paura diagnosi

timoroso
Membro
Messaggi: 21
Iscritto il: dom 17 gen 2016, 20:33

paura diagnosi

Messaggio da timoroso »

Buonasera a tutti.
Ho 43 anni ed una domanda da porre a chi - purtroppo - ha conosciuto, direttamente o indirettamente, questo tipo di neoplasia.
Premetto: sono mio malgrado alle prese con dei "problemini" che spero non dipendano da patologie tumorali. In particolare, dovrei sottopormi al dosaggio del CA19-9 (che da quando mi è stato nominato, sono calato di 3 kg per l'ansia che mi attanaglia lo stomaco!). Tuttavia, eccetto questo ed un rialzo delle amilasi, non presento sintomi particolari...
Alle persone che "frequentano" il forum, desidero chiedere cortesemente, se potessero indicare quali segni precoci o sintomi iniziali ci sono stati prima della diagnosi...
Non so se le vostre risposte mi aiuteranno o mi abbatteranno ulteriormente ma ho la necessità di capire... nella speranza di uscire presto da questo "tunnel".
Grazie buonasera a tutti.

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3251
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: paura diagnosi

Messaggio da Franco953 »

Ciao timoroso
premetto che non sono un medico e neppure un esperto del settore
ti suggerisco, comunque , di non "fasciarti la testa prima di essertela rotta"
Il fatto di essere calato di 3 Kg non è per forza un sintomo dovuto alla presenza di un tumore così anche per l'aumento delle amilasi nel sangue
Attendi con fiducia l'esito degli esami ai quali ti sei sottoposto. L'aumento del CA19-9, tra l'altro, potrebbe essere dovuta anche ad una pancreatite
Affidati comunque, ai medici che ti stanno seguendo

Un abbraccio

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

angela217
Membro
Messaggi: 96
Iscritto il: lun 9 nov 2015, 17:55

Re: paura diagnosi

Messaggio da angela217 »

ciao,
come dice franco, non fasciarti la testa prima del tempo.
l'amilasi alta non è associata ad un tumore pancreatico, infatti mia madre l'ha sempre avuta normale. il ca199 è giusto farlo, ma non fa diagnosi.
in fase di diagnosi i marcatori sono dei campanelli d'allarme che orientano le successive indagini. la diagnosi di una patologia tumorale è data dalla biopsia. prima di questa ci sono esami come tac e risonanza da fare.

per quanto riguarda i sintomi, sono spesso aspecifici. considera che il gastroenterologo alla prima visita, quando mia madre gli ha descritto i sintomi si è inizialmente spazientito attribuendoli a problemi renali (visto che mia madre aveva in passato avuto problemi di calcolosi renale), si è "ridimensionato" quando gli ho fatto notare il ca199. il medico curante non ci aveva capito un c***o e continuava a farle provare farmaci, altrimenti la diagnosi sarebbe stata fatta prima (almeno 2-3 mesi)...gli esami e la visita dal gastroenterologo non sono stati richieste da lui, abbiamo dovuto fare da soli.
leggendo le storie degli altri ho visto che la malattia è stata scoperta in modi diversi. c'è chi è arrivato alla diagnosi dopo un'ostruzione delle vie biliari, mia madre invece l'ostruzione si è presentata quasi un'anno dopo la diagnosi. alle volte è quindi asintomatica, altre volte da forti dolori che però vengono confusi con altre patologie. il tumore al pancreas è uno dei più subdoli.

quindi timoroso è difficile avere la certezza per questo tipo di malattia prima di avere fatto tutte le indagini del caso. quando il medico ti farà la richiesta per fare i vari esami, chiedi che ci sia almeno la priorità breve per non perderti nelle liste d'attesa.

facci sapere.

Aless77
Membro
Messaggi: 192
Iscritto il: mer 14 ott 2015, 21:33

Re: paura diagnosi

Messaggio da Aless77 »

Ciao a tutti. É vero spesso il Tumore del pancreas é in male asintomatico o quando dai primo sintomi spesso viene associata a varie pathologie come anche nel mio caso a calvinisme renali. Per noi tutto é iniziato a giugno per arrivare alla diagnosi il primo luglio tramite tac che abbiamo fatto in ospedale spingendo noi dopo due settimane di pronto soccorso a farla in ospedale. I sintomi di mia madre sono stati perdita di peso e dolore addominale che si irradiava alla schisma. Diagnosi Tumore corpo coda del pancreas localmente avanzato. Angela posso sapere in quale parte del pancreas é localizzato il Tumore di tuo madre? Le dimensioni e se al momento mamma fa terapia? Mia madre ha fatto gencitabina e olixaplatino per tre mesi ed ora visto la buona risposta sta continuando X altri tre mesi. Il Tumore é regredito nel totale di 2,3 cm. Alla tac di valutaziome é tua madre era regredito? Grazie mille. Saluti

Aless77
Membro
Messaggi: 192
Iscritto il: mer 14 ott 2015, 21:33

Re: paura diagnosi

Messaggio da Aless77 »

Chiedo scusa X gli errori ma il cell a volte in automatico corregge le parole cambiandone il significato.
Ps timoroso stai sereno ed affrettati comunque a fare tutti i controlli. Ciao

angela217
Membro
Messaggi: 96
Iscritto il: lun 9 nov 2015, 17:55

Re: paura diagnosi

Messaggio da angela217 »

testa e processo uncinato. 22 e 18cm.
al momento nessuna terapia. a quasi ottant'anni vieni dirottato alle cure palliative, per cui ha fatto solo un ciclo di gemcitabina fino a giugno poi in oncologia hanno chiuso la cartella. non era più affar loro. situazione di stabilità delle lesioni nel controllo a tre mesi.

timoroso
Membro
Messaggi: 21
Iscritto il: dom 17 gen 2016, 20:33

Re: paura diagnosi

Messaggio da timoroso »

Ringrazio per il contributo offerto da ciascuno di voi e per la solidarietà espressa.
Ho letto le vostre storie sul forum e questa malattia, le modalità con cui si presenta e con cui aggredisce la persona, lascia ammutoliti.
Per quanto mi riguarda, spero che il mio iter diagnostico si concluda con un esito favorevole... Iter che si rivela particolarmente stressante. Stress che a sua volta si ripercuote sull'appetito che a cascata influenza il (calo di) peso che alimenta i timori di esser di fronte a qualcosa di serio che non va. E tutto scaturito un mesetto fa da dei "capricci" intestinali ed un banale esame delle amilasi...
Grazie e saluti a tutti

monarchico
Membro
Messaggi: 47
Iscritto il: mar 19 gen 2016, 13:15

Re: paura diagnosi

Messaggio da monarchico »

Credo che un sintomo abbastanza evidente sia l'ittero.

Micol70
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: mer 19 ott 2016, 15:49

Re: paura diagnosi

Messaggio da Micol70 »

Com'è andata poi timoroso?

timoroso
Membro
Messaggi: 21
Iscritto il: dom 17 gen 2016, 20:33

Re: paura diagnosi

Messaggio da timoroso »

Buonasera Micol e a tutti quelli presenti in questa sezione di AIMAC .
In questo mesi ho sempre fatto "presenza" silenziosa sul forum leggendo le vostre testimonianze . Lettura di testimonianze ora "incoraggianti " ora demoralizzanti: in ambedue i casi , pur volendo dare un mio contributo che mi rendo conto si tradurrebbe in un vano augurio di incoraggiamento , alla fine rimango vigliaccamente nell' ombra . Scusate pertanto per la latitanza !
Per quanto mi riguarda avrei dovuto sottopormi al famigerato dosaggio del marcatore 19.9; tuttavia spaventato dalla possibile positività ho preferito nascondere la testa sotto la sabbia .a settembre avrei dovuto altresì effettuare un' eco addome , ma, anche qui ho temporeggiato . Questo sarebbe l iter di followup consigliato nei casi di riscontro accidentale di un' iperamilasemia .
Intanto grazie per l interessamento
Ciao

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Tumore al pancreas”