ASSENTEISMO FORZATO

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Anto58
Membro
Messaggi: 50
Iscritto il: lun 7 lug 2014, 14:15

Re: ASSENTEISMO FORZATO

Messaggio da Anto58 »

Ciao grande Erika...
si sentiva la tua mancanza!!!
E' bello leggerti di nuovo!!!

Erika76
Membro
Messaggi: 1209
Iscritto il: mar 9 lug 2013, 23:45

Re: ASSENTEISMO FORZATO

Messaggio da Erika76 »

Ma quanto siete dolci cerchietti?
Paola, tutto è amore, tutto è vita nonostante tutto. Art con te ormai siamo un essere unico no? So sempre dove sei e cosa fai! Lory... lo scrivevo pochi minuti fa a un amico. Sto rinascendo per la seconda volta, sto iniziando a camminare e come ogni batuffolino che si rispetti, cado, picchio forte il sedere e mi ritiro su e proseguo alla scoperta del mondo, ma soprattutto di me stessa, di quello che sono in grado di fare, di quello che mi piace e di quello che non mi piace, di chi sono e chi non sono. Cammino, andando incontro alla vita, incuriosita, attratta e spaventata, ma cammino con quell'incoscienza che è dei bambini e che a me ha dato il cancro, quell'incoscienza di non fissarmi troppo sul domani, vivendo l'oggi, progettando sì, ma con la consapevolezza che non mi straccerò le vesti se qualcosa non andrà per il verso giusto, perché saprò sempre e comunque di aver fatto del mio meglio.
E Paola, il mio libro cresce con me e se non la smetto di farlo crescere diventerà un'enciclopedia, per questo ho deciso di porre un termine fisico, 31 dicembre. Entro allora quello che avrò scritto l'avrò scritto e quello che non avrà scritto sarà parte di me.
Quando ho iniziato era un opuscoletto di 15 pagine, ora ne ho un centinaio perché mentre scrivevo la mia vita cambiava, iniziavo a esistere io, Erika, come persona, e non come Vedova di Dani e vittima indiretta del cancro. Quindi ho continuato, ma entro fine anno metterò un punto e poi lo passerò ad Aimac e spero che possa essere d'aiuto a chiunque.
Daniela, già solo il tuo nome mi fa effetto... sei una donna forte, lo dimostra il fatto che sei qui. Chi è qui, e chi ci resta anche dopo che tutto sembrerebbe finito, fa un'opera d'amore immensa perché credetemi, prima, mentre si lotta, le parole servono a poco, ma nel dopo, le parole hanno un senso tutto nuovo, tutto diverso e non esagero se dico che le parole possono cambiare una vita.
Anto, spero tutto ok!
Saluto anche il piccolo Vlad e ragazzi non dimentichiamoci il 4 ottobre ok?

Anto58
Membro
Messaggi: 50
Iscritto il: lun 7 lug 2014, 14:15

Re: ASSENTEISMO FORZATO

Messaggio da Anto58 »

Ciao Erika e ciao a tutti..
Tutto ok per ora...mamma ha fatto i controlli
e la visita..... per ora tutto sotto controllo (o quasi....)
ma ....va bene così!!!
Un abbraccione a te e a tutti!!!

Torna a “Raccontiamoci”