E se fosse venuto per fare del bene?

In questa sezione si possono pubblicare tutte quelle discussioni che non trovano collocazione nelle altre stanze.
Bibi
Membro
Messaggi: 168
Iscritto il: ven 21 ago 2015, 0:23

E se fosse venuto per fare del bene?

Messaggio da Bibi » ven 18 set 2015, 21:25

Forse mi prenderete per pazza... ma ci avete mai pensato? Se questo stronzo fosse venuto per un buon fine? Della serie non tutti i mali vengono per nuocere?
Vi sembrerà strano ma io sono felice, più felice che mai. La mia famiglia, sempre stata unità, ora è più unita che mai! Il mio ragazzo e i miei amici fanno gesti inaspettati, i miei genitori da sempre orsi pigri stanno riscoprendo la voglia di fare un sacco di cose (effetti collaterali della chemio permettendo). Io amici sono felice. E se questo stronzo non si porta via la mia mamma giuro che mi ha quasi fatto un regalo.
Ps. Mamma oggi ha fatto il secondo ciclo. Dopo il primo a quest'ora era stanca morta adesso sta lavando i piatti dopo una cena con le zie e ride come una matta con loro. Le mie zie dicono che chi ha detto che è malata forse non ci ha visto bene. E io sono un po in ansia per gli effetti di domani ma sono sempre più felice. C'è tanto amore nell'aria. E se è vero che l'amore guarisce, la mia mamma è in ottime mani.

Alessandra68
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: mer 15 lug 2015, 21:30

Re: E se fosse venuto per fare del bene?

Messaggio da Alessandra68 » ven 18 set 2015, 21:35

Sono tanto tanto felice per voi...lo stronzo é solo stronzo.
E voi siete proprio belli!
Alessandra

Bibi
Membro
Messaggi: 168
Iscritto il: ven 21 ago 2015, 0:23

Re: E se fosse venuto per fare del bene?

Messaggio da Bibi » ven 18 set 2015, 21:39

Grazie alessandra, grazie!!!!

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3142
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: E se fosse venuto per fare del bene?

Messaggio da Franco953 » ven 18 set 2015, 21:49

Cara Bibi
vedo in te l'allegria e la fiducia tipica della gioventù e mi fai ricordare che ogni cosa a questo mondo la valutiamo in relazione ad una personale prospettiva che dipende dall'età, dal nostro umore, dalle nostre esperienze di vita ecc
Non sei pazza! Stai facendo una domanda che un po' tutti ci siamo fatti. Mi sono sempre chiesto ad esempio perchè la malattia di solito attacca sempre le persone migliori i più buoni i più amati e raramente le persone cattive e perfide. C'è anche il famoso detto "l'erba cattiva non muore mai". E allora mi sfiorò l'idea che forse , il tumore non era qualcosa di negativo ma era semplicemente la mano di Dio (oppure chiamalo come vuoi) che chiamava vicino a lui le persone migliori, le più buone, le più care.
Molti allora mi hanno dato del pazzo per questa teoria e oggi, pensandoci bene, non avevano tutti i torti.
Naturalmente sono solo divagazioni della mente, forse sono elucubrazioni mentali dovute alla cena pesante della sera! Chi lo sa !?
Penso sia comunque importante credere a ciò che ci fa stare bene, a ciò che ci da la forza di andare avanti e di affrontare, nel migliore dei modi, le difficoltà della vita. Può essere anche una teoria pazza ma se riesce a soddisfarci moralmente e a rafforzare la nostra stabilità psichica, ben venga.
Fermo restando ciò che dice giustamente Alessandra, che lo stronzo è solo uno stronzo!
Sono contento per come si sente tua madre e spero sinceramente che continui così
In merito all'amore che senti nell'aria, voglio regalarti una frase che amo molto , di un famoso scrittore indiano Tarun Tejpal:
“Due cose ci salvano nella vita: amare e ridere. Se ne avete una va bene. Se le avete tutte e due siete invincibili”
Una buona notte "piccola"
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Bibi
Membro
Messaggi: 168
Iscritto il: ven 21 ago 2015, 0:23

Re: E se fosse venuto per fare del bene?

Messaggio da Bibi » sab 19 set 2015, 13:42

Caro Franco, reagisci così perché l'alternativa è piangere. E piangere non serve a niente. Che poi cosa c'è da piangere? Mia mamma sta bene. Ieri ha fatto il secondo ciclo e oggi ha solo nausea e giramenti di testa ma il tutto gestibile. Mamma sta bene e a parte questi giorni dopo il trattamento abbiamo una vita normale, forse per alcuni versi anche migliore! È vero, mamma può morire, lo so, non me lo sono dimenticata. Ma se io stasera andando fuori con gli amici facessi un incidente e non tornassi più a casa? O se a mio padre venisse un infarto? Tutti noi possiamo morire in qualsiasi momento non solo mia madre! Per il momento riesco a pensarla così e ne sono felice!

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3142
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: E se fosse venuto per fare del bene?

Messaggio da Franco953 » sab 19 set 2015, 14:22

Ottimo, la tua serenita' e' la cosa piu' importante per te e per tua madre
Franco
Ultima modifica di Franco953 il sab 19 set 2015, 16:03, modificato 1 volta in totale.
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Avefenix
Membro
Messaggi: 134
Iscritto il: gio 23 lug 2015, 0:38

Re: E se fosse venuto per fare del bene?

Messaggio da Avefenix » sab 19 set 2015, 14:53

Ciao Bibi
Solo oggi ho letto il tuo post e ti posso garantire che hai cambiato il mio week end da così :( a così :) . Ti ringrazio tantissimo e ti auguro tutto il bene del mondo.
La morte di un uomo mi toglie sempre cualcosa, perche io sono parte dell'umanità. E dunque non chiedete mai per chi suona la campana : essa suona per noi.

Bibi
Membro
Messaggi: 168
Iscritto il: ven 21 ago 2015, 0:23

Re: E se fosse venuto per fare del bene?

Messaggio da Bibi » sab 19 set 2015, 19:46

Grazie Franco grazie di cuore per le belle parole che mi riservi sempre! Parte della mia positività dipende anche dalle nostre conversazioni sul forum!
Avefenix non sai quanto mi renda felice regalare sorrisi!
Vi abbraccio

Cati
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: ven 28 ago 2015, 16:28

Re: E se fosse venuto per fare del bene?

Messaggio da Cati » dom 20 set 2015, 7:58

Carissima Bibi, mi ritrovo in tutto quello che hai scritto. A me il cancro il marito me lo ha portato via, abbiamo passato anni duri tanto tanto difficili....ma una cosa è pur vera....sono stati anni di puro amore...amore incondizionato, reciproco, donato gratuitamente fino all'ultimo respiro. Credo che ogni coppia desideri vivere questo tipo di amore, senza ovviamente che ciò avvenga nella malattia...ma a noi è toccato questo. ..e ti posso assicurare che prima non era così. Lo stesso ho riscontrato negli ospedali, dove si percepisce si la tragicità del cancro, ma si tocca con mano una umanità, una amorevolezza fuori dal comune. ..che a me hanno riscaldato il cuore e mi hanno fatto diventare una persona diversa...forse migliore. No il cancro avrei preferito non incontrarlo. ..o quantomeno non così presto...mio marito lo vorrei qui con me forte come era lui....simpatico come era lui...ma la vita va come deve andare. ..noi programmi amo ma non possiamo scegliere gli eventi...qualcuno andrà via prima...noi altri li seguiremo più avanti. Però tutto quel bene che c'è stato, tutto quell'amore che ha caratterizzato il percorso della malattia sicuramente danno un senso a tutto il dolore....e noi credo che è proprio dall'amore che dobbiamo ripartire ogni giorno. ..in bocca al lupo

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3142
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: E se fosse venuto per fare del bene?

Messaggio da Franco953 » dom 20 set 2015, 10:19

Ciao Cati
bellissimo il senso dell'amore che avevi con tuo marito.
Mi spiace per ciò che è accaduto ma, come dici tu, la cosa importante è averlo conosciuto e avere vissuto con lui dei momenti magnifici.
Voglio dedicarti una frase che , a mio avviso, può in parte esprimere tutto l'amore che hai ancora, dentro di te, per la tua "anima gemella"

"Vorrei avere una scala con tanti gradini, solo così potrò attraversare le nuvole, arrivare fino al cielo e poterti dirti che ti voglio bene, che mi manchi, che anche se sono passati tanti anni, sei ancora il mio pensiero più bello."
Rosa Ramirez

Ciao Cati e tanti auguri per il tuo futuro

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Rispondi

Torna a “Off topic: pensieri sparsi”