Nozze in vista

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
kyra90
Membro
Messaggi: 70
Iscritto il: lun 1 giu 2015, 10:08

Nozze in vista

Messaggio da kyra90 » mar 11 ago 2015, 8:52

Buongiorno a tutti.
Finalmente dopo tanti anni di fatica ho dato una notizia splendida a mia madre: mi sposo.
Ma con questa fantastica notizia arrivano alla mente tutte le incertezze e le tristezze di una terapia in corso.
Sono contentissima di essere riuscita a condividere con lei questo momento, di averle dato felicità in un momento nero per tutti e soprattutto per lei.
Ora come faccio?
Vorrei sposarmi subito adesso. Preparativi in tempo zero, tutto di corsa pur di avere da parte mia madre. Ma la cosa non è fattibile temo, anche solo per il corso fidanzati ci vogliono dei tempi lunghi.
La mia più grande paura è che inizio carica ad organizzarlo e poi a metà percorso la mia cara dolce mamma mi lascia, mi abbandona.
Non sarei più in grado di andare avanti. Di viverla bene. La sofferenza sarebbe doppia, tripla, quadrupla.
Allora penso che piuttosto aspetto due anni, con la certezza che il vuoto intorno a me sarà già parte della mia esistenza e il dolore sarà minore.
Ma come posso decidere una cosa simile?
Io voglio mia madre. La voglio al mio fianco. Voglio gioire con lei e voglio scegliere con lei ogni minimo dettaglio sul mio matrimonio. Voglio che quel giorno appena alzo lo sguardo lei è li e mi sorride, e mi dice che andrà tutto bene.
Voglio che lei resti con me.
Quando penso a questo mi viene un groppo in gola enorme. Le parole mi si bloccano e mi sento persa.
Come devo fare?

delena
Membro
Messaggi: 391
Iscritto il: ven 8 mag 2015, 19:34

Re: Nozze in vista

Messaggio da delena » mar 11 ago 2015, 10:07

Ciao e congratulazioni!! Il desiderio di volere accanto tua madre ti farà trovare la soluzione!! Concentrati sull'essenziale...

moni1
Membro
Messaggi: 1289
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Nozze in vista

Messaggio da moni1 » mar 11 ago 2015, 15:33

pensa solo che le ragazze che rimangono incinta e decidono di sposarsi lo fanno in tre mesi, quindi perchè non ce la dovresti fare tu??!!! un abbraccio e ...tanti auguri! riempi di felicità la tua mamma!

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3243
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Nozze in vista

Messaggio da Franco953 » mer 12 ago 2015, 15:25

Ciao Kyra90
congratulazioni per il prossimo matrimonio e mi spiace veramente per tua madre
Ti do una possibile soluzione che però non so se puo' servirti.
Se veramente sai che purtroppo tua madre non riuscirà ad arrivare al matrimonio in chiesa , organizza e concentra tutto sul matrimonio in comune. Lo so, non è la stessa cosa ma comunque può essere una bella festa. Qui a Milano la cerimonia la tengono in una villa antica ed è lo stesso sindaco che celebra il matrimonio. Lo suggerisco perchè i tempi sono decisamente più brevi di quelli previsti dalla chiesa.
Poi, successivamente, ti sposerai anche in chiesa
Ciao e fammi sapere anche di tua madre
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

paola51
Membro
Messaggi: 514
Iscritto il: gio 6 mag 2010, 15:08

Re: Nozze in vista

Messaggio da paola51 » mer 12 ago 2015, 17:59

Se vuoi sposarti in Chiesa parlane con il Parroco, fagli presente le tue esigenze. SE e' comprensivo capira'...Taglia su tutte le cose inutili, punta su cio' che piace alla tua mamma visto che vuoi condividere con lei questo momento.Ci tiene all'abito bianco? sceglietelo insieme e fissa un giorno piu' vicino possibile. Fa delle terapie? Tra una e l'altra sicuramente si sente meglio e puo' godersi la giornata. E in tutto cio'...mi raccomando....non trascurare il futuro marito...

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3243
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Nozze in vista

Messaggio da Franco953 » mer 12 ago 2015, 19:29

Prova come dice Paola. Molto dipende dal parroco.
Il nostro, come ha avuto modo di precisare più volte : "niente corso, niente matrimonio".
Ma tu prova può darsi che la situazione particolare riesca, perlomeno, a farti guadagnare un po' di tempo
Attendo tue notizie !
Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

spumella
Membro
Messaggi: 248
Iscritto il: mer 20 mag 2015, 1:53

Re: Nozze in vista

Messaggio da spumella » gio 13 ago 2015, 3:57

Congratulazioni :)
Il fratello del mio fidanzato si è sposato in comune, tempi brevissimi e cerimonia stupenda!
L'hanno fatta all'aperto in un giardino, sotto ad un arco di rose con tutte le sedie davanti per gli ospiti, sembrava un film americano.
Potrebbe essere una soluzione!

Ngi.gi
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: sab 8 ago 2015, 20:48

Re: Nozze in vista

Messaggio da Ngi.gi » gio 13 ago 2015, 13:07

Ti capisco, avevo annunciato l'intenzione di sposarmi da già un anno, poi dopo pasqua è arrivata la notizia, io ho rimandato tutto perché ormai mia mamma non sarebbe più in grado di sopportare una giornata del genere, però se vuoi puoi organizzare tutto in qualche mese le daresti tata gioia, la mia non faceva altro che ripetere che voleva vivere almeno fino a vederci sposati a me e mio fratello, se ci riesci le faresti davvero un grande regalo

romina
Membro
Messaggi: 71
Iscritto il: gio 28 ago 2014, 20:43

Re: Nozze in vista

Messaggio da romina » gio 13 ago 2015, 17:40

Fai fretta al prete ...spiegagli la situazione e che si metta una mano sulla coscienza. ...il corso per fidanzati non può essere un ostacolo per una cosa così importante, e se il prete non ti aiuta...cambia parrocchia....sono madre, e vorrei esserci alle nozze di mia figlia...ti abbraccio..

kyra90
Membro
Messaggi: 70
Iscritto il: lun 1 giu 2015, 10:08

Re: Nozze in vista

Messaggio da kyra90 » mar 18 ago 2015, 14:00

Buongiorno a tutte!
oggi sono al settimo cielo per la giornata splendida di ieri passata con la mia mamma.
Era il giorno decisivo. Seconda TAC ed esito dei marcatori. Il primario, un grandissimo dottore e un uomo dall'animo immenso, ci ha evidenziato diverse strade possibili per la mia mamma e per la sua situazione, tra le quali la sospensione per farla riprendere. Ero terrorizzata. Non volevo sospendesse, era un darla vinta alla malattia per me.
Diceva che dipendeva tutto dal valore dei marcatori, perchè la precedente volta non erano variati.
Ma non evavano ancora esaminato il sangue.
Ci ha fatte andare a casa, ci avrebbe richiamate nel pomeriggio.
Sfruttando il fatto di essere a milano decidiamo di distrarci andando a vedere degli abiti da sposa.
Ne ho trovato uno spettacolare e mentre indosso il velo arriva la telefonata.
Marcatori tumorali scesi da 940 a 610 e che la terapia continua con solo abraxane!! La gioia e le lacrime di felicità sui nostri volti. La tensione finalmente che si allenta, e ci concentriamo sull'abito. Decidiamo che è bellissimo. E usciamo dall'atelier contentissime e sicure che il 22 gennaio (data fissata per le nozze) andrà tutto a meraviglia, mamma starà ancora bene, e riuscirà a starmi accanto e a gioire con me.

Addirittura una settimana dopo la notizia, che ci siamo messe a organizzare, mi scrive un messaggio e mi dice che questa bella notizia le darà ancora più forza per combattere il tumore, e che vorrà essere carica e pronta durante i preparativi, tanto che voleva chiedere al medico di sospendere la terapia!!! Che pazza!
Le ho fatto notare che non era esattamente il modo migliore per combattere il tumore, e che al contrario questo doveva darle la forza di alzarsi e continuare anche quando è più difficile.
Odiavo il matrimonio invernale. Ora non vedo l'ora che arrivi!
sarà stupendo

Grazie a tutte!
Un bacione

Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”