Rabbia

In questa sezione si possono pubblicare tutte quelle discussioni che non trovano collocazione nelle altre stanze.
silvy84
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: mer 27 mag 2015, 10:08

Re: Rabbia

Messaggio da silvy84 » mer 22 lug 2015, 0:45

3 mesi senza di te.....manchi da morire....papà..... :cry:

delena
Membro
Messaggi: 391
Iscritto il: ven 8 mag 2015, 19:34

Re: Rabbia

Messaggio da delena » mer 22 lug 2015, 8:27

....❤

Ninì71
Membro
Messaggi: 89
Iscritto il: dom 5 lug 2015, 1:14

Re: Rabbia

Messaggio da Ninì71 » mer 22 lug 2015, 8:53

…. un abbraccio forte forte!

silvy84
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: mer 27 mag 2015, 10:08

Re: Rabbia

Messaggio da silvy84 » mer 22 lug 2015, 10:42

Grazie ragazze....GRAZIE...❤

piccola90
Membro
Messaggi: 57
Iscritto il: ven 1 mag 2015, 2:32

Re: Rabbia

Messaggio da piccola90 » dom 26 lug 2015, 2:29

Questa discussione mi ha colpita. Vi rispondo cose belle: Alcuni avranno letto la mia storia e altri non ci avranno fatto caso. Comunque sto male e mi trovo davanti a medici superficiali che minimizzano i miei sintomi (tutti corrispondenti al tumore al polmone) e ho anche escluso con accertamenti che ho altre malattie ai polmoni. Mi manca solo di escludere il tumore cosa che i medici finora si sono rifiutati di verificare. Io sono una ragazza che molto raramente si sbaglia, che ha un intuito spiccato. Sento che ho il tumore. Ora viene la parte bella e mi rinserisco nella vostra discussione. Pensavo a se dovessi morire con mia mamma mi sento in simbiosi quanto soffrirebbe. Beh io mi auguro che la sua sofferenza non duri per tutta la sua vita. Che mi dimostri il suo amore smettendo di soffrire per la mia assenza.
Io prima mi sono rimproverata di aver fatto un pensiero del genere cioè di aver pensato se presto morirò perché ho 24 anni, un'età in cui si è proiettati verso il futuro, i progetti.
Il messaggio positivo che volevo lasciare è questo: Per via della mia giovane età il fatto che potrei avere un tumore non mi spaventa, quello che mi fa paura è che la mia meravigliosa famiglia venga distrutta con la mia morte.
Vorrei che la mia famiglia avesse il mio stesso carattere solare ma sopratutto mia mamma non è così.

delena
Membro
Messaggi: 391
Iscritto il: ven 8 mag 2015, 19:34

Re: Rabbia

Messaggio da delena » dom 26 lug 2015, 11:19

Piccola90 credo che la morte faccia parte naturale della vita e per quanto a chi rimane faccia male credo che col tempo ci si abitua.. mi trovo a comprendere che molto del dolore che provo deriva dal vissuto della malattia.. dal vedere chi ami soffrire e non poter quasi far nulla se non starle vicino.. oltre al dolore fisico del malato questa malattia ti devasta l'animo, la psiche.. fai i conti con le tue paure.. ti rendi conto che siamo fragili effimeri impotenti.. cadono i tuoi punti fermi.. per te e per chi è malato.. chi è malato perde pian piano l'autonomia e la dignità.. è sottoposto a un grande stress emotivo.. la vita si ferma quella di prima non esiste piú.. non si sarà piú gli stessi.. le priorità e il valore della vita cambieranno.. troverai cose prima importanti ora futili e prive di senso.. vedrai il mondo folle per quanto male ci facciamo senza saper godere delle cose belle che abbiamo.. ti sentirai un estranea.. vorrai trovare qualcuno che ti capisce che condivide che sa.. (il forum) perderai la serenità e la spensieratezza.. vorrai urlare il tuo dolore e pian piano tutto ritroverà un suo equilibrio e la vita continuera ma dentro sarai diversa..
Anche la mia compagna desiderava che non soffrissi che nessuno soffrisse per la sua mancanza.. ma il dolore come la morte fa parte della vita e negarlo sarebbe come negarsi un pezzo di vita.. certo magari poco piacevole ma necessario per poi andare avanti. È come si reagisce che fa la differenza non tanto l'evento in se.. ognuno con le proprie risorse ne verrà a capo.. siamo qui per vivere.. il dopo serve per elaborare la forte tensione vissuta durante il percorso affianco a chi ami. Il malato NON ha responsabilità del nostro dolore!! Il dolore arriva dal confronto con le nostre paure credenze e modo di essere.. una volta elaborate.. si potrà trovare serenità. Continuare a crogiolarsi credo non rebda giustizia all'amore che si è vissuto.. sarebbe come sprecarlo ma allo stesso tempo serve tempo... il miglior modo per onorare chi ci ha lasciato credo sia continuare a vivere anche per loro!!❤
Scusate il papiro!! :)

delena
Membro
Messaggi: 391
Iscritto il: ven 8 mag 2015, 19:34

Re: Rabbia

Messaggio da delena » dom 26 lug 2015, 16:04

Credo che il malato non si debba assumere la responsabilità di rasserenare chi ha vicino, credo che sia un compito che non gli spetta.. già ha la sua sofferenza.. credo sia un compito di chi gli sta vicino.. siamo esseri umani l'importante é mettercela tutta per poi non avere rimpianti..
Mi auguro che le tue sensazioni siano sbagliate ;-)

moni1
Membro
Messaggi: 1176
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Rabbia

Messaggio da moni1 » lun 27 lug 2015, 10:54

parole precise e toccanti, razionali e rassicuranti, ma.....io spesso mi trovo a piangere...mi manca tanto la sua presenza, le sue raccomandazioni e le nostre litigate....

delena
Membro
Messaggi: 391
Iscritto il: ven 8 mag 2015, 19:34

Re: Rabbia

Messaggio da delena » lun 27 lug 2015, 11:11

Moni1 uguale é per me nonostante le parole.. ti capisco..un caro abbraccio..

delena
Membro
Messaggi: 391
Iscritto il: ven 8 mag 2015, 19:34

Re: Rabbia

Messaggio da delena » sab 22 ago 2015, 23:32

Di nuovo provo rabbia e mi sembra che nessuno rispetti il mio dolore .. e tutto perché sono andata in crisi perchè volevo mangiare la pizza che sempre mangiavo con lei.. nelle nostre cene romantiche .. cene che non ci saranno piú.... vuoto... dolore... solitudine.. rabbia... e bisogno di scriverlo qui...

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Off topic: pensieri sparsi”