Se sei un familiare o un amico........

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Francesca1996
Nuovo membro
Messaggi: 1
Iscritto il: lun 20 nov 2017, 17:31

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Francesca1996 » lun 20 nov 2017, 17:41

Salve a tutti. Mia suocera è stata operata nel maggio 2017 per un tumore maligno al colon retto. Dopo l’intervento, son stati individuati 5 linfonodi “sospetti”, per ciò ha intrapreso 12 cicli di chemioterapia. Oramai siamo arrivati a 10 cicli e ciò vuol dire che ne mancano solo due per finire la terapia. Le ultime analisi che ha fatto, però, sono risulate un po’ sospette. Ha un marker tumorale che è a 6,49 anziché a 5. In tutte le precedenti analisi però quello stesso marker tumorale era a 4. È una cosa preoccupante oppure no? Si può sospettare una metastasi?

Solidea
Membro
Messaggi: 471
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Solidea » lun 20 nov 2017, 20:09

I valori dei marker possono aumentare proprio per via della chemio, oppure anche in seguito ad un'infiammazione. Però farei qualche accertamento per stare più tranquilla...comunque davvero, con questa bestia non si può mai stare tranquilli, nemmeno quando fai la cosiddetta chemio preventiva.
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.

Preoccupatissima
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: mar 21 nov 2017, 15:26

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Preoccupatissima » mar 21 nov 2017, 15:43

Ciao a tutti.. sono nuova qui.. ho 21 anni e da tre mesi la mia mamma sta poco bene.. lei ha 47 anni ed è stata ricoverata per ittero, i medici dicevano sospetti calcoli biliari.. Dalla tac si vede una lesione che secondo loro era nella testa del pancreas, un nodulo al polmone e parecchi linfonodi ingrossati.. L'ittero si è risolto spontaneamente ma subito abbiamo deciso di contattare Verona (centro specializzato nella cura del Pancreas) dopo aver fatto un consulto si richiede una gastroduodenoscopia con biopsia. La lesione risulta nel duodeno in corrispondenza della papilla di Vater..esito biopsia: moderato infiltrato linfoplasma cellulare.. Le viene prescritta una PET dove emerge una malattia ad alta attività metabolica diffusa a molti linfonodi (tra cui un linfonodo tra pancreas e duodeno) con coinvolgimento di alcune ossa. Si sospetta un linfoma, le viene fatto un aspirato al midollo e le viene rimosso un linfonodo inguinale. Intanto l'ittero che si era risolto spontaneamente è tornato con livelli di bilirubina a 12. Il medico dice che è un caso strano, l'analisi del midollo non ha portato ad una diagnosi e la presenza dell' ittero non piace ai medici. Ora aspettiamo l'esito della biopsia del linfonodo. Qualcuno ha vissuto un'esperienza simile? Sono preoccupatissima non so più che fare..siamo tre mesi in attesa di risposte..

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2756
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Franco953 » mar 21 nov 2017, 21:38

Preoccupatissima ciao
mi spiace per mamma e per il periodo terribile che state vivendo.
Non so rispondere alle tue domande e spero che, qualcuno del forum, lo possa fare anche se ,leggo che gli stessi oncologi ,al momento, hanno delle perplessità sulla diagnosi esatta
Suggerimenti:
1) Aspetta l'esito delle biopsia del linfonodo
2) chiedi agli oncologi, dopo l'esame, una diagnosi precisa e , di conseguenza , la strategia in termini di cure , protocollo ecc.
3) non hai dubbi, perplessità e non ti senti sicura , chiedi un consulto ad un'altro ospedale e valuta la possibilità di un eventuale trasferimento

Se si tratta effettivamente di una lesione alla testa del pancreas, la decisioni su come intervenire deve avvenire a breve

Un abbraccio

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

Preoccupatissima
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: mar 21 nov 2017, 15:26

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Preoccupatissima » mar 21 nov 2017, 22:38

Grazie Franco per la risposta. I medici di Verona hanno escluso la possibilità di tumore al pancreas.. Le sono stati fatti i marker tumorali CEA e CA 19.9 che sono normali..solo il CA125 è a 65 invece di 35.. inoltre le sue analisi del sangue sono perfette apparte la bilirubina..l'attesa ci sta uccidendo...mia mamma non ha mai avuto sintomi apparte ora che è sempre stanca e ha un dolore dal ginocchio alla caviglia .. spero riescano a fare una diagnosi al più presto perché il tempo passa! Grazie ancora

canghita
Membro
Messaggi: 60
Iscritto il: dom 20 ago 2017, 20:28

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da canghita » gio 23 nov 2017, 17:17

Ciao Preoccupatissima. Non ho esperienza con i tumori del pancreas ma sei nel centro degli esperti che ti dicono che a loro non pare un tumore al pancreas...Segui il consiglio di Franco, cerca un consulto, fatti una idea in un altro centro di eccellenza. A volte una seconda occhiata delucida.
Vi auguro tanta fortuna e tanta forza.

Preoccupatissima
Membro
Messaggi: 5
Iscritto il: mar 21 nov 2017, 15:26

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Preoccupatissima » gio 23 nov 2017, 21:23

Grazie Canghita per la risposta. Ora aspettiamo l'esito del linfonodo.. L'ematologo ora le ha dato per due settimane una cura di cortisone a basse dosi..lei sta bene (apparte la stanchezza) e i dolori son passati..speriamo bene ♥️

hinagiku
Membro
Messaggi: 81
Iscritto il: ven 13 set 2013, 10:18

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da hinagiku » ven 24 nov 2017, 14:02

Ieri l'oncologo è stato chiaro: non ci sono più chemio disponibili. Si riprova a fare quella di prima ma a scopo palliativo. Parlava di studi sperimentali ma superficialmente, tanto si è capito che non ne vale la pena. Che schifo che fa la vita.

Avatar utente
Franco953
Membro
Messaggi: 2756
Iscritto il: ven 31 lug 2015, 9:57

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da Franco953 » ven 24 nov 2017, 20:53

Cara hina
se tu fossi qui, ti abbraccerei
Hai bisogno di tanto affetto, di tanta comprensione e di tanto amore.

Franco
“Non è tanto quello che facciamo, ma quanto amore mettiamo nel farlo. Non è tanto quello che diamo, ma quanto amore mettiamo nel dare.”

canghita
Membro
Messaggi: 60
Iscritto il: dom 20 ago 2017, 20:28

Re: Se sei un familiare o un amico........

Messaggio da canghita » dom 26 nov 2017, 18:54

Hinagiku. Mi spiace. Vi siete battuti e vi state battendo contro il mostro senza esclusione di colpi. In un periodo di schifo se puoi cerca la forza di parlare di cose belle fatte insieme...vi solleveranno un po'. Ora tu soffri sicuramente ma qualcun altro soffre di più e magari te lo nasconde per aiutarti...ci sono passata ed è atroce...coraggio!

 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio
Rispondi

Torna a “Raccontiamoci”