Il mio papetto è partito...

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
nuvoletta
Membro
Messaggi: 109
Iscritto il: dom 24 mar 2013, 15:48

Messaggio da nuvoletta »

Cara lilly.... il tuo papi ora sta bene è in un posto migliore con il mio papi e ci aspettano.... perché un giorno saremo di nuovo tutti insieme...

Ti stringo forte forte cara lilly


Vali
Membro
Messaggi: 32
Iscritto il: ven 6 dic 2013, 3:13

Messaggio da Vali »

Sono nuova, ma mi unisco a te e ti abbraccio forte forte!

Vali


Lilly77
Membro
Messaggi: 53
Iscritto il: mar 10 dic 2013, 0:36

Messaggio da Lilly77 »

Grazie mille a tutti voi, i vostri messaggi mi hanno commossa! Al momento alterno fasi di estrema tristezza e sconforto a fasi di 'negazione' della realtà.... dove mi sembra di essere 'normale' e stranamente tranquilla..... Come se non fosse vero.... Come se non fosse successo niente.... Un'altalena emotiva.... Ma credo che in fondo il mio cervello - e soprattutto il mio cuore - non abbia elaborato la cosa.... Immagino sia normale,non so..... Bacioni a tutti e TANTA FORZA a tutti noi!!!


cadi
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: gio 12 dic 2013, 0:38

Messaggio da cadi »

Cara Lilly ti capisco quando dici che hai momenti altalenanti.I primi giorni sono molto difficili; io mi commossi moltissimo quando all'obitorio venivano gli ex colleghi di mio marito ed alcuni li ho visti veramente dispiaciuti.Tutti ormai in pensione e non abbiamo potuto fare a meno di ripensare a quando tanti anni fà ogni tanto facevamo dei pranzi insieme alle altre mogli o mariti e magari anche delle gite. Il giorno del funerale c'era tanta gente, non credevo, poi sono tornata a casa e da sola,ho sentito un gran vuoto anche se negli ultimi due mesi mio marito è stato quasi sempre in ospedale e quindi mi ero abituata a stare sola. Però era diverso avevo uno scopo, avevo da correre là due volte al giorno sempre con l'ansia che la situazione fosse peggiorata e dovendo farmi forza, una forza che non credevo di avere,per gestire da sola questa cattiva situazione.Penso di essere stata abbastanza brava sia nel prima che nel dopo;è più di un mese e mezzo che mio marito è morto ed io non mi sono mai fermata per la quantità di cose che c'erano da fare, ma credo che mi abbia fatto bene, mettersi lì a piangere tutto il giorno in casa mi avrebbe fatto impazzire. Anche mio marito è stato bravo nella malattia con la speranza che non l'ha mai abbandonato fino all'ultimo giorno ed è stato anche più "fortunato" di tanti altri perchè per tre anni è stato piuttosto bene.Ciao a tutti quelli per i quali queste feste saranno uno schifo e che non avranno voglia di festeggiare


whitefog
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: sab 7 dic 2013, 0:08

Messaggio da whitefog »

Ciao lilly, mi dispiace davvero. L'unica magra consolazione e' che non ha sofferto piu' di tanto. Coraggioooo. Un abbraccio.


Lilly77
Membro
Messaggi: 53
Iscritto il: mar 10 dic 2013, 0:36

Messaggio da Lilly77 »

Un bacione a tutti voi! ora è la calma dopo la tempesta, sono triste e vuota e devitalizzata me non più nel panico e nell' 'urgenza'. Mio papà sta certamente meglio ora. Il mio sogno è quello di avere presto un suo 'segno'. Sono credente ma nel contempo una persona molto razionale.... Però voglio crederci :-) Ora che ho più tempo voglio leggere di voi, ed imparare a conoscervi, voi e il vostro percorso! TANTA FORZA a tutti noi, perché tutti combattiamo, sempre! Chi la malattia, chi il vuoto e la malinconia. Bacioni!


art
Membro
Messaggi: 520
Iscritto il: mer 15 mag 2013, 17:26

Messaggio da art »

Lilly un forte abbraccio da parte mia.


eli75
Membro
Messaggi: 635
Iscritto il: mer 24 lug 2013, 5:32

Messaggio da eli75 »

Lilly mi dispiace tanto.Ti sono vicina!


Susanna64
Membro
Messaggi: 92
Iscritto il: mer 13 nov 2013, 16:21

Messaggio da Susanna64 »

Mi spiace tantissimo le parole servono a poco. Un abbraccio forte e che il destino ci riservi ancora un po' di serenità. Ne abbiamo tanto bisogno. Il ricordo fa male ma fa sì che i nostri cari, ricordandoli giorno dopo giorno, quando stavano bene, non muoiano ma rimangano dentro di noi in maniera perpetua. Bisogna attaccarsi a chi è rimasto e ricordare chi non è più con noi ma dentro di noi.

Susanna


Lilly77
Membro
Messaggi: 53
Iscritto il: mar 10 dic 2013, 0:36

Messaggio da Lilly77 »

Grazie mille a tutti, vi sento molto vicini! E Sento vicino anche mio papà, a volte! A volte son presa dallo sconforto, a volte sento la sua presenza. Io ad ogni modo gli parlo tutti i giorni. Spero di ricevere presto un segnale :-) non sono pazza, ma ci spero :-) Bacioni!


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”