Melanoma

luglio 64
Membro
Messaggi: 43
Iscritto il: gio 21 giu 2012, 1:54

Messaggio da luglio 64 » mar 3 lug 2012, 21:01

Se qualcuno ha voglia di raccontare la sua esperienza gliene sarei grata. Questo cancro ha portato via mio marito ma io continuo a volerne sapere.

Grazie sin da ora a chi avrà voglia di scrivere


Sergio49
Membro
Messaggi: 40
Iscritto il: mar 8 mag 2012, 21:59

Messaggio da Sergio49 » mer 4 lug 2012, 0:11

Purtroppo il melanoma è una brutta bestia. Qualche anno fa si è portato via una mia collega. E' uno di quei tumori per i quali i rimorsi, come penso sia il tuo caso, di non avere fatto abbastanza per curarlo, sono inutili. L'unico rimedio efficace, se sai di essere predisposto/a, (es. carnagione chiara), è la prevenzione mediante controllo sistematico dei nei sospetti.

Ma tant'è, non si può vivere sempre con la paura di ammalarsi.

Fatti coraggio, su con il morale e guarda sempre avanti.


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » mer 4 lug 2012, 3:58

Cara Luglio64, ciao, io ho in cugino che si e' ammalato circa 4 anni fa di questa malattia. La terapia e' stata chirurgica perché la malattia era localizzata, ha avuto un brutto momento perché si pensava ad una ricaduta ma poi per fortuna non era quello che temeva. Ora fa i suoi controlli e, a parte l'ansia quando di avvicina la visita, sta abbastanza bene.

Ciao Luglio64, ti abbraccio forte.

Linetta


linetta
Membro
Messaggi: 1892
Iscritto il: mar 15 mag 2012, 23:41

Messaggio da linetta » mer 4 lug 2012, 5:58

Devo anche aggiungere x completezza che mio cugino pero' e' malato di cuore, ha avuto due infarti, il primo anni fa. Ora ha 51 anni e la sua qualità di vita e' stata radicalmente cambiata dalle malattie. Talmente, che ha preferito interrompere un'importante relazione sentimentale x non "incastrare" un'altra persona a stare con un uomo giovane ma con un futuro incerto.. Ecco, questa e' stata la parte dolorosa per lui, la malattia gli ha tolto la libertà di fare progetti serenamente, lo ha inchiodato ad un senso di responsabilità tale da restare solo, a parte l'amore delle due figlie che lo adorano. Ecco la malattia puo' anche detrminare la fine di queste vicende umane e non necessariamente della vita sempre e soltanto.

Be' ciao ora basta scrivere, sto parlando troppo ma stasera avevo bisogno di stare un po' qui sul forum.

Dani mi manca molto e questo e' sempre un pesante dato di fatto che non si può cambiare.. Be' tanto x cambiare ho scritto il suo nome..

Buona notte a tutti miei cari "compagni di viaggio " e cari amici.


luglio 64
Membro
Messaggi: 43
Iscritto il: gio 21 giu 2012, 1:54

Messaggio da luglio 64 » mer 4 lug 2012, 14:04

Grazie per avermi risposto. E' vero che il melanoma è una brutta bestia ma a me rimane sempre il dubbio che proprio perchè viene ritenuto uno dei tumori peggiori ad un certo punto ci si arrende. Quando a mio marito hanno tolto il neo che si è rivelato essere un melanoma e poi operato per esaminare il linfonodo sentinella (anch'esso positivo) con successivo svuotamento ascellare (senza altri linfonodi positivi) i medici hanno sentenziato che al momento stava bene serviva solo fare dei controlli periodici ma nessuno ci ha mai proposto di fare per esempio una chemio a scopo precauzionale come invece si fa per esempio per il tumore della mammella. Io è per questo che non trovo pace per non aver insistito o addirittura preteso di più. Forse mio marito non sarebbe comunque arrivato alla vecchiaia ma forse avremmo avuto il privilegio di poter stare ancora un po' insieme e in questi casi anche qualche giorno o qualche mese è un tempo prezioso.


battasi
Membro
Messaggi: 16
Iscritto il: lun 20 gen 2014, 4:07

Messaggio da battasi » mar 21 gen 2014, 5:29

Cara Luglio 64,

anch'io ho esperienza diretta di melanoma. Mi sono malata all'età di 31 anni nel 2007 e già ho avuto una recidiva piuttosto grave. Non conosco il caso di tuo marito e non sono un medico, ma per quello che sta capitando a me e per quello che gli specialisti mi dicono sempre, ti posso confermare che per il melanoma la terapia è quella chirurgica e la prevenzione sono i controlli serrati. Io penso che tu non ti debba colpevolizzare per non aver fatto ciò che non avresti potuto comunque fare. Il melanoma è un tumore aggressivo e invisibile poiché colpisce un apparato del nostro corpo molto estesa che è la pelle e che quindi può essere ovunque, una chemio preventiva senza una ragione sarebbe devastante. Non fartene una colpa, sicuramente hai assistito tuo marito degnamente, riprendi a vivere. Un caro saluto.


MaraLi
Membro
Messaggi: 674
Iscritto il: mar 6 ago 2013, 4:30

Messaggio da MaraLi » mar 21 gen 2014, 14:42

Il melanoma l'ho conosciuto indirettamente. Il figlio di una signora dove facevo le pulizie da ragazza, anch'essa tra l'altro malata di tumore, è mancato proprio a causa di un melanoma. Anche lui un neo che poi si è rivelato essere la bestia. Anche lui un intervento chirurgico con svuotamento dei linfonodi e poi i controlli. Sembrava andare benino. Si era ripreso dall'intervento e aveva persino ripreso a lavorare ma poi, dopo pochi mesi la bestia è tornata silente e se ne sono accorti quando ormai era molto estesa. Figurati, al controllo prima era tutto a posto e non ha avuto nemmeno la possibilità di arrivare al controllo successivo. Non torturarti. E' davvero imprevedibile e tosto... Hai fatto per tuo marito quello che potevi... Forza, adesso è il momento di non avere più sensi di colpa perchè non hanno motivo di esistere...


MaraLi
Membro
Messaggi: 674
Iscritto il: mar 6 ago 2013, 4:30

Messaggio da MaraLi » mar 21 gen 2014, 14:46

Linetta, ho letto di tuo cugino. Dev'essere davvero terribile rinunciare ad una persona a cui si tiene per non farla soffrire. Sicuramente è un grande gesto d'amore e di generosità però, voglio dirti che io sono stata tanti anni assieme al mio ex che è malato di cuore da quando aveva soli 20 anni. Ha subito anche degli interventi ma questo non ferma una persona sinceramente innamorata. A mio parere, posso anche sbagliare ma io la vedo così, se la donna di tuo cugino fosse stata veramente innamorata sarebbe rimasta ugualmente al suo fianco. A questo punto per lui è stato meglio perderla subito... Scusami ma qui sopra e anche nella mia vita so di persone che avrebbero rinunciato alla propria vita per darla al proprio compagno e quello lo reputo amore...


dori66
Membro
Messaggi: 28
Iscritto il: mar 14 lug 2015, 14:32
Località: ROMA

Re: Melanoma

Messaggio da dori66 » mar 14 lug 2015, 14:48

ciao a tutti, nel 2012 dopo aver tolto un neo sulla pancia, mi hanno diagnosticato un melanoma 4° stadio di Clark. Sono stata sottoposta ad ampliamento e linfonodi sentinella. Il linfonodo ascella sinistra aveva 4 micro metastasi, operata di nuovo per svuotamento ascellare; passato un mese dal secondo intervento sono stata sottoposta a due anni di terapia con interferone alfa. Ora sono passati sei mesi dalla fine della terapia e il mese scorso sono caduta e mi sono rotta il femore, questa settimana dovrò fare la MOC per vedere se ho problemi alle ossa. Ho 49 anni e con l'interferone sono andata in menopausa due anni fa. L'interferone può indebolire le ossa? Grazie per le vostre risposte.

Pietta
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: ven 10 mar 2017, 16:43

Re: Melanoma

Messaggio da Pietta » ven 10 mar 2017, 16:58

Ciao sono Mariapia e ho 25 anni, da appena otto giorni mia madre ha subito un'operazione per eliminare una metastasi di melanoma dalla calotta sinistra del cervello ed ha delle micro metastasi ai polmoni . L' intervento è andato bene ed ora stiamo aspettando i risultati dell'esame istologico che ci rivelerà il tipo di
mutazione genetica del tumore per poter iniziare le cure basate sulle nuove scoperte in biologia molecolare, è stata una doccia fredda ma c'è ancora tanta speranza in noi.
Mi sono iscritta a questo forum per trovare forza e conforto.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Melanoma”