Paura per possibile chemio e tanta confusione

Rispondi
Teresa.Loprete
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: lun 24 lug 2017, 17:15

Paura per possibile chemio e tanta confusione

Messaggio da Teresa.Loprete » dom 6 ago 2017, 17:55

Ciao,

A seguito intervento quadrantectomia per carcinoma duttale infiltrante G3 al Seno dovrò fare con molta probabilità chemio, radio e ormonoterepia. Sto aspettando a seguito di alcune valutazioni terapia dell'oncologa.
So che è per sconfiggere la possibilità che il tumore si ripresenti. Quando però ti riguarda cerchi di avere il maggior numero di informazioni possibili e leggendo la tossicità della chemio mi è sorto il dubbio che questa possa recare danni permanenti, a lungo termine o peggio ancora causare il tumore mieloide come ho letto. A chi credere? Che fare?
Insomma se è da fare si fa ma proprio per il percorso pesante che la stessa comporta vorrei essere convinta e invece sono solo confusa.
Vorrei farla credendoci non farla perché è un dovere terapeutico.
Ho scoperto poi che il contratto di commercio dell'azienda per cui lavoro non prevede permessi retribuiti per terapie salvavita come radio e chemio (possibile una cosa del genere? Anche per malattie così ? Mi hanno detto di chiedere la 104, lo farò ma che non ci sia nulla è assurdo) è prevista solo la malattia ma non penso di potermi permettere malattia per 6 mesi ed oltre e una mia amica che ha fatto la chemio mi ha detto che mi sconsiglia di lavorare.
La salute sopra tutto ma la vita continua e non so come gestire tutto preservando bene salute, famiglia e lavoro. Grazie per chi vorrà aiutarmi con qualche esperienza o consiglio.
Teresa

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2553
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Paura per possibile chemio e tanta confusione

Messaggio da Franco953 » dom 6 ago 2017, 18:45

Ciao Teresa
la chemio fa male ? Come posso risponderti ? Premetto che non sono un medico e neppure un tecnico. Sono un semplice volontario presso i reparti oncologici di due ospedali Lo sai, si tratta di un cocktail di farmaci e hanno diversi effetti sulle persone. Ad alcuni causano problemi più o meno pesanti (caduta dei capelli ecc) altri le sopportano benissimo.
Dipende dai farmaci e dipende dalla situazione generale fisica ma anche psicologica della persona.
Un consiglio: le informazioni che trovi su Internet , prendile " con cautela". Ci sono tante informazioni vere ma anche tantissime bufale.
La chemio e la radio non sono obbligatorie, puoi anche rifiutarti di farle ma sai benissimo che attualmente sono le uniche possibilità che abbiamo a disposizione per fermare/ridurre il tumore. Di ufficiale altro non c'è.
Ma anche qui sono convinzioni personali. La mia testimonianza è che ho visto persone che, grazie alla chemio e alla radio, sono riuscite a convivere con la malattia per anni e anche, in alcuni casi, ad andare in remissione. In altre situazioni, purtroppo non è stato così.
Ricordati però che, soprattutto con il tumore, ci vogliono i medici, ci vogliono le cure, ci vuole l'amore dei famigliari ma ci vuole anche la convinzione e l'impegno della persona malata per guarire.
La chemio fa venire il cancro ? Perdonami, ma non ho testimonianze in merito mentre sai che tale possibilità esiste facendo ripetutamente e per anni consecutivi le Tac, risonanze ecc. Sono sempre raggi che il corpo assorbe. Trascorsi alcuni anni di follow up i medici tendono infatti a sostituire la TAC con l' RX e le ecografie.
Resta il fatto che rifiutando le cure (chemio/radio) si dà libero campo al tumore, alle recidive, alle metastasi ecc.
Se vuoi chirirti un po' le idee leggi il libretto realizzato da AIMAC sulla chemioterapia:
Riporto il link:
https://www.aimac.it/libretti-tumore/chemioterapia

Per quanto riguarda i tuoi diritti e il rapporto con il datore di lavoro, AIMAC ha pubblicato un apposto libretto che puoi scaricare in Pdf:
Riporto di seguito il link:
I diritti del malato: https://www.aimac.it/libretti-tumore/di ... ato-cancro

Teresa se hai bisogno, noi del Forum siamo qui a tua disposizione. Scrivi e ti risponderemo
Un abbraccio

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Teresa.Loprete
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: lun 24 lug 2017, 17:15

Re: Paura per possibile chemio e tanta confusione

Messaggio da Teresa.Loprete » dom 6 ago 2017, 22:17

Ciao Franco,
Grazie dei libretti li leggerò con attenzione.
Io non rinuncerò alle cure ne ho solo tanto timore.
Effettivamente non dovrei leggere ma quando ti capita una cosa così viene spontaneo cercare informazioni. E il farlo almeno per me è la ricerca di un credere nelle cure e la completa guarigione.
Forse dovrei solo affidarmi ai medici lasciandoli fare e lasciandomi andare con fiducia. Ci provo.
Grazie per il lavoro che fai qui.
Teresa

Elegra
Membro
Messaggi: 522
Iscritto il: dom 2 apr 2017, 14:13

Re: Paura per possibile chemio e tanta confusione

Messaggio da Elegra » lun 7 ago 2017, 21:26

Ciao Teresa
Cosa sento...la chemio fa male?
No dai, stai tranquilla ..non ti preoccupare affidati con fiducia alla decisione dell'oncologo.
Ti ho già raccontato della mia collega che con il tumore al seno ha fatto le chemio lavorando?
Si però per quello devi sentirtela...pero' potresti innanzitutto chiedere la 104...poi non è detto che devi stare a casa tutti e sei i mesi...magari ti bastano dei giorni subito dopo la terapia che di solito è un appuntamento al mese.
L'anno scorso la sorella di una mia amica ha subito una mastectomia per un tumore come il tuo.
Anche Lei non voleva fare le chemio. Ha sentito 6 pareri 😐 e tutti le hanno detto "Le faccia" per star tranquilla
Alla fine le ha fatte.Ora ha iniziato la terapia ormonale e si è fatta una bella crociera per festeggiare un anno dal suo tumore 😄
Adesso respira..e una cosa alla volta...
Vivi ogni giorno come se fosse ogni giorno
Ne' il primo ne' l'ultimo
L'unico

Teresa.Loprete
Membro
Messaggi: 9
Iscritto il: lun 24 lug 2017, 17:15

Re: Paura per possibile chemio e tanta confusione

Messaggio da Teresa.Loprete » mar 8 ago 2017, 14:02

Elegra,

Grazie del tuo msg... mi sollevate sempre l'animo.
Si devo fare un passo alla volta e piano piano arrivi alla fine di questo percorso speriamo vincente.
Un abbraccio.
Teresa

Rispondi

Torna a “Tumore al seno”