come superare il lutto

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
veronicaf
Membro
Messaggi: 402
Iscritto il: gio 19 giu 2014, 19:19

Re: come superare il lutto

Messaggio da veronicaf »

Grazie Franco per le tue parole ma ultimamente non mi sento affatto forte né utile al forum. Sono molto depressa. Non ho scritto per un po' e mi siete mancati. Vorrei tanto leggere notizie positive di persone che hanno sconfitto il cancro ma purtroppo leggo tanto dolore e sofferenza. Non riesco più a pregare perché sono arrabbiata per quello che è capitato ai miei genitori. Lo so che Dio non c'entra niente ma perché li ha voluti entrambi? Poteva lasciarmi almeno papà per qualche anno in più. Lo so che sembro pazza ma so pure che voi mi capite. Vi abbraccio.
Quando curi una malattia puoi vincere o perdere. Quando ti prendi cura di una persona vinci sempre.
Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3257
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: come superare il lutto

Messaggio da Franco953 »

Cara Veronica
non so se hai visto un paio di post che ti avevo dedicato
Temevo di averti perso come persona e come amica
Invece ti ritrovo ugualmente e questo mi fa immensamente piacere
Stella, tutti attraversiamo momenti critici
Ma tu , e lo sai, sei forte dentro perchè hai saputo affrontare con forza e decisione , momenti terribili che naturalmente ti hanno lasciato il segno
Piano Veronica! Piano, non si può superare tutto e subito
Dai tempo al tempo
E nel frattempo resta quella che sei: una grande donna capace di aiutare gli altri con le sue riflessioni
Sono pensieri che aiutano, credimi perchè fanno riflettere su problemi importanti della vita
Abbi cura di te, mi raccomando! Ci tengo !

Un abbraccio

Franco
Ultima modifica di Franco953 il ven 25 mar 2016, 17:19, modificato 1 volta in totale.
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”
veronicaf
Membro
Messaggi: 402
Iscritto il: gio 19 giu 2014, 19:19

Re: come superare il lutto

Messaggio da veronicaf »

Grazie mille :) sai sempre trovare le parole giuste!
Un abbraccio
Quando curi una malattia puoi vincere o perdere. Quando ti prendi cura di una persona vinci sempre.
silvy84
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: mer 27 mag 2015, 10:08

Re: come superare il lutto

Messaggio da silvy84 »

Franco..❤grazie a te x il conforto che mi hai sempre dato...
Ti ringrazio di cuore x le tue bellissime parole...davvero..mi hanno fatto sorridere...essere considerata una colonna portante del forum...insieme ad altre grandissime donne...x me è un grande onore...è passato quasi un anno..e senza questo forum non ce l avrei fatta...ho sentito sempre il bisogno di sfogarmi perchè qui venivo capita...e se nel mio piccolo anche io sono riuscita a dare un pò di forza a qualcun altro...x me è una vittoria...sono sempre stata me stessa e ho messo il mio dolore a nudo come tutti voi...e mi sono sempre aperta a raccontarvi di me perchè magari qualcuno nella mia storia ci si poteva ritrovare...e trovar conforto..non sentirsi solo...io tornerò sempre qui...nei momenti più duri e non...per sfogarmi..confrontarmi...e dare conforto ...ci sarò sempre...vi abbraccio tutti...❤
spumella
Membro
Messaggi: 248
Iscritto il: mer 20 mag 2015, 1:53

Re: come superare il lutto

Messaggio da spumella »

Wow Franco... Non so che dire se non grazie!!!! Anche se secondo me la colonna più grande di tutti qui sei tu, che con la tua eleganza trovi sempre il modo di confortarci.. Grazie :)
silvy84
Membro
Messaggi: 317
Iscritto il: mer 27 mag 2015, 10:08

Re: come superare il lutto

Messaggio da silvy84 »

Concordo pienamente con la mia amica Spumy ❤
Grande Franco!!!!❤
andreakvk
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: dom 18 dic 2016, 13:32

Re: come superare il lutto

Messaggio da andreakvk »

Ciao Aly901, purtroppo ti capisco, io ho perso mio papà dopo alcuni mesi di malattia, e' stato terribile ed è terribile, io ho 47 anni ma il dolore e' enorme, sia durante la sua malattia sia subito dopo la sua morte ho indossato una maschera con gli altri e ho sempre fatto le cose in modo abbastanza naturale però è brutto dovere tenere nascoste le proprie emozioni e le proprie tristezze, capisco che con gli altri, colleghi o conoscenti o clienti o vicini uno non debba sempre piangere o essere tristi ma neanche essere allegri come alcune persone vorrebbero noi fossimo dopo poco che una persona ha perso un genitore oltre ad avere passato mesi di malattia con una continua tristezza, e' assurdo ma purtroppo la vita e' anche assurda e senza senso, vorrei solo credere che dopo la morte ci possa davvero essere la vita eterna in Paradiso.
Ultima modifica di andreakvk il dom 18 dic 2016, 13:55, modificato 1 volta in totale.
Jane Margolis
Nuovo membro
Messaggi: 2
Iscritto il: ven 16 mar 2018, 11:46

Re: come superare il lutto

Messaggio da Jane Margolis »

Ciao, sono Jane e ho 24 anni e la mia vita da un giorno all'altro si è sconvolta...Ho appena perso mio padre a 56 anni per un cancro devastante che l'ha prosciugato in pochi mesi...Da quando è morto non ho versato una lacrima ma sento un dolore dentro inspiegabile a parole,...mi manca il respiro, ho i brividi e non riesco a non pensare altro a quanto sono stata una stronza menefreghista nei suoi confronti. Sapete ero la tipica ragazza figlia di Papà che non si faceva mancare mai niente , bevevo ,mi facevo le canne... facevo una stronzata dietro l'altra, studiavo poco ...Mi ha sempre dato tanto e io l'ho sempre respinto, non gli ho mai dimostrato il bene che gli volevo se non quando una mattina di novembre questo incubo iniziò. Anche se non so quanto possa valere...gli sono stata vicina per tutto il tempo, l'ho spronato come non mai e lui questo l'ha capito anche se troppo tardi...ha capito quanto gli volessi bene, un bene cosi grande che neanche io pensavo di volergli. E ora?? e ora so cazzi. Vivrò con questo senso di colpa per il resto della mia stupida vita. C'è però da dire che non è solo colpa mia se avevamo questo rapporto. Mio padre era un uomo forte, dinamico,determinato,allegro... viveva sempre come se fosse il suo ultimo giorno....ma non era perfetto, non lo era affatto.. . Ha commesso tanti errori che non potrò mai perdonargli neanche tra 100 anni...Ha minacciato di morte un mio amico solo perché fumavamo un pò d'erba insieme, ha tradito mia madre tante di quelle volte che ho perso il conto...ma soprattutto come e con chi l'ha tradita. Ha avuto una relazione con "amiche" di mia madre, andava a puttane anche durante le vacanze all'estero in famiglia,...solo a pensarci mi viene da vomitare.La cosa che però odiavo più di lui era il continuo farci sentire (a me, mia sorella, a sua sorella) piccoli piccoli...ci giudicava costantemente senza neanche accorgersene, mi sottovalutava continuamente ...mi riteneva una stupida bambina solo perché mi facevo qualche canna o non avevo tanta voglia di studiare..molte volte aveva ragione ma altre esagerava... mi trattava come un handicappata(con tutto il rispetto) e non aveva fiducia in me, e per questo mi ha raccomandato sin dal 1 liceo... come se da sola non sarei mai riuscita a superare questi ostacoli e cosi mi ha reso un pò una fannullona ( ma non gli do tutta la colpa). Nonostante tutte queste cose che ha fatto..io non l'ho mai giudicato, perché anche io ho commesso tanti errori di cui ancora mi pento. Ma mi ritengo una persona molta aperta mentalmente... cerco sempre di immedesimarmi nelle persone, di cercare di capire cosa stanno provando , cerco di pensarla da un'altra prospettiva . per questo non lo giudico , ma non lo perdono. non posso. Ma gli vorrò sempre bene perché lui ce ne voleva tanto a me e mia sorella. Viveva per noi, lavorava giorno e notte per noi ..per cercare di darci un futuro! Era la sua preoccupazione più grande. C ha dimostrato un amore infinito, padri come lui ce ne sono pochi in questo mondo: E' per questo che nonostante tutto mi ritengo fortunata , anche se vivrò con un senso di angoscia,cercherò sempre di sorridere e amare, perché l'amore è tutto , è l'unica medicina che potrà liberarci da questo dolore atroce e renderci felici.
manusopp
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: mar 18 lug 2017, 18:35

Re: come superare il lutto

Messaggio da manusopp »

Venerdì ho perso mio marito....tutte le belle parole che mi sento dire non riescono a sollevare il mio dolore
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”