il percorso di mia suocera

Rispondi
danieledanny
Membro
Messaggi: 49
Iscritto il: lun 7 lug 2014, 15:33

il percorso di mia suocera

Messaggio da danieledanny » mer 8 feb 2017, 9:34

ciao,non avrei più voluto scrivere qui ma a quanto pare non si finisce mai,stavolta è toccato alla mamma della mia compagna,dunque ha 66 anni,diciamo che è recidiva,già 10 anni fa gli levarono un tumore al seno ma senza fargli quadrectomia,scondigliata da un noto professore famoso,mentre il medico del gemelli gli aveva detto di levarli tutti e due addirittura!! ovviamente lei non lo ha fatto e dopo 10 anni,tac,rieccolo che spunta.Operata d'urgenza ad agosto,sia di linfonodi ascellari e sia quadrectomia a un seno,tutto ok,pet pulita,ma gli stanno facendo fare cmq la chemio,6 mesi,quasi fiinta,ovviamente con tutti gli effetti collaterali del caso.La mia domanda è,se era pulita era necessaria la chemio?quanto ci vorrà perchè si riprenda dopo?ci possono essere rischi di metastasi anche se la pet era pulita?poi deve fare intervento di ricostruzione al seno,parlando con altre persone tutti consigliano di attendere almeno un anno,che il fisico si riprenda un po',mentre i medici qui vogliono fare tutto subito appena finisce la chemio,bah e quando si ripija così??grazie a tutti

shineonme86
Membro
Messaggi: 14
Iscritto il: mer 1 feb 2017, 11:06

Re: il percorso di mia suocera

Messaggio da shineonme86 » mer 8 feb 2017, 10:12

danieledanny ha scritto:
mer 8 feb 2017, 9:34
ciao,non avrei più voluto scrivere qui ma a quanto pare non si finisce mai,stavolta è toccato alla mamma della mia compagna,dunque ha 66 anni,diciamo che è recidiva,già 10 anni fa gli levarono un tumore al seno ma senza fargli quadrectomia,scondigliata da un noto professore famoso,mentre il medico del gemelli gli aveva detto di levarli tutti e due addirittura!! ovviamente lei non lo ha fatto e dopo 10 anni,tac,rieccolo che spunta.Operata d'urgenza ad agosto,sia di linfonodi ascellari e sia quadrectomia a un seno,tutto ok,pet pulita,ma gli stanno facendo fare cmq la chemio,6 mesi,quasi fiinta,ovviamente con tutti gli effetti collaterali del caso.La mia domanda è,se era pulita era necessaria la chemio?quanto ci vorrà perchè si riprenda dopo?ci possono essere rischi di metastasi anche se la pet era pulita?poi deve fare intervento di ricostruzione al seno,parlando con altre persone tutti consigliano di attendere almeno un anno,che il fisico si riprenda un po',mentre i medici qui vogliono fare tutto subito appena finisce la chemio,bah e quando si ripija così??grazie a tutti
Ciao Daniele. Credo che le domande che poni possono esserti chiarite da un medico.
Per l'esperienza che ho maturato assistendo mia madre, anche lei con una patologia al seno come tua suocera, credo che se gli esami siano negativi i medici abbiano optato per una terapia adiuvante. In parole povere la chemio che le somministrano le serve a "pulire" eventuali cellule cancerose che siano rimaste nell'organismo. E' una sorta di "tutela". I tuoi dubbi rivolgili pure all'oncologo di fiducia che è tenuto a darti tutte le risposte del caso. Un abbraccio.

moni1
Membro
Messaggi: 1286
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: il percorso di mia suocera

Messaggio da moni1 » mer 8 feb 2017, 11:18

io so che la chemio la fai a secondo della risposta dell'istologico avuto. per quanto riguarda la ricostruzione, si, alcuni sono più propensi nell'aspettare un anno, altri, molto molto meno, anche solo 2 mesi. spero di essere stata d'aiuto.

danieledanny
Membro
Messaggi: 49
Iscritto il: lun 7 lug 2014, 15:33

Re: il percorso di mia suocera

Messaggio da danieledanny » mer 8 feb 2017, 13:40

si certo tutte domande già fatte ovviamente,però siccome a volte non ho molta fiducia quando prescrivono ste chemio così facilmente come fosse acqua calda......chiedevo pareri appunto,anche perchè la chemio per quanto dicevano fosse leggera ha cmq sintomi fastidiosi e brutti come ben si sa,poi il fatto che lei non reagisce come dovrebbe e si butta sempre più giù,per fortuna ancora 2 e ha finito,almeno credo non lo so....

Avefenix
Membro
Messaggi: 134
Iscritto il: gio 23 lug 2015, 0:38

Re: il percorso di mia suocera

Messaggio da Avefenix » mer 8 feb 2017, 14:51

Ciao Daniele, purtroppo ti scrivo in prima persona. La prima cosa è che cada caso è a se. La seconda che Io mi ritengo d esere una donna coraggiosa. Per farla breve :
2014 mastectomia radicale modificata con svuotamento ascellare x Carcinoma duttal invasivo +++, mammella destra. A la distanza d 1 1/2 anno la stessa cosa a sinistra ma questa volta triplo negativo. Sto x finire i 6 mesi d chemio, devastante proprio, e già viene un'altra pallina nella cicatrice sinistra, ciòè, l'ultimo intervento. A 67 anni ho deciso d nn farmi ricostruzioni e godermi la vita. Un abbraccio e buona fortuna.
La morte di un uomo mi toglie sempre cualcosa, perche io sono parte dell'umanità. E dunque non chiedete mai per chi suona la campana : essa suona per noi.

danieledanny
Membro
Messaggi: 49
Iscritto il: lun 7 lug 2014, 15:33

Re: il percorso di mia suocera

Messaggio da danieledanny » gio 9 feb 2017, 9:28

beh mi dispiace del tuo caso,anche se non ho ben capito la pallina della cicatrice...ma spero risolvibile! grazie per la info,anche io sono contro a ricostruire,almeno a questa etá non ha senso,ma se ha deciso così il fatto è che tutti vorremmo che si godesse appunto la vita!grazie

Rispondi

Torna a “Tumore al seno”