusciva a parlare
Era andata in corto la presa dello scaldino in bagno
Signori miei
Un guaio più grosso
Alla fine
Mi ha salutato scusami ma c'è la messa alle 19
X carità ha fatti suoi ha 83 anni e a parte un artrosi
Sta bene
Ma..
Di questo nessuno fa caso
Lorens
Membro
Messaggi: 15
Iscritto il: sab 15 ago 2020, 21:11

Re: Marito e mamma terminali

Messaggio da Lorens »

Mamma ormai è alla fine , non si alza più , non mangia più e dorme quasi sempre .......ho preparato papà al peggio perché vedo che non vuole accettare che ormai non si riprenderà più ...si è sfogato poi ha chiamato un suo cugino prete e le hanno dato l'estrema unzione
Mio marito ......che dire .....dopo di mamma perderò anche lui , l'oncologa che viene in casa ha detto che sarà forse l'ultimo mese ..........mi sento senza forze ,come svuotata , ormai non ho più nemmeno la forza di piangere ,vado avanti x inerzia
PETRAINES
Membro
Messaggi: 63
Iscritto il: gio 11 lug 2019, 10:53

Re: Marito e mamma terminali

Messaggio da PETRAINES »

Il periodo che state attraversando, cioè gli ultimi giorni di una persona che amate, non è vita. Per me è ancora qualcosa che non può essere successo. A volte mi chiedo, per un secondo, : È successo davvero? Ma Gianni non è al lavoro? L'illusione di un attimo. Non c'è più. Il destino ha fregato sia me che lui. Se la morte di un genitore ci può anche stare, pur con tutta la sofferenza, la morte di un marito giovane, no non ci sta! Non oso pensare la morte di un figlio! Facciamoci coraggio, speriamo di stare in salute almeno noi, dobbiamo anche sostenere gli altri, specialmente i figli e non importa la loro età, hanno bisogno di noi.
Mimetta
Membro
Messaggi: 179
Iscritto il: lun 15 lug 2019, 1:17

Re: Marito e mamma terminali

Messaggio da Mimetta »

Lorens ha scritto: sab 12 set 2020, 17:57 Mamma ormai è alla fine , non si alza più , non mangia più e dorme quasi sempre .......ho preparato papà al peggio perché vedo che non vuole accettare che ormai non si riprenderà più ...si è sfogato poi ha chiamato un suo cugino prete e le hanno dato l'estrema unzione
Mio marito ......che dire .....dopo di mamma perderò anche lui , l'oncologa che viene in casa ha detto che sarà forse l'ultimo mese ..........mi sento senza forze ,come svuotata , ormai non ho più nemmeno la forza di piangere ,vado avanti x inerzia
Lorens mi spiace, ti stringo forte. io la mamma l'ho persa diciamo di vecchiaia, a 80 anni, ma non mi riconosceva più da 5 anni, e ho avuto il tempo di abituarmi. lei non soffriva, non capiva, io si. nel tuo caso, soffre tua madre e soffri tu. non so cosa augurarti per lei, è tutto così estremamente doloroso. ma lei forse se ne sta andando dolcemente e tuo padre è stato molto premuroso a chiamare il cugino prete.

per tuo marito, la cosa è ovviamente estremamente più dolorosa e più difficile da accettare. cerca di farti forza e di trovare il modo di stare con lui serenamente. fallo ridere fino alla fine se possibile, raccontagli cose belle del passato. fingi fino alla fine una serenità che non hai. è solo Amore per lui. io ho finto per un mese che andasse tutto bene, è lui è stato sereno e speranzoso fino a 2 gg prima della fine. che poi è arrivata rapida e indolore, visto quanto era imbottito di morfina. coraggio. ti abbraccio come una sorella. Mimetta
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”