papa' e il suo microcitoma

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
wendy
Membro
Messaggi: 314
Iscritto il: ven 22 apr 2016, 15:42

Re: papa' e il suo microcitoma

Messaggio da wendy » ven 1 lug 2016, 17:21

Carolina ha scritto:Wendy sono distrutta anche io... Tutti i pomeriggi sto con mio fratello e ogni giorno è una fatica terribile... Vederlo così sofferente e triste! :-(

Carolina è una cosa terribile anche per noi, si forte mi raccomando....un bacione..

wendy
Membro
Messaggi: 314
Iscritto il: ven 22 apr 2016, 15:42

Re: papa' e il suo microcitoma

Messaggio da wendy » ven 1 lug 2016, 17:21

Silvia cara, riposa rilassati e si serena....

enzo.1964
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: mer 25 mag 2016, 14:01

Re: papa' e il suo microcitoma

Messaggio da enzo.1964 » dom 3 lug 2016, 18:03

Ciao amiche e amici....ci siamo e ci pensiamo...quello che serve molto piu' delle medicine e' il pensiero l' uno x l' altro...un salutone x Silvia..... ben fatto.
Un abbraccio forte e affettuoso per Wendy...coraggio !!!!!.
Uguale pensiero per Carolina...so che soffrite...la mattina al risveglio sono pochi secondi..poi il cervello ci dice che si ricomincia...coraggio amiche...un grande saluto x tutti e...... aggiorniamoci.

wendy
Membro
Messaggi: 314
Iscritto il: ven 22 apr 2016, 15:42

Re: papa' e il suo microcitoma

Messaggio da wendy » mar 5 lug 2016, 15:48

Grazie Enzo...un abbraccio anche a te

girasole89
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: mar 20 dic 2016, 15:42

Re: papa' e il suo microcitoma

Messaggio da girasole89 » mer 21 dic 2016, 16:36

Ciao a tutti.

Ringrazio in anticipo per la vostra attenzione.
Ho pubblicato un post ma nessuno risponde alla mia domanda quindi ho pensato di chiedere qui.

Purtroppo da giugno di quest'anno ho ricevuto la terribile notizia, al mio papà è stato diagnosticato un microcitoma polmonare.
Dopo chemio, radio e cure sperimentali.. la malattia avanza inesorabile.
Il mio papà non sta malissimo se non fosse per questa tosse catarrosa cronica che lo scuote 24h su 24h.
Riuscire ad alleviare questa tosse migliorerebbe considerevolmente la qualità della sua vita.
C'è qualcuno che sta leggendo questo messaggio che c'è già passato e che ha trovato un rimedio a questa tosse?
Non mi illudo di risolverla ma almeno alleviarla. Sta facendo l'areosol ma non vediamo risultati concreti, altri suggerimenti?

Sono tutta orecchie, grazie grazie grazie.

Coccolecuccioli
Membro
Messaggi: 99
Iscritto il: gio 16 giu 2016, 9:40

Re: papa' e il suo microcitoma

Messaggio da Coccolecuccioli » mer 21 dic 2016, 17:09

Ciao amici ... sono sparita ... papà è morto il 3 di ottobre e io mi sono chiusa nella sofferenza ... mi manca tanto

Solotu
Membro
Messaggi: 385
Iscritto il: sab 19 mar 2016, 21:44

Re: papa' e il suo microcitoma

Messaggio da Solotu » mer 21 dic 2016, 21:53

ciao coccole è dura lo so il dolore che provi è troppo recente. È ancora incredibile quello che ti è accaduto. Ci vorrà molto molto tempo e il dolore cmq rimarrà sempre. Sta in questo la ricchezza dell'essere umano ogni persona amata è unica e insostituibile. Ti abbraccio
La sofferenza imbarazza coloro che hanno la fortuna di non conoscerla e condiziona la vita di chi deve affrontarla

enzo.1964
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: mer 25 mag 2016, 14:01

Re: papa' e il suo microcitoma

Messaggio da enzo.1964 » gio 22 dic 2016, 9:33

Leggo adesso e ti sono vicina coccole. E' dura per tutti...un anno fa....come sabato 24 che arriva..eravamo tutti insieme con mio papa'... oggi come sabato saro' solo con mia mamma, che si corichera' alle 8 di sera....occorre stringere i denti e aspettare che il tempo mitighi il dolore. Un abbraccio per te.

enzo.1964
Membro
Messaggi: 24
Iscritto il: mer 25 mag 2016, 14:01

Re: papa' e il suo microcitoma

Messaggio da enzo.1964 » gio 22 dic 2016, 9:44

Ciao Girasole...... a mio padre faceva effetto il deltacortene...come cortisone lo aiutava per un po'... e quando aveva le crisi piu' forti lo tenevamo in piedi....mi permetto di consigliarti di verificare che non ci sia del liquido nei polmoni....una eco o anche una tac a secco fatta dovunque subito lo puo' verificare. Fatti sentire cmq. Un abbraccio.

girasole89
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: mar 20 dic 2016, 15:42

Re: papa' e il suo microcitoma

Messaggio da girasole89 » mar 27 dic 2016, 10:25

Grazie Enzo per la tua risposta!! Sembrerà sciocco quello che sto dicendo ma sembra che la cura che funzioni di più con mio papà sia io. Ho vissuto all'estero per molti anni ma appena abbiamo ricevuto la notizia ho preso un biglietto di sola andata per tornare a casa. Passo tutta la settimana fuori per lavoro e torno a casa i weekend e come per magia lui dorme meglio la notte, sorride di più e tossisce di meno.. che magie può far l'amore no? Purtroppo questa è una cosa più grande di noi e a volte vedo il mio papi che smette di crederci e la cosa mi uccide. Abbiamo iniziato una cura sperimentale in pastiglie.. io ci credo!!!

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”