la mia vita

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
steffy
Membro
Messaggi: 51
Iscritto il: dom 21 set 2014, 9:53

Re: la mia vita

Messaggio da steffy »

Mi fa tanto male vederlo così. ..Dorme sempre e quando è sveglio non ricorda più dove sono le stanze di casa, mi dice che ha tanta paura, di tenergli la mano e di non abbandonarlo mai....Martedi vogliono provare una chemio più forte di seconda linea ma io spero che non sia un accanimento terapeutico...non accetto di vedere mio papà così indifeso fragile che si aggrappa a me...quanto è dura a volte la vita. ..mia madre è morta un anno e mezzo fa ma ha mantenuto la sua dignità e forza fino all'ultimo... lei credeva di poter guarire non voleva parlare di morte solo di vita,ci ha sperato fino alla fine anche se in cuor suo sapeva che non era così ne sono certa leggendo una lettera di addio che ci ha lasciato....per mio padre, avendolo colpito al cervello,è tutto diverso è diventato un bimbo bisognoso indifeso.... Io non dormo più sono sempre in casa vicino a lui e in parte mi sento malata anche io...tutti dicono di farmi forza che sono una persona forte perché nella vita ne ho superate tante,ma a volte non mi sento capita solo voi potete...penso cosa ne sa la gente di quello che si prova ad aver perso i genitori in poco tempo a stare accanto a una persona malata che come mio padre mi chiede aiuto e non poter fare niente solo tenergli la mano e fargli sentire tutto il mio amore...nella malattia è diventato anche più affettuoso mi abbraccia mi dice che mi vuole bene ed io queste cose prima non le avevo mai sentite non perché non me ne volesse ma perché forse faceva fatica ad esprimere i sentimenti...ed io piango ogni sera,ogni mattina al risveglio,spero sempre sia un brutto sogno poi devo farmi forza per stargli vicino ,ma quanta fatica accettare tutto questo...
chiarotta
Membro
Messaggi: 303
Iscritto il: gio 7 nov 2013, 21:41

Re: la mia vita

Messaggio da chiarotta »

Mi dipiace tanto. Vorrei aiutarti...posso solo mandarti un abbraccio e pensarti. Speriamo che la chemio faccia il suo dovere e che tuo padre non soffra troppo.
GIORNOPERGIORNO
Membro
Messaggi: 1177
Iscritto il: lun 18 ott 2010, 16:08

Re: la mia vita

Messaggio da GIORNOPERGIORNO »

Mi dispiace molto .....
ma questa kemio ... che benefici dovremmo portare ?
Valuta con i medici .....
steffy
Membro
Messaggi: 51
Iscritto il: dom 21 set 2014, 9:53

Re: la mia vita

Messaggio da steffy »

Grazie Chiarotta ricambio l'abbraccio...praticamente hanno fatto scegliere me tra una chemio di protocollo e una sperimentale ma tutte in flebo...lui finora ha preso le pasticche...nel momento in cui ha detto che le flebo non le vuole fare e non mi sento di insistere, visto le condizioni, hanno proposto una in pasticche facendomi capire che nessuna è superiore all'altra e che qualsiasi scelta faccio non perdo nessun treno, testuali parole.....sono tanto confusa su cosa è meglio fare.....spero solo non debba soffrire troppo...
donatella9
Membro
Messaggi: 94
Iscritto il: gio 25 set 2014, 11:06

Re: la mia vita

Messaggio da donatella9 »

Steffy ,fatti forza. Non ci sono parole. Ti sono vicina con tutta me stessa. Ti abbraccio forte forte!!!
steffy
Membro
Messaggi: 51
Iscritto il: dom 21 set 2014, 9:53

Re: la mia vita

Messaggio da steffy »

Papà peggiora....mercoledi vogliono provare questa chemio di seconda linea ma con la testa non ci sta più ed è un dolore immenso vederlo così. .. malattie che tolgono la dignità alle persone e questo proprio non riesco ad accettarlo....in tutto questo dolore sono giorni che rifletto su una cosa. ..sia durante la malattia di mamma che ora in quella di papà I parenti assenti....sono figlia unica e per parenti intendo le sorelle i nipoti di mamma.. tranne una telefonata ogni tanto che mi pare tanto venga fatta per lavarsi la coscienza, dove spesso da alcuni mi vengono dette scuse, date giustificazioni per queste assenze che io pero' mi spiace ma non riesco a giustificare, mai una visita una dimostrazione d 'affetto un ci sono per voi....proprio quei parenti ai quali i miei hanno dato tanto e che sono certa papà nei momenti di maggiore lucidità avrebbe tanto apprezzato un po' di calore di vicinanza,anche perché me lo ha detto spesso in questi mesi...allora ora mi domando a cosa serve correre poi nel momento del peggioramento, come hanno fatto con mamma, o addirittura quando una persona è in coma o non c'e' già più? Forse la delusione mi fa parlare cosi ma io in quei momenti vorrei le persone, poche pochissime, che però ci sono state vicine durante tutto il calvario della malattia e che non ci hanno abbandonati...
chiarotta
Membro
Messaggi: 303
Iscritto il: gio 7 nov 2013, 21:41

Re: la mia vita

Messaggio da chiarotta »

Mi dispiace. Già la situazione è terribile e nessuno può darti sollievo..poi affrontarla da sola... cmq a volte se devi avere intorno gente ipocrita meglio nulla..
mi dispiace tanto per il tuo babbo. Il mio dal momento del peggioramento fece piuttosto veloce, anche se non abbastanza da non accorgersi perfettamente di cosa stava accadendo e da non soffrire. Giorni tremendi che restano purtroppo impressi nella mente. Qualsiasi decisione prenderai farai la cosa giusta, quando si ama tanto non si sbaglia mai. Ti abbraccio ancora, anche se non ti aiuterà.
chiarotta
Membro
Messaggi: 303
Iscritto il: gio 7 nov 2013, 21:41

Re: la mia vita

Messaggio da chiarotta »

Mi dispiace. Già la situazione è terribile e nessuno può darti sollievo..poi affrontarla da sola... cmq a volte se devi avere intorno gente ipocrita meglio nulla..
mi dispiace tanto per il tuo babbo. Il mio dal momento del peggioramento fece piuttosto veloce, anche se non abbastanza da non accorgersi perfettamente di cosa stava accadendo e da non soffrire. Giorni tremendi che restano purtroppo impressi nella mente. Qualsiasi decisione prenderai farai la cosa giusta, quando si ama tanto non si sbaglia mai. Ti abbraccio ancora, anche se non ti aiuterà.
steffy
Membro
Messaggi: 51
Iscritto il: dom 21 set 2014, 9:53

Re: la mia vita

Messaggio da steffy »

Grazie Chiarotta dell'abbraccio,ricambio....tutto mi fa bene in questo momento soprattutto la vicinanza di persone che come te purtroppo sanno e comprendono quello che sto provando.....vedrò domani come andrà. .mercoledi dovrebbe provare questa chemio.....in questi giorni papà grazie al cortisone si alzava,mangiava anche se in uno stato di totale confusione...da oggi vedo un peggioramento dorme sempre e mi sento tanto giu'.....
Danielina
Membro
Messaggi: 41
Iscritto il: sab 28 giu 2014, 15:36

Re: la mia vita

Messaggio da Danielina »

Cara Steffy,
ho letto e mi sento di risponderti.
Siamo piu o meno nella stessa condizione: papà ha un cancro IV ai polmoni, abbiamo iniziato con la morfina e per quanto il dolore sia meglio controllato, lui sonnecchia sempre e ha iniziato a fare cose strane (forse anche a causa delle metastasi al cervello).
Per il mio papà non si è mai parlato di chemio in pasticche o simili, i medici non vogliono fare nulla se non ridurre i sintomi.
Io mi sto organizzando (si, io, perchè mamma è nel pallone e mio fratello "scappa") per avere poi una oss a casa quando papà sarà allettato e bisognerà cambiarlo etc etc. Lui vuole stare a casa e io non me la sento di trascinarlo via.
Ti sono davvero vicina, per quanto sia difficile, quando inizi a dire "non ce la faccio piu", pensa a quanto lo ami, e tutto sarà piu semplice. Papà è la mia vita e io mai lo lascerei solo.
Forza.
Daniela
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”