Non so più cosa pensare...

AngeloAntonio
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: gio 28 mag 2015, 3:05

Non so più cosa pensare...

Messaggio da AngeloAntonio »

Ciao a tutti,
Mio papà è affetto da neoplasia del lobo superiore sinistro purtroppo tipizzata come adenocarcinoma , i medici hanno deciso per una lobectomia superiore sinistra + linfoadenectomia , come penso sia capitato a tutti mi sono perso nelle ricerche fai da te sul web e la confusione la paura lo sconforto hanno preso via via il sopravvento non vorrei ricever falsi speranze solo capire sapere come comportarmi con mio papà ascoltare i vostri consigli sulle vostre esperienze, inizialmente pensavo fosse una cosa positiva l intervento, mi sembrava già qualcosa rispetto a situazioni magari non operabili, pensavo fosse un segno di malattia ai primi stadi e invece no, quindi ho dei dubbi anche sul farlo sottoporre all' intervento non lo so, c è una reale possibilità che possa curarsi o è soltanto un lungo difficoltoso cammino che non porta a niente? Mio papà sta bene non accusa dolori, sicuramente l intervento lo proverà , non è roba da poco, spero serva a qualcosa se no xke dovrebbe farlo, lui è deciso a farlo anche se so che ha una paura bestia come tutti, non so, è se rifiutasse l intervento è detto che la malattia si espanda? Le percentuali di guarigione non mi sembrano alte, cioè non lo so, ne vale la pena affrontare queste sofferenze , sono confuso magari sbaglio ma mi sembra di andare incontro alle difficoltà invece che allentarle.
johnjoe
Membro
Messaggi: 174
Iscritto il: mar 15 lug 2014, 8:10

Re: Non so più cosa pensare...

Messaggio da johnjoe »

Ciao Antonio,

mi dispiace darti il benvenuto qui dentro ma so quanto ti serva in questo momento e so anche che questo luogo è terapeutico per molti, tanti di noi.
Mi ritrovo moltissimo nei tuoi dubbi, nelle tue ansie e nelle tue paure e la nostra storia è molto simile.

Il cancro ai polmoni ha bussato anche alla nostra porta in maniera inaspettata anche da noi. Mamma ricoverata a giugno per un intervento stupido, macchia al polmone, terapia antibiotica, diagnosi, cancro al polmone, chirugia, esame istologico, chemio e radio.

Da un intervento di rouitine ci siamo ritrovati con questa diagnosi tra capo e collo e un intervento che volevamo essere risolutivo.
Tutto sommato credo che le persone a cui viene offerta la possibilità dell'intervento siano nel bicchiere mezzo pieno del bicchiere vuoto di questa malattia.

E purtroppo non è nel nostro controllo sapere cosa avverrà dopo l'intervento. Se la chemioterapia adiuvante funzionerà, se quelle malefiche cellule saranno davvero tutte morte.

L'unica cosa che possiamo fare quindi è vivere ogni istante, assaporare ogni secondo di normalità che questa malattia concede perchè credimi...c'è sempre il rischio che non siano molti.

Quindi il mio consiglio è quello chiaramente di far decidere all'interessato che cosa fare e sostenerlo senza se e senza ma.

Ho letto statistiche, numeri, percentuali e tempi per settimane e settimane e non mi è servito davvero a niente se non ad aumentare il mio stato di ansia e di depressione quindi Antonio ti consiglio di smetterla di farlo per il tuo bene e per quello di tuo papà.

Se hai domande sono a tua disposizione,
ti abbraccio
AngeloAntonio
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: gio 28 mag 2015, 3:05

Re: Non so più cosa pensare...

Messaggio da AngeloAntonio »

Ciao grazie! La classica domanda da ignorante è non è che operando questo mAle le cellule impazzisco si incazzano e fanno più danni, ho letto anche di gente che se l è portato x anni senza far niente se fossero lì già da tempo ferme ? Solite domande lo so, domande che farò anche al chirurgo domani ma che so non troveranno mai una risposta soddisfacente , ho paura di sentirmi responsabile di un intervento che provera' mio padre x mesi, ho paura che non si senta più come prima, che non riesca più a fare le cose di prima, paure e speranze di guarigione non so quali siano più fondate, so solo che bisogna far qualcosa
johnjoe
Membro
Messaggi: 174
Iscritto il: mar 15 lug 2014, 8:10

Re: Non so più cosa pensare...

Messaggio da johnjoe »

Vorrei tentare di rassicurarti per quanto possibile. Mia mamma è entrata in sala operatoria in perfetta salute (tumore asintomatico a parte) ed era già in piedi la mattina dopo l'intervento.

Ha recuperato tutte le forze e le energie necessarie ad affrontare la chemio in 2 mesi e ora , a quasi un anno dall'itnervento sta bene: fa sport, cammina e nuota forse meglio di prima

Poi chiaro ogni caso è a se ed il recupero è soggettivo. Però mi sentirei di dirti che si, è un intervento invasivo ma non inficia la qualità della vita come potresti credere.

Tienimi aggiornato sul tuo papà, ti sono vicino.
AngeloAntonio
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: gio 28 mag 2015, 3:05

Re: Non so più cosa pensare...

Messaggio da AngeloAntonio »

Dai !!! Grande mamma! Sono contento x te forza!tiii terro' aggiornato sicuramente più che le statistiche e gli studi mi danno speranza le esperienze come le tue grazie ancora
AngeloAntonio
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: gio 28 mag 2015, 3:05

Re: Non so più cosa pensare...

Messaggio da AngeloAntonio »

L operazione è andata bene! L esame istiologico ha detto che i linfonodi non sono interessati, non ci posso credere, non avrà bisogno di nessuna terapia, adesso tocca recuperare forze e fiato, qualcuno lassù ci ha aiutato e anche qui. Grazie....continuiamo a lottare questa malattia
Brigida
Membro
Messaggi: 86
Iscritto il: mar 6 set 2011, 16:48

Re: Non so più cosa pensare...

Messaggio da Brigida »

Che bella notizia!!!! Forza!!!!
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Tumore al polmone”