ISTOLOGICO CARCINOMA SQUAMOSO MA IL RESTO??

Rispondi
HOPE75
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: gio 18 mag 2017, 18:34

ISTOLOGICO CARCINOMA SQUAMOSO MA IL RESTO??

Messaggio da HOPE75 » gio 18 mag 2017, 18:44

Eccomi qua... sono 25 giorni che leggo questo forum con la consapevolezza che a breve avrei dovuto scrivere anche io. Oggi dopo 24 giorni di niente cosmico abbiamo ritirato il referto istologico dei linfonodi sovraclavicolari. Mio padre.. 64 anni (e ne dimostra 10 in meno) per una serie di fortuite (mica tanto) coincidenze viene a sapere di questo tumore che albeggia nel suo bronco con interessamento dell'aorta. Dai referti della tac addome viene evidenziato anche "qualcosa" nella milza e nel pancreas. Ora premetto che mio padre fino a 20 giorni fa non aveva alcun disturbo. Dal ricovero in ospedale per altro motivo poi ha iniziato ad avere un abbassamento di voce.
ora perdonatemi per la mancanza di senso logico in quello che scrivo ma io per prima devo mettere ordine nei miei pensieri.
IL mio primo post è dovuto all'esito dell'istologico che vi segnalo
Localizzazione di carcinoma squamoso con ampie aree di necrosi (p40+ CK20+, CK7+/- P16-)
SNOMED t-C4000 M-80703
la situazione è bruttissima dalle poche informazioni che ho... ma voi avete una qualche idea su come leggere questi codici?
se non ho capito male qua oltre il polmone mi pare ci sia interessamento dello stomaco e del colon... ma quello che proprio non capisco è questo fantomatico snomed dove se interpreto quello che ho trovato on line rimanderebbe ad un tumore delle ossa...
Spero vivamente che qualcuno possa accendere una piccola luce in questo tunnel visto che il 23 ci attende la pet e solo dopo riusciremo ad incontrare un oncologo.
Grazie infinite a chi vorrà dedicarmi il suo tempo.
Barbara

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3243
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: ISTOLOGICO CARCINOMA SQUAMOSO MA IL RESTO??

Messaggio da Franco953 » gio 18 mag 2017, 21:14

Ciao Hope
vedo che fino ad ora nessuno ti ha risposto. Spero che qualcuno lo faccia anche se la tua domanda è decisamente specifica per cui non so quanti potranno darti delle indicazioni utili.
Certo, capisco, la tensione è grande ma probabilmente la risposta più esaustiva e vicina alla realtà te la darà solo l'oncologo dopo la pet.
Nel frattempo devi cercare di mantenere la calma e stare il più vicino a papà per fargli sentire la tua vicinanza e il tuo sostegno, il tuo amore
Ti stupisci perchè papà 64 anni (e ne dimostra 10 in meno) non accusava alcun disturbo.
Purtroppo , nella maggior parte dei casi, il cancro "lavora così" e , in buona parte dei casi viene rilevato in occasione di esami dovuti ad altri motivi.
A volte non c'è ginnastica, vita sana, camminate in mare o in montagna, alimentazione controllata, che tenga.
Arriva per ragioni quasi sempre oscure e da un giorno con l'altro la tua vita cambia completamente che tu sia il malato o un famigliare.
Allora, l'unica strada da percorrere è quella di lottare tutti insieme (medici, malato, famigliari) contro questo "insieme di cellule pazze" che si moltiplicano senza limite e in modo incontrollato.

Un abbraccio

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

HOPE75
Membro
Messaggi: 8
Iscritto il: gio 18 mag 2017, 18:34

Re: ISTOLOGICO CARCINOMA SQUAMOSO MA IL RESTO??

Messaggio da HOPE75 » gio 18 mag 2017, 21:41

Grazie Franco.. e' proprio vero.. 5 giorni e tutto cambia.. rileggendo pero l'esame della tac.. tra tumori avviluppati all'aorta e alle arterie polmonari.. evidenze al pancreas e alla milza.. versamenti pleurici.. linfonodi del mediastino patologici.. e dalla biopsia pare ci sia pure interessamento dello stomaco e del colon.. uno si chiede se sia.tutto un macabro scherzo..

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 3243
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: ISTOLOGICO CARCINOMA SQUAMOSO MA IL RESTO??

Messaggio da Franco953 » gio 18 mag 2017, 21:51

Purtroppo non è uno scherzo.
mio suocero è morto il mese scorso.
Tumore al fegato. Un mese fa. Ma tutto quando è iniziato ?
E' iniziato 2 anni fa. E' partito dal colon ascendente. Quindi niente sintomi contrariamente a quello discendente. Lo chiamano anche tumore silente perchè non dà alcun tipo di dolore, nessun sintomo
Poi ha preso lo stomaco, poi i polmoni, poi la vescica e poi il fegato
E' così

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

michelajudy
Membro
Messaggi: 93
Iscritto il: mar 6 dic 2016, 11:05

Re: ISTOLOGICO CARCINOMA SQUAMOSO MA IL RESTO??

Messaggio da michelajudy » mar 20 giu 2017, 14:11

ciao anche mio padre ha un tumore polmone dx completamente occluso con interessamento dell'aorta polmonare e del mediastino ovviamente non operabile.

fatti cicli di chemio nessun risultato anzi tumore avanza.

fatte 4 immunoterapie tumore avanza.

ora è stanchissimo, dorme, non parla tanto, si sta lentamente spegnendo è l'ombra di se stesso.

tutto è iniziato questa estate con tosse secca e stizzosa, a settembre lastre non mostravano nulla. a novembre al pronto soccorso in ospedale , causa tosse con sangue, lastra ha mostrato il tumore. tumore già non più operabile.
ci hanno detto che non si vedono finchè non sono così grandi da non poter esser visti, questo particolarmente era celato dal cuore.

io dico invece che una lastra se a settembre avessero fatto un tac si sarebbe visto qualcosa?

tanto oramai parlarne è inutile.

CristianP
Membro
Messaggi: 32
Iscritto il: lun 19 giu 2017, 19:34

Re: ISTOLOGICO CARCINOMA SQUAMOSO MA IL RESTO??

Messaggio da CristianP » mar 20 giu 2017, 19:16

Ciao Michela, a mia madre e' successa la stessa cosa grosso modo. Aveva un microcitoma polmonare da almeno un anno quando e' stato rivelato dalla TAC ad Agosto 2016 e ormai c'erano delle metastasi anche al fegato. Nonostante 6 cicli di chemio (18 sedute in tutto) avessero dato buoni risultati e avessimo attuato tutta una serie di accorgimenti (alimentazione etc.) che ne avevano contenuto ottimamente gli effetti collaterali, ha avuto un tracollo repentino ad aprile e non cel'ha fatta.
Adesso io mi sto torturando ripensando a come sono andate le cose e a come sarebbero potute andare diversamente, a cominciare proprio dalla diagnosi tardiva.
Il tarlo è dovuto al fatto che mia madre era stata varie volte da uno pneumologo perchè da mesi accusava una dispnea che (ovviamente) peggiorava progressivamente, e costui non le ha mai prescritto una TAC, solo la lastra.
Ora quello che non mi entra in testa è: se il tumore ai polmoni (come molti altri) spesso e volentieri non dà sintomi espliciti e dalle lastre non si vede, non sarebbe il caso di escluderne l'esistenza con una TAC quando si presentano sintomi un po' meno espliciti?
Mi sembra assurdo che le persone muoiano (anche) a causa di queste leggerezze.
Come dici tu adesso è inutile parlarne ma è tanto difficile accettarlo.

michelajudy
Membro
Messaggi: 93
Iscritto il: mar 6 dic 2016, 11:05

Re: ISTOLOGICO CARCINOMA SQUAMOSO MA IL RESTO??

Messaggio da michelajudy » mer 21 giu 2017, 10:23

ciao oggi l'oncologo mi ha scritto, dietro mie richieste mail, che mio padre non ha più speranze.
oggi ha 5 infusione di immunoterapia nivolumab.
ho chiesto all'oncologo di prendergli comunque un altro appuntamento, magari fra un mese, per dargli ancora speranza in questa cura.

sentirsi dire certe cose è 1000 volte più devastante che pensarle.
non ho davvero più forze.

spero solo che mio padre si spenga tranquillo e senza soffrire troppo.

michelajudy
Membro
Messaggi: 93
Iscritto il: mar 6 dic 2016, 11:05

Re: ISTOLOGICO CARCINOMA SQUAMOSO MA IL RESTO??

Messaggio da michelajudy » mer 21 giu 2017, 10:25

ciao Cristian P. a mio padre hanno fatto solo una miserabile lastra a settembre, eppure era un forte ex fumatore, aveva smesso da 23 anni e ho letto che una tosse stizzosa seguita a affaticamento e altro DOVREBBE FAR SUBITO pensare al medico a qualcosa di più che a una semplice tosse. invece nulla solo una lastra, visita dal pneumologo che ha detto che per lui era tutto a posto ma che se la tosse A SETTEMBRE GIA' MOLTO EVIDENTE fosse proseguita per dei mesi avrebbe dovuto rifare altri esami.

a novembre non ce n'è stato bisogno tutto era alla vista di tutti e tante grazie ai medici di settembre. rabbia? si! perché una tac avrebbe visto sicuramente! sono incazzata si! forse non sarebbe servito a nulla lo stesso ma intanto la leggerezza dei medici è questa.

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Tumore al polmone”