guardo mio padre che muore e non lo sa

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
gegia
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: sab 4 lug 2015, 15:55

guardo mio padre che muore e non lo sa

Messaggio da gegia »

Oggi è sabato, di solito a quest'ora sono al lavoro ed invece oggi me ne sto in poltrona a guardare mio padre seduto sul divano mentre sonnecchia dopo che gli ho dato le gocce per la tosse. Sonnecchia, appunto, perché dormire oramai è diventato un lusso che non si può permettere, come mangiare o respirare regolarmente. Guardò lui e la flebo di glucosio che dovrebbe sostenerlo ed invece so bene che non fa altro che nutrire il male che lo sta consumando. Lui non sa di avere un cancro al polmone, ne le metastasi al fegato. La dottoressa che l'ha visitato gli ha dato 6 mesi, ma secondo me ci lascerà molto prima, non mi faccio illusioni. Ci ha consigliato di non dirglielo, io non ero d'accordo ma i miei 2 fratelli si. Così adesso lui e la mamma non sanno com'è veramente la situazione e secondo quanto ci aveva detto l'oncologo avrebbero tratto sollievo dal non sapere. Ma che sollievo può esserci quando vedi che ogni giorno peggiori e non sai perché? Fra una settimana mio fratello si sposa ed io non so nemmeno se mio padre si reggerà in piedi. I miei fratelli vogliono aspettare dopo il matrimonio per dirglielo, per non rovinargli la giornata, ma io sono sicura che per lui sarà solo una sofferenza. Così ora me ne sto qui in poltrona a sentirlo rantolare, ora finalmente si è addormentato steso sul divano e non più seduto, spero che trovi un po di sollievo, cercò di non fare rumore. Fuori ci sono 40 gradi, in casa saranno 30. Fa caldo ma resto immobile...per fortuna ho trovato voi

romina
Membro
Messaggi: 71
Iscritto il: gio 28 ago 2014, 20:43

Re: guardo mio padre che muore e non lo sa

Messaggio da romina »

Gegia...c'è ben poco da dire
quella è stata per me la parte più difficile, avere la consapevolezza della fine della storia e andare avanti come se nulla fosse...ti abbraccio

delena
Membro
Messaggi: 391
Iscritto il: ven 8 mag 2015, 19:34

Re: guardo mio padre che muore e non lo sa

Messaggio da delena »

Un abbraccio forte forte..

veronica84
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: mer 24 set 2014, 2:46

Re: guardo mio padre che muore e non lo sa

Messaggio da veronica84 »

Quanto ti capisco Gegia....anche io mi sono fermata immobile a guardare mio babbo mentre riusciva finalmente a dormire con il cuore stretto per vedere se respira ancora..mi sono messa a letto con lui ,ad accarezzarlo e stringergli la mano pur di farlo dormire un pochino..anche lui cancro polmonare IV stadio...ultimamente è sempre confuso e molto debole..nei momenti di lucidità piange e soffre tanto per noi anche ,per quello che è diventato...non poter fare niente per lui ti mangia l'anima e ci uccide anche a noi lentamente..è troppo dura vederlo cosi....si va avanti semplicemente perche dobbiamo andare avanti in qualche modo e solo voi qui potete capirmi...forza Gegia non sei sola a soffrire cosi ..se ti può un attimo consolare..dobbiamo essere forti per loro,per i nostri cari babbi...

spumella
Membro
Messaggi: 248
Iscritto il: mer 20 mag 2015, 1:53

Re: guardo mio padre che muore e non lo sa

Messaggio da spumella »

Mi spiace Gegia..
Ti mando un abbraccio.
Sapere e non dire è tremendo. Io mi sono sentita in colpa... Ancora ricordo gli occhioni di mia mamma spalancati che dicevano: "Ma degli esiti non si sa nulla?" Ed io e mio padre rispondevamo vaghi... Ancora oggi mi chiedo se sia stato giusto tenerla all'oscuro di tutto...
Tu vorresti saperlo se hai sei mesi di vita?
Io non so rispondere...
Pensa al suo bene...

Ninì71
Membro
Messaggi: 89
Iscritto il: dom 5 lug 2015, 1:14

Re: guardo mio padre che muore e non lo sa

Messaggio da Ninì71 »

Carissima Gegia, io ho perso mio padre nel 2006 per un tumore che era partito dall'esofago per poi metastatartizzarsi anche nei polmoni. Ti sono vicina e, malgrado tu possa soffrire molto, davanti ai suoi occhi devi risultare il più serena possibile perché loro assorbono come spugne la tua serenità... Sai mi ricordo quando lo andavo a trovare negli ultimi tempi e mi faceva vedere quanto si erano inscheletrite le sue gambe e con una stupida battuta gli dicevo che si si sarebbe ripreso con un po' di ginnastica.... Lui devi sapere che sapeva tutto, ma si aggrappava alla vita anche prendendo per buone le mie bugie.... Il dire o non dire della malattia è molto soggettivo, ma ognuno di noi capisce quando qualche cosa non sta andando per il verso giusto. In quest'ultimo periodo la mia famiglia sta vivendo un'altra tragedia, forse ancora più grave perché si tratta di una bambina. Mia nipote di 12 anni è stata operata di un glioblastoma multiforme di IV grado al cervello agli inizi di maggio, ma la bestia non gli lascia speranza! A lei, per proteggerla non abbiamo detto tutto, sa che si sta curando per una massa, che la situazione è grave ma non disperata come invece lo è .... Vedi, l'unica cosa che voi possiate fare è trasmettere a tuo padre tutto il vostro amore, cercando di accontentarlo per quanto possibile nei suoi desideri... Visto che ci sarà una festa in famiglia, anche se magari sembrerà brutto festeggiare davanti ad un malato, voi dovrete farlo ugualmente nei migliori dei modi e poi, nelle giornate a seguire, vivere di quei ricordi e di quelle risate. Attenzione però, se non lo dite a lui, non rivelatelo però a nessun altro, altrimenti gli sguardi di pietismo o le parole di qualcuno potrebbero fare molto più danno. Ti sono vicina, un abbraccio!

cinzia82
Membro
Messaggi: 28
Iscritto il: mar 30 giu 2015, 23:06

Re: guardo mio padre che muore e non lo sa

Messaggio da cinzia82 »

Ciao Gegia anche io sono in una situazione simile alla tua e anche a noi hanno consigliato di non dire niente.Mio padre sta male fisicamente pero ancora riesce a farsi le sue passeggiate quotidiane e penso che se avesse saputo si sarebbe semplicemente arreso....per adesso lui combatte e noi insieme a lui......so che e dura specialmente quando parla di quello che fara quando stara meglio....io allora penso se solo sapesse.....e quel senso d impotenza che ti prende al cuore e tremendo .....pero non voglio toglierli la speranza.....ti abbraccio forte e ti sto vicina in bocca al lupo.....

gegia
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: sab 4 lug 2015, 15:55

Re: guardo mio padre che muore e non lo sa

Messaggio da gegia »

Grazie a tutti per il sostegno, poter finalmente condividere i miei pensieri mi da un poco di conforto. Come sapete benissimo nessuno ne vuol sentire parlare, ti chiedono come va ma poi non ascoltano la risposta. Li capisco, non biasimo nessuno, non è facile affrontare l'argomento è trovare parole di conforto. In effetti non lo sa quasi nessuno, giusto qualche amico e i parenti più fidati, proprio per evitare la finta pietà e per proteggere loro,i miei genitori. Stamattina ha voluto andare a messa, come ogni domenica della sua vita, e quando siamo tornati ha detto che domenica prossima se sta così in chiesa non ci viene. Allora gli ho ricordato che domenica prossima si sposa mio fratello, se n'era scordato o più probabilmente non ha la giusta cognizione del tempo. Io lo sapevo che non c'è l'avrebbe fatta, anche se spero sempre che in questa settimana succeda un piccolo miracolo e non peggiori troppo. Sarà la settimana più lunga della mia vita.
Continua a dirmi che vuole andare dal medico, ha tutti i linfonodi sul lato destro del collo ingrossati, e vuole sapere perché. Per ora la tosse gli ha dato un po' di tregua, ma stanotte c'è mancato poco che si soffocasse.
Se fosse successo a me avrei voluto saperlo, vorrei sapere contro cosa devo combattere, e siccome io e lui abbiamo lo stesso carattere, sono praticamente certa che la pensi come me. Non è un tipo che si accontenta di risposte vaghe, quindi il gioco non penso di poterlo reggere ancora a lungo ma arrivati a questo punto vorrei non succedesse proprio questa settimana. Noi faremo tutto il possibile perché sia una festa, lo dobbiamo a lui e a mio fratello che si prepara da un anno all'evento. L'ironia della sorte ha voluto che sapessimo tutto ad un mese esatto dal matrimonio, il 12 giugno, e per mio fratello non è stata una passeggiata, ma andiamo avanti come meglio possiamo perché non c'è altro da fare. Io spero solo di trovare la forza per affrontare tutto, ovviamente disperandomi quando sono sola e sorridendo quando sono con loro. Ora che ho trovato voi il peso è un po più facile da portare perciò grazie dal profondo del cuore

romina
Membro
Messaggi: 71
Iscritto il: gio 28 ago 2014, 20:43

Re: guardo mio padre che muore e non lo sa

Messaggio da romina »

Io sono sempre più convinta che se una persona chiede ha il diritto di sapere....ma sapere solo in base ha quello che chiede...mio marito non ha MAI chiesto...faceva progetti per la pensione...non ha mai chiesto"quanto mi resta" semplicemente perché non l'aveva neanche messo in conto, io ho fatto quella domanda diretta all'oncologo mentre lui non c'era. ..lui non ha mai chiesto, ma se mi avesse fatto la fatitica domanda avrei risposto, anzi speravo che chiedesse, probabilmente avrebbe affrontato le cose diversamente e organizzato il tempo diversamente, o perlomeno se fosse capitato a me avrei voluto saperlo.

simona
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: gio 18 set 2014, 3:42

Re: guardo mio padre che muore e non lo sa

Messaggio da simona »

Ciao gegia, capisco perfettamente il tuo stato d'animo. In questo momento sono seduta sul divano con mia madre nel letto di fronte a me ( ci siamo affidati ad un hospice per le cure a casa) che si lamenta dei dolori alla gamba e ha anche le flebo attaccate perché non mangia e non beve più.. Lei ha un tumore al cervello al IV stadio con metastasi ossee un po ovunque che me la sta portando via. La vedo ogni giorno perdere le forze, ha la perdita di memoria a breve termine e non fa altro che dormire. Dorme tutto il giorno. Lei non sa che le resta poco tempo quindi ne approfitto per passare più tempo con lei , accarezzarla e coccolandola. Vederla così mi distrugge.
E' troppo presto vederla andar via.

Torna a “Raccontiamoci”