Mio padre si sta spegnendo...

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Melania92
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: lun 3 apr 2017, 18:45

Mio padre si sta spegnendo...

Messaggio da Melania92 »

Ciao a tutti. Scrivo qui perché davvero sento che nessuno può capirmi. Cercherò di essere breve. Agli inizi di febbraio, due mesi fa, abbiamo scoperto che mio padre aveva un carcinoma rettale con variante neuroendocrina già in stato metastatico. Le metastasi hanno preso tutto il corpo, ogni organo. E quando dico ogni intendo davvero ogni cosa. È stata una batosta. Non ci eravamo mai accorti di nulla, aveva solo fastidio al sedere ma lui ha sempre sofferto di emorroidi. Il tutto è rimasto silente fino a quando ha iniziato a vomitare e a perdere peso a vista d'occhio. Mio padre ha solo 62 anni, e per questo stiamo tentando con sedute di chemio molto aggressive. L'oncologa mi ha detto che per loro sono cure palliative, perché la guarigione è fuori discussione.. però non ci ha saputo dare un termine, non ci dicono proprio nulla a riguardo. Potrebbe essere un mese come un anno per loro. Io da due mesi vivo come un fantasma. Mio padre mi ha cresciuta. Mia madre non c'è mai stata. Psicologicamente affronto tutto da sola. So che mio padre morirà, perché è così, ed è inutile sperare nel miracolo, non voglio illudermi. Non si alza dal letto da due mesi perché dice che non si regge in piedi, non si mette seduto perché il tumore al retto gli fa pressione. (Lui sa solo del tumore al retto, non sa delle metastasi.) Non so come affrontare la cosa, lui sembra non reagisca. Ma la cosa che mi preoccupa è che ultimamente dorme sempre. Mattina, pomeriggio, sera... e mangia poco. Io vorrei chiedervi.. è effetto della chemio, o siamo agli sgoccioli? Nessuno mi sa dare risposta. Sono tutti criptici soprattutto i medici. Qualcuno sa dirmi da cosa può dipendere? Siate diretti, ormai sono rassegnata. Non so spiegarmi, ma soffro così tanto che mi sembra di non sentire più alcun dolore delle volte.. grazie a tutti. Vi abbraccio
annamaria 57
Membro
Messaggi: 161
Iscritto il: dom 5 mar 2017, 20:48

Re: Mio padre si sta spegnendo...

Messaggio da annamaria 57 »

Cara Melania ,mi dispiace tanto per il tuo papà ma anche per te che soffri nel vederlo così senza poterlo aiutare. Non saprei proprio darti una spiegazione, ma a livello cerebrale ha metastasi?Se ci sono dappertutto anche al fegato allora non funziona ,la denutrizione ,tutti fattori che danno sonnolenza,oppure è la chemioterapia. I medici non ti dicono nulla? Ti posso solo abbracciare e farti sentire la mia vicinanza.Coraggio !
dani62
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: gio 19 gen 2017, 13:56

Re: Mio padre si sta spegnendo...

Messaggio da dani62 »

Ciao Melania, potresti essere mia figlia (ne ho uno di 30 anni), e mi fai tanta tenerezza, così giovane a dover affrontare psicologicamente tutto da sola. Tu fai una domanda precisa e chiedi di essere diretti. Per la mia esperienza (mio padre è deceduto il 15 dicembre scorso), i sintomi sono quelli che aveva lui nell'ultimo periodo, cioè inizio dicembre. Anche a me non dicevano nulla su quanto avrebbe potuto resistere, alle mie domande rispondevano che non potevano pronunciarsi. Lui però non ha fatto chemioterapia perché troppo anziano e con problemi di cuore. Fai benissimo a non dirgli delle metastasi, anche noi abbiamo fatto così, secondo me è la scelta giusta, non capisco perché togliere speranza a una persona. Ti abbraccio forte e se hai bisogno di parlare scrivimi pure anche in privato.
moni1
Membro
Messaggi: 1315
Iscritto il: mar 25 nov 2014, 10:55

Re: Mio padre si sta spegnendo...

Messaggio da moni1 »

Melania la sonnolenza potrebbe essere causata anche da diabete da farmaci. lo so nessuno dice mai niente...che rabbia...anche noi siamo andati avanti a tentativi a volte. ti abbraccio stretta
ametista
Membro
Messaggi: 32
Iscritto il: sab 9 apr 2016, 11:24

Re: Mio padre si sta spegnendo...

Messaggio da ametista »

Lo stato comatoso o soporoso potrebbe essere causato anche da metastasi cerebrali, se le ha.
Mi spiace, ma nessuno lo sa con precisione quando sta per arrivare quel momento. Per mio padre, ci avevano dato un termine approssimativo di tot mesi ma i medici che lo avevano visitato la mattina non avevano capito che stesse per spirare da lì a poco. Quando hai un tumore, e sei un paziente terminale, quell'attimo è davvero dietro l'angolo. Si peggiora giorno dopo giorno e ogni momento può essere l'ultimo.
Purtroppo per l'esperienza che ho avuto, ti posso solo consigliare di temere in particolare se non riesce più a smaltire i liquidi o se inizia il rantolo. Allora sì, che manca davvero poco. Non lo forzare con il cibo, se non ha fame è inutile e rischi solo di peggiorare una situazione già terribile.
Giordy83
Membro
Messaggi: 18
Iscritto il: ven 31 mar 2017, 23:21

Re: Mio padre si sta spegnendo...

Messaggio da Giordy83 »

Ciao Melania,ci troviamo nella stessa situazione.Anche mia mamma ha un carcinoma endocrino a grandi cellule al polmone ma ora dopo 3 mesi si esteso quasi dappertutto.Non so rispondere alle tue domande,anche mia mamma non si regge in piedi e spesso ha lo sguardo nel vuoto..mi hanno detto che dovrebbe entrare in coma da un momento all altro..Ti abbraccio forte forte perché sono disperata come te.
Life91
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: gio 30 mar 2017, 11:28

Re: Mio padre si sta spegnendo...

Messaggio da Life91 »

Ciao Melania92,
Dal tuo messaggio mi arriva oltre alla rassegnazione, la rabbia di non sapere, di risposte non date e la capisco, la sento anche mia. E soprattutto la preoccupazione che tutto questo comporta. Mi dispiace che stai affrontando tutto questo da sola, deve essere durissima. Continua a stargli accanto, nel tuo, nel vostro modo. Ti abbraccio.
Melania92
Membro
Messaggi: 7
Iscritto il: lun 3 apr 2017, 18:45

Re: Mio padre si sta spegnendo...

Messaggio da Melania92 »

Vi ringrazio tutti per le risposte.. purtroppo la situazione sta precipitando. Mio padre a stento mi riconosce. È confuso. Non mangia. Dice solo "ahia". Credo ci siamo, da una parte lo spero, perché così non è possibile vivere. Soffrire così, mai avrei creduto capitasse a noi. Sembra sempre un problema di altri, poi capita a noi, alla persona che amiamo.. e niente sembra avere più importanza. Ogni momento adesso mi sembra così prezioso.. e non ritornerà. Aspettare che lui muoia è la cosa più truce che potesse capitarmi. Mio padre, così forte e burbero, ridotto così. Non ho nemmeno la forza di piangere, di soffrire. Sono vuota. Ho un buco che mi trapassa da parte a parte. Ripasso mentalmente i nostri momenti per non dimenticarli mai.. ogni tanto riemerge un ricordo lontano, ogni volta è una pugnalata. Ho paura, paura di quando chiuderà gli occhi. Paura di vederlo morto. Paura del dopo. Paura di come questa cosa mi segnerà. Non sono mai stata così in vita mia. Scusate lo sfogo... ma sono davvero a pezzi.
jumpaul
Membro
Messaggi: 69
Iscritto il: gio 16 mar 2017, 20:44

Re: Mio padre si sta spegnendo...

Messaggio da jumpaul »

Ciao Melania,
mi ritrovo in pieno in ciò che dici. Finché capita agli altri non realizziamo quanto sia doloroso questo momento e quando lo viviamo non capiamo bene cosa fare, come comportarci, come fare a dare forza al malato nonostante la disperazione che abbiamo dentro. E' vero, non siamo mai stati così male! Io a volte ripenso a quanto, prima della malattia di mia mamma, i miei problemi fossero di una banalità inaudita. Ora stai vicino a tuo padre, mostragli il tuo amore di figlia anche se magari lui fatica a riconoscerti. Poi ci sarà il tempo del dolore, del vuoto e dei ricordi, ma non pensare adesso a ciò che sarà dopo.
Un abbraccio forte
Paolo
Rospo
Membro
Messaggi: 12
Iscritto il: lun 15 ago 2016, 18:37

Re: Mio padre si sta spegnendo...

Messaggio da Rospo »

Ciao Melania
non avere paura del dopo, è successo a tanti di noi, sta succedendo anche a me, sarà dura ma ce la devi fare. In fondo tuo padre ti ha dato la vita perché tu la viva anche dopo di lui, è la legge di questo mondo e sicuramente non sarebbe contento di vederti soffrire...
Un grande abbraccio
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”