aiuto consiglio per favore

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Sabrina6418
Membro
Messaggi: 23
Iscritto il: sab 13 dic 2014, 15:34

Re: aiuto consiglio per favore

Messaggio da Sabrina6418 » mer 31 dic 2014, 11:38

Ciao Mony tu dove abiti??? a Roma dovrebbe passare il medico di base ma...non è sufficiente per le problematiche del mio compagno, o in alternativa pagare un infermiere ...se avete idee o consigli ...vi ringrazio!!!Dico io come si può dire a un malato in questi giorni di ferie di attivarsi per levarsi dalle scatole, ora è tutto fermo!!!!!!!

moni1
Membro
Messaggi: 1275
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: aiuto consiglio per favore

Messaggio da moni1 » mer 31 dic 2014, 12:40

io sono di prato. il nostro medico di base è venuto solo una volta ( !!!!!!!) a casa della mamma e quindi noi ci siamo attivati da soli per l'assistenza a casa. l' ATT non so se ha sedi a Roma ma mi hanno parlato molto bene anche dell'ANT che è nazionale. ci sono numeri verdi reperibili sui siti. ti abbraccio tanto forte perché capisco benissimo il tuo stato d'animo, il sentirsi soli e non sapere dove sbattere la testa. per ogni qualsiasi sfogo o dubbio...a presto.

Sluk79
Membro
Messaggi: 159
Iscritto il: mer 2 lug 2014, 17:38

Re: aiuto consiglio per favore

Messaggio da Sluk79 » mer 31 dic 2014, 12:40

Io in caso di problemi passere dal pronto soccorso e comunque mi farei ricoverare. Così abbiamo fatto a suo tempo con mio papà e così stiamo facendo ora con mia nonna.... Quando in ospedale ci hanno detto che la dovevamo portare a casa, ci siamo rifiutati e ci siamo attivati con il medico di mia nonna per un trasferimento in hospice. Ecco io invece spero che per il tuo compagno invece ci sia una cura e che debba essere mandato a casa solo dopo aver fatto tutte le analisi del caso e i controlli dovuti e dopo averti dato tutte le informazioni possibili inimmaginabili.

vuoto
Membro
Messaggi: 56
Iscritto il: dom 28 dic 2014, 15:00

Re: aiuto consiglio per favore

Messaggio da vuoto » mer 31 dic 2014, 20:17

Sabrina, io non so sinceramente cosa poterti consigliare in questi casi al limite. Ma da parte mia c'è tutta la vicinanza e tutta la solidarietà più sentita e più genuina. Certo, quando capitano episodi del genere di essere liquidati così in fretta dal personale medico è una cosa terrificante, e soprattutto in un caso come il vostro. Anche io mi chiedo come mai non possano fare nulla per cercare di stabilizzare i valori delle transaminasi e della bilirubina e poter così tentare una chemioterapia, è una cosa veramente paradossale. Di certo, quello che posso dire è che queste sono le ragioni per le quali molti pazienti e molti familiari a loro vicini perdono la fiducia nell'universo medico. Io mi auguro che, pur essendo il vostro percorso molto ostacolato, alla fine una soluzione la riusciate a trovare.

Sabrina6418
Membro
Messaggi: 23
Iscritto il: sab 13 dic 2014, 15:34

Re: aiuto consiglio per favore

Messaggio da Sabrina6418 » gio 1 gen 2015, 13:10

Ieri un medico (tirocinante 23 anni forse ) ci ha voluto parlare : dovete attivare un cad , qua può rimanere non oltre il 7!! Gli ho detto che è inumano cacciare un malato in questi giorni di festa dove tutta la burocrazia e' ferma, ma la prassi e' questa mi hanno confermato quindi non possono più fare nulla! Questo è' stato l augurio di buon anno
Ultima modifica di Sabrina6418 il dom 4 gen 2015, 12:30, modificato 1 volta in totale.

anna1968
Membro
Messaggi: 27
Iscritto il: mar 30 dic 2014, 21:22

Re: aiuto consiglio per favore

Messaggio da anna1968 » gio 1 gen 2015, 15:32

E' inumano, e' vergognoso!! Come si puo' trattare cosi' una persona?? Bisognerebbe augurare a questi medici, di trovarsi "dall altra parte" in un breve lasso di tempo, per poter capire il male che fanno parlando in questo modo......
In ogni caso, per il bene del tuo compagno, potresti contattare il tuo medico curante o, in sua assenza, la tua asl di appartenenza per l attivazione delle cure palliative a breve tempo. Io l ho appena fatto, dopo un breve colloquio con un medico, nel giro di pochissimi giorni, sono venuti a casa e lo hanno visitato, modificato la terapia e mi hanno lasciato tutto cio' che puo' servire, compresi i numeri telefonici da contattare per qualsiasi cosa a qualunque ora......

anna1968
Membro
Messaggi: 27
Iscritto il: mar 30 dic 2014, 21:22

Re: aiuto consiglio per favore

Messaggio da anna1968 » ven 2 gen 2015, 21:59

Sabrina, come procede? Ci sono novita? Ti penso e ti sono vicina....

Sabrina6418
Membro
Messaggi: 23
Iscritto il: sab 13 dic 2014, 15:34

Re: aiuto consiglio per favore

Messaggio da Sabrina6418 » sab 3 gen 2015, 14:49

Ciao Anna, grazie di pensarmi la situazione non è buona, oltre ai pochi giorni lavorativi per prendere decisioni , ci si mette in mezzo questa poca chiarezza dei medici che, prima dicono deve andare a casa poi ieri sempre il solito tirocinante di 23 anni dice no a casa in questo stato non può stare o una lungodegenza ( che non esiste per questi casi) o hospice......non so con quale lucidità e freddezza scrivo questo ...il mio grande amore che in due mesi e' destinato a questo.. ? Che lo vedo sparire giorno dopo giorno ....

Simonetta64
Membro
Messaggi: 193
Iscritto il: mer 5 nov 2014, 10:45

Re: aiuto consiglio per favore

Messaggio da Simonetta64 » sab 3 gen 2015, 16:58

Cara Sabrina, è così ingiusto tutto questo lo so hai ragione e non si riesce a farsene una ragione, la domanda che continua a girare nella testa "la perché a noi?"....hai ragione si vede sparire giorno dopo giorno la persona che amiamo sotto i nostri occhi e noi non possiamo fare niente, è un'agonia indescrivibile...e ripeto le persone senza un minimo e cuore e di umanità che ti dicono " fatti forza, non sei né la prima e nell'ultima, sai quanti stanno vivendo la tua stessa situazione?" e questo secondo loro dovrebbe consolare chi sta perdendo o ha già perso la persona che tanto ha amato e ama.......e questi medici tirocinanti che si credono di essere tutti medici già vissuti che ti guardano con quegli sguardi di sufficienza, vorrei vedere se fossero loro al nostro posto cosa farebbero!!!
Ma tu ora devi restare lucida e forte, devi stare accanto al tuo amore e pretendere il meglio per lui, non mollare non ora coraggio Sabrina un bacio grande.

Fede83
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: mar 30 dic 2014, 2:56

Re: aiuto consiglio per favore

Messaggio da Fede83 » dom 4 gen 2015, 13:14

Stessa situazione...dimessa il 23/12 con un tumore inoperabile al pancreas e con solo la tachipirina come antidolorifico e un drenaggio nelle vie biliari...il 25/12 il drenaggio perde e io corro in ps dove le danno codice verde!!!!! Ho trovato il mio medico il 30/12 che ha deciso di attivare immediatamente le due palliative già da venerdì!!! Come e possibile essere dimessi e mandati a casa dicendo tutto bene sarà un processo lungo e poi lavarsene le mani così? Solo un chirurgo è stato chiaro con me e mi ha aiutata...per il resto zero!!!!

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”