Carcinoma mammario triplo negativo

Rispondi
nick
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: mer 7 giu 2017, 20:13

Carcinoma mammario triplo negativo

Messaggio da nick » mer 7 giu 2017, 20:25

Scrivo perchè sono in un momento di sconforto. Ieri ho saputo dall'oncologa che la PET aveva dei valori alti.

Mia mamma ha eseguito la PET dopo la mastectomia e prima di iniziare la chemio per un carcinoma duttale infiltrante triplo negativo.

A quanto pare, c'è qualcosa a livello dei polmoni. L'oncologa mi ha detto che questo aspetto la preoccupa un po' e lo ha detto a me quando la diretta interessata non era presente. Mi ha detto che quei valori in genere dopo l'intervento scendono (o salgono e poi scendono, non ricordo).

Mia mamma ha una BPCO da molti anni ormai e ho sperato che quei valori fossero da ricondurre ai problemi polmonari che si porta dietro da tempo. Lo spero tutt'ora anche se mi pare di capire che dovrebbe trattarsi di qualcos'altro.

La senologa ci ha sempre rassicurati, dicendoci che i linfonodi risultano liberi da neoplasia, facendci intendere che si trattasse di un fattore importante. Adesso non so a cosa pensare.

Grazie per l'attenzione.

Gioia#
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: dom 8 gen 2017, 19:55

Re: Carcinoma mammario triplo negativo

Messaggio da Gioia# » dom 11 giu 2017, 18:35

Ciao Nick,
coraggio! Non è molto ma è tutto l'aiuto che posso darti.....
facci sapere come va!!!!

Gioia

Gioia#
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: dom 8 gen 2017, 19:55

Re: Carcinoma mammario triplo negativo

Messaggio da Gioia# » dom 11 giu 2017, 18:36

triplo negativo quanto grande?

trekappa
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: mar 28 ago 2018, 13:02

Re: Carcinoma mammario triplo negativo

Messaggio da trekappa » mar 28 ago 2018, 13:10

Buongiorno,

sono Sara e sono arrivata al vostro forum perché ho bisogno di sentire i pareri di chi sta affrontando il carcinoma al seno duttale infiltrante triplo negativo ed ho trovato già un vostro racconto.
Mia mamma l'ha scoperto a giugno ed io non mi dò pace per due motivi: il primo perché dalla biopsia alla rimozione il tumore è cresciuto di 2 cm (perché nel mentre mia mamma ha pensato bene di andare in ferie e di rimandare l'intervento di una settimana) e questo non ha permesso una quadrectomia ma una via di mezzo tra una mastectomia e la quadrectomia stessa e, secondo me, andava rimosso il seno completamente, soprattutto alla luce dell'istologico: triplo negativo e indice di replicabilità 80%.
Non solo ma oggi 28/8 avrebbe dovuto iniziare il ciclo di chemio (operata il 12/7) ma, con tanta superficialità, ha fatto nuovamente presente ai medici che sarebbe partita per le ferie il 30/8 e ha chiesto se fosse stato possibile, di spostare l'appuntamento e la capo sala (direi con altrettanta superficialità nonostante il consulto coi medici, dice..) ha rimandato la prima chemio al 18/9.

E' normale una cosa del genere? Io mi sono fatta un'idea tutt'altro che buona su questo tipo di tumore, e sono convinta che la prontezza di cure sia fondamentale ma se in prima battuta mia mamma e poi i medici, tergiversano così tanto, io cosa potrei fare?
Le ho parlato, le ho detto tutto ciò che penso, ma fra due giorni partirà ugualmente e l'unico pensiero è andare dal parrucchiere (per carità è un modo come un altro di prendere di petto la situazione..), potete raccontarmi le vostre esperienze?

Grazie mille

framila
Membro
Messaggi: 118
Iscritto il: lun 15 ago 2016, 20:50

Re: Carcinoma mammario triplo negativo

Messaggio da framila » mer 29 ago 2018, 15:25

Normalmente la chemio, da quanto ho capito, va iniziata entro i due mesi dall'intervento.
Certo che con il triplo negativo c'è da drizzare le orecchie rispetto ad altri tipi infiltranti ma con risposta a fattori ormonali positiva (nel mio caso fortunamente indice basso e ormonosensibile al 95%).
C'è da dire che è tua madre che deve decidere le priorità, che ti piaccia o meno. Te lo dico come persona che ci sta passando, sapere che altri pretendono una valutazione della situazione diversa dalla tua.. fa dare di matto. Non so spiegarti perché ma è così... Forse perché la morte ti è già passata dentro forse perché hai vita che vuole esprimersi... E non accetti Che nessuno ti dica come e perché devi fare.
Non so... Lasciala fare... Una volta tornata farà la chemio e non sarà semplice ma almeno partirà sentendosi reduce da una vacanza.
Unica cosa...fatevi seguire da un centro di eccellenza.. Fa la differenza eccome.
Di dove siete?
Se ti va tienimi aggiornata... Siam sempre sulla stessa barca...

Cora
Membro
Messaggi: 91
Iscritto il: mer 3 dic 2014, 9:04

Re: Carcinoma mammario triplo negativo

Messaggio da Cora » gio 30 ago 2018, 6:54

Ciao Trekappa, per il tumore al seno triplo negativo conta solo una cosa: la risposta delle cellule tumorali alla chemio. Tumori di 5 centimetri possono sparire con la terapia (fatta in neoadiuvante, prima dell' intervento) e piccoli tumori operati e curati subito possono portare alla morte in pochi mesi senza che nulla possa fermarli.
Un grande in bocca al lupo per tua madre, che fa benissimo a godersi la vita, se ne ha voglia!

ChiaraMel
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: gio 27 set 2018, 14:14

Re: Carcinoma mammario triplo negativo

Messaggio da ChiaraMel » gio 4 ott 2018, 21:51

Il tempo è essenziale per questo tipo di tumore va velocissimo, l importante è che non si formino metastasi subito perché di là il discorso è più complicato

ChiaraMel
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: gio 27 set 2018, 14:14

Re: Carcinoma mammario triplo negativo

Messaggio da ChiaraMel » gio 4 ott 2018, 21:51

Il tempo è essenziale per questo tipo di tumore va velocissimo, l importante è che non si formino metastasi subito perché di là il discorso è più complicato

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore al seno”