in attesa che torni il sorriso.

In questa sezione si possono pubblicare tutte quelle discussioni che non trovano collocazione nelle altre stanze.
fiorenzo
Membro
Messaggi: 18
Iscritto il: ven 21 ago 2015, 11:55

Re: in attesa che torni il sorriso.

Messaggio da fiorenzo » lun 14 set 2015, 15:18

Grazie Franco

Ci metti passione, si avverte, e in quello che scrivi c'è la capacità nell'utilizzare sia la forma che i contenuti di ogni singola frase. E' ancora presto e solo l'idea di poter provare in un futuro una "dolce nostalgia" mi sembra impossibile e se così fosse quasi mi fa sentire ulteriori sensi di colpa. Cerco di sentire la sua presenza vicino ma non mi basta, la vorrei qui ora, è inaccettabile la sua assenza fisica per il momento.
Il tempo è la migliore cura, spero sia così, ma come hai capito benissimo per il momento l'ostacolo maggiore al sentirmi meglio sono io stesso.

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2942
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: in attesa che torni il sorriso.

Messaggio da Franco953 » lun 14 set 2015, 15:40

Fiorenzo voglio dedicarti una bella frase :

Il tempo è troppo lento per coloro che aspettano, troppo rapido per coloro che temono, troppo lungo per coloro che soffrono, troppo breve per coloro che gioiscono, ma per coloro che amano il tempo è eternità.
(Henry van Dyke)
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

fiorenzo
Membro
Messaggi: 18
Iscritto il: ven 21 ago 2015, 11:55

Re: in attesa che torni il sorriso.

Messaggio da fiorenzo » lun 14 set 2015, 15:50

E' proprio così....

Grazie.

romi
Membro
Messaggi: 35
Iscritto il: mar 17 feb 2015, 22:53

Re: in attesa che torni il sorriso.

Messaggio da romi » mar 15 set 2015, 0:49

Buonasera..Fiorenzo quanto capisco il tuo stato d'animo..io ho sempre parlato della mia sofferenza come figlia..ho perso per sempre colei che mi ha messa al mondo...e ha reso possibile la donna che sono diventata..la morte di mia madre ha devastato mio padre,,erano sposati 52 anni..la sua compagna di vita..assieme hanno affrontato tante difficolta',hanno accudito tutta la vita due figli disabili..poi la sua malatia e la morte,,nella nostra famiglia e' rimasto lui io due mie sorelle sane..e una didabile che accudiamo noi..pensavo che mio padre non avrebbe superato questo grande dolore,,,e invece tutti i giorni con un grande sacrificio prova a vivere la sua nuova vita,,e anche io sono certa che nei momenti di solitudine piange tanto..la speranza e'che il tempo allevi il dolore di tutti noi,,un giorno alla volta possiamo farcela,,un grande abbraccio,

fiorenzo
Membro
Messaggi: 18
Iscritto il: ven 21 ago 2015, 11:55

Re: in attesa che torni il sorriso.

Messaggio da fiorenzo » mar 15 set 2015, 14:01

Grazie Romi
L'essere umano ha risorse che noi stessi forse non sappiamo valutare, in certi momenti ci sentiamo persi e senza futuro e ci sembra impossibile superarli. Tuo padre sta cercando un suo nuovo equilibrio, un equilibrio difficile perchè la perdita della persona con cui si è vissuti per una vita equivale ad una mutilazione. Si perde il baricentro e stare in piedi è più che mai difficile. Se potessi gli esprimerei tutta la mia comprensione e vicinanza, basterebbe un abbraccio per veicolare emozioni che non hanno bisogno di parole per esprimersi.
Oggi sono positivo e dico si, un passo alla volta spero che, come tuo padre, un giorno anch'io ritroverò la forza almeno di provarci.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Off topic: pensieri sparsi”