analisi del sangue tra un ciclo e l'altro

Rispondi
Sti
Membro
Messaggi: 101
Iscritto il: sab 19 mar 2016, 0:29

analisi del sangue tra un ciclo e l'altro

Messaggio da Sti » gio 19 mag 2016, 14:29

Buongiorno a tutti! Mia madre è al primo ciclo di chemio e come penso sia normale tra uno e l'altro le fanno analisi del sangue. Mia madre mi ha detto che l'oncologo era molto contento che il lattato deidrogenasi fosse sceso di quasi 100 "punti" (non conosco il termine scientifico). Ho letto che durante i vari cicli di chemioterapia si guardano i cosidetti markers tumorali. Il lattato è uno di questi? E qualcuno sa dirmi se 100 punti sono effettivamente tanti? A me a sentirlo così mi sembra un'ottimo risultato, ma magari no.

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2449
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: analisi del sangue tra un ciclo e l'altro

Messaggio da Franco953 » ven 27 mag 2016, 21:12

Ciao Sti
spero sinceramente che qualcuno posso rispondere alle tue domande
Ti chiedo tuttavia se non sia più opportuno sottoporre le tue perplessità all'oncologo che segue tua madre
Penso che lui abbia tutte le informazioni necessarie per darti delle risposte precise
Un abbraccio

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Sti
Membro
Messaggi: 101
Iscritto il: sab 19 mar 2016, 0:29

Re: analisi del sangue tra un ciclo e l'altro

Messaggio da Sti » lun 30 mag 2016, 16:47

Ciao Franco! Grazie, si purtroppo io lavoro sempre quando mia madre va agli incontri con il medico, io cerco di tenermi libera i giorni di terapia per portarla all'ospedale, fare le commissioni e poi andarla a riprendere. Lei è la classica paziente che non rompe mai le scatole e che, mi pare di aver capito, non vuole sapere molto della sua malattia e, anche giustamente, si mette completamente nelle mani dell'oncologo. Io al contrario sto anche cercando di studiare dispense, articoli scientifici medici, spesso con scarsi risultati. Comunque se a qualcuno interessasse ho scoperto che: il lattato non è un marker ma è una sostanza che viene "rilasciata" dalle cellule quando sono danneggiate (un medico probabilmente si rivolterebbe per lo scarso profitto dei miei studi), quindi il fatto che si sia abbassato è comunque un buon segno ma potrebbe non essere dovuto alla chemioterapia. Ma io ci credo e ci spero. :)

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2449
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: analisi del sangue tra un ciclo e l'altro

Messaggio da Franco953 » lun 30 mag 2016, 19:08

Bravo Sti!
Dobbiamo credere nelle cose per cui lottiamo , e dobbiamo essere convinti noi in prima persona che sono vere le nostre convinzioni
Fai bene a studiare e ad approfondire i vari aspetti della malattia.
L'informazione che hai dato sul lattato credo sia interessante per molti del Forum
Oggi dobbiamo diventare un po' medici anche noi.
Naturalmente possiamo sbagliare, possiamo anche prendere degli abbagli ma lo facciamo per i nostri cari perchè ,anche noi vogliamo "capirci qualcosa in più" su ciò che sta accadendo alla persone che amiamo.
Purtroppo l'ignoranza, naturalmente come semplice mancanza di conoscenza, è una delle più brutte malattie e quindi informarsi, leggere, fare delle ricerche, può aiutarci a comprendere meglio le diverse situazioni .
Ti faccio i migliori auguri per mamma

Un abbraccio
Franco

La mente ignorante non interroga le apparenze per decidere se sono corrette; essa accetta semplicemente il fatto che le cose sono come sembrano.
(Dalai Lama)
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Rispondi

Torna a “Follow-up”