La fine

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
doct69
Membro
Messaggi: 18
Iscritto il: dom 5 gen 2014, 22:46

Messaggio da doct69 » ven 28 feb 2014, 21:18

ciao Elia mi dispiace tanto per il tuo papà non sai quanto ti capisco...il mio mi ha lasciato il 16 gennaio attaccato ad un respiratore meccanico perché anche con l'ossigeno non riusciva più a respirare. Aveva un adenocarcinoma polmonare al IV stadio e con metastasi pleuriche già dalla diagnosi.

Adesso io ho un vuoto enorme dentro nulla e nessuno lo può colmare...cerco di fare la mia vita di tutti i giorni ma sono sempre triste dentro di me, non so quando e se lo supererò ...un abbraccio grande


angiame
Membro
Messaggi: 2785
Iscritto il: lun 11 giu 2012, 21:21

Messaggio da angiame » ven 28 feb 2014, 21:29

Elia ti ho pensata tanto in questi giorni...

Mi chiedevo come stavi, per la gravidanza e soprattutto mi chiedevo del tuo babbo...
Mi spiace tantissimo per il tuo papy
Ma con il tempo migliorerà la convivenza forzata per la mancanza!

Ti stritolo fortissimo

E non sparire più! Ok??
Un bacio grandeeeeee

Ambra


art
Membro
Messaggi: 520
Iscritto il: mer 15 mag 2013, 17:26

Messaggio da art » ven 28 feb 2014, 22:42

Ciao Elia , un abbraccio a te ed un dolce pensiero per il tuo papa'.
Art


Elia
Membro
Messaggi: 71
Iscritto il: dom 28 apr 2013, 23:52

Messaggio da Elia » lun 10 mar 2014, 4:25

Grazie grazie grazie... mi spiace sparire ma è ancora troppo difficile rivivere nelle parole di chi scrive tutto il mio dolore, qui mi sento in qualche modo legata ancora a mio padre e lo sarò per sempre e a volte è difficile.. una cosa che ho capito qui è che chi è malato ha più forza di chi lo segue. .vorrei possedere anche solo un po della forza che aveva lui ma non è cosi e quando mi sveglio durante la notte istantaneamente piango perché qualcosa me lo riporta alla mente.. ma voi sapete cosa provo e vorrei chiedere a tutti voi come si fa ad andare avanti a superare il dolore, ho pensato di rivolgermi ad un terapista ma non so.. voi che dite???


risha
Membro
Messaggi: 47
Iscritto il: sab 16 feb 2013, 1:51

Messaggio da risha » lun 10 mar 2014, 4:42

Ciao elia io ho perso mio padre da 15 mesi e purtroppo ancora soffro e mi dispero pensando a lui. Io non ho mai considerato l idea di un terapista perché per come sono fatta io caratterialmente so che non mi sarebbe servito...spero che con il tempo questa ferita si cicatrizzi e che possa pensarlo in maniera serena come credo lui vorrebbe e questo lo auguro anche a te e a tutti coloro che hanno perso un loro caro.


anna-maria
Membro
Messaggi: 10
Iscritto il: lun 3 mar 2014, 22:27

Messaggio da anna-maria » mar 11 mar 2014, 20:25

Ciao Elia,

ho perso mamma 3 mesi fa...il dolore è lacerante...piango e mi dispero perchè nella mia mente c'è sempre lei. Ho impressa dentro di me la sua sofferenza... questa maledetta malattia ti toglie la dignità...mi sento in colpa perchè non sono stata in grado di proteggerla. Vado avanti perchè ho un marito e due figli, dei fratelli disperati quanto me... non posso abbandonarli ma è veramente difficile. Oggi sono 3 mesi esatti, le ho mandato un messaggio sul suo cellulare... Lo so che non mi risponderà mai...ma se c'è un'altra vita oltre questa terrena mi piace pensare che forse lo leggerà. Mammina mi manchi...

un abbraccio a te e a tutte voi.


MaraLi
Membro
Messaggi: 674
Iscritto il: mar 6 ago 2013, 4:30

Messaggio da MaraLi » mer 12 mar 2014, 14:13

Quando ho perso mia mamma, avrei dovuto rivolgermi ad uno psicologo ma non l'ho fatto. Non l'ho fatto nemmeno quando è mancata mia nonna e nemmeno dopo la morte di mio padre. Perchè? Forse perchè il dolore mi aveva accecata, forse perchè nessuno me ne ha parlato. Chissà, forse la mia vita avrebbe preso una piega diversa e mi sarei evitata del dolore in più. Fate benissimo a chiedere aiuto a chi può darvene. E' una decisone, una scelta che vi aiuterà a ritrovare la serenità e quindi a ricominciare una vita che spesso, la morte di un caro spezza.

Vi abbraccio forte.


 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”