Intervento laparoscopia

Danielito82
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: ven 13 lug 2018, 21:52

Intervento laparoscopia

Messaggio da Danielito82 »

Salve a tutti,
Sono nuovo del forum e dell'argomento in generale.
Sono un ragazzo di 35 anni al quale lo scorso anno è stato diagnosticato un tumore al colon at iv stage.
Era il 17 ottobre 2017 e l oncologo mi ricevette nel suo studio e mi comunicò che avevo un tumore incurabile al colon con mets al fegato e che se fossi stato fortunato sarei sopravvissuto circa 30 mesi con la chemio e che non avevo speranza di essere sottoposto a nessun tipo d'intervento e che la terapia sarebbe servita solo ad estendere la mia vita.
Iniziai le cure al christie's hospital in Manchester uk dove vivo.
Visto i geni non mutati ( kras / Braf ) cominciai il trattamento in regime FOLFIRI + CETUXIMAB ogni 2 settimane per 18 cicles scandite da diverse scans.
Il trattamento funzionò talmente bene che non avevo più tracce del tumore primario e le mie metastasi si erano ridotte a tal punto per dimensione e numero da rendermi candidabile all'intervento dopo 14 dei 18 cicli previsti.
Il 24 luglio feci l'intervento in laparoscopia:
2 metastasi risultarono solo cicatrici e 1 risultava scomparsa ma il chirurgo rimosse la parte dove era situata in precedenza a titolo precauzionale.
Ora dovrò riprendermi da questa operazione e poi farne un'altra per rimuovere la parte di colon dove era presente in origine il tumore.
Qualcuno di voi ha mai vissuto un'esperienza simile?
Possibile che la chemioterapia abbia fatto?
Cosa devo aspettarmi?
Qualcuno di voi è o conosce qualche long term survivor?

Scusate per il long post
Grazie😊
Solidea
Membro
Messaggi: 918
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Intervento laparoscopia

Messaggio da Solidea »

Caro Danielito, spero che il tuo oncologo ci sia rimasto di emme! Io non credo molto nella chemio, più probabile che sia stata tutta una combinazione di elementi e che il tuo sistema immunitario si sia riattivato da solo. Ora immagino verrai sottoposto a controlli abbastanza stretti ma penso proprio che il peggio sia passato. Ma avevi sintomi particolari o l'hai scoperto per caso? Un fortissimo abbraccio!
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.
maddalena
Membro
Messaggi: 1077
Iscritto il: mer 11 giu 2014, 15:05

Re: Intervento laparoscopia

Messaggio da maddalena »

Caspita Danielito ... il tuo sistema ha reagito benissimo alle terapie.
Subito partiti con chemioterapia e anticorpomonoclonale senza tentare le diverse chemio come avviene da noi per poi
arrivare debilitati e non più grado fisicamente di tentare altro .
Dai vai così... sei fuori pericolo ... sei giovane e dopo questa bruttissima caduta hai molto di bello in questa vita da goderti.
In bocca al lupo 👍 e un lungo abbraccio ...
Danielito82
Membro
Messaggi: 4
Iscritto il: ven 13 lug 2018, 21:52

Re: Intervento laparoscopia

Messaggio da Danielito82 »

Ciao,
È cominciato tutto con un Po di muco/sangue nelle feci andai dal mio GP e gli dissi che avevo il cancro.
Si mise a ridere visto la mia età e che non avevo perso peso, mi disse che era una semplice colite o IBS. Non contento della diagnosi mi feci prescrivere una colonscopia per escludere il problema....e meno male😂....visto che avevo ragione.
Durante la colonscopia mi diagnosticarono il tumore presero dei campioni per studiarne i geni e poi mi vennero prescritti altri esami per vedere se si era diffuso.
Dagli esami risultai candidato ideale per la target therapy .
Io nn so come funziona in Italy perché fortunatamente sono il primo caso in famiglia e nn ho termini di paragone, però qui studiano i geni dei diversi tumori e cercano di darti una terapia personalizzata in modo da ridurre gli effetti collaterali ed aumentare le percentuali di guarigione.
Qui siamo seguiti da un team multidisciplinare e abbiamo diverse strutture a disposizione dove possiamo parlare con psicologi - dietologi- fisioterapisti.. etc...
Come customer care non mi posso lamentare
Anche per quanto riguarda il rapporto con l oncologo ho appreso che sono tutti negativi, pessimisti ma sono li sempre al nostro fianco a supportarci, certo devi avere le spalle grosse per ricevere le notizie quando te le danno,
Io il 17 venni diagnosticato e il 21 partii con la mia famiglia per disneyland..
In questo viaggio sto imparando che
Life isn't about waiting for the storm to pass, it's about learning to dance in the rain.
Praticamente ... vivo ...e sono intenzionato a non farmi togliere il sorriso tanto l'ultima volta che ho controllato sotto al mio piede non mi sembra di aver visto nessuna data di scadenza....non sono mica uno yogurt! !!
Solidea
Membro
Messaggi: 918
Iscritto il: gio 31 ago 2017, 18:04

Re: Intervento laparoscopia

Messaggio da Solidea »

Anche mia madre (anche lei k colon e per fortuna Kras/Braf non mutati) è stata sottoposta a diverse indagini di tipo genetico e ha ricevuto un trattamento personalizzato data anche l'età ma purtroppo ne ha risentito parecchio ugualmente. Sicuramente sei stato seguito molto bene e ti trovi in una struttura decisamente all'avanguardia, in più sei quello che si definisce una "fibra forte" e quindi hai reagito molto meglio del previsto. Devi essere dotato di un sistema immunitario piuttosto forte, nonostante tutto, e che ha avuto, diciamo così, un incidente di percorso ma che poi si è ripreso alla grande.
E no, direi proprio di no: non sei uno yogurt! Nessuno lo è in realtà e capisco che i medici ci vadano coi piedi di piombo, però anche dire che si è spacciati lo trovo sempre fuori luogo. Rinnovo ancora il mio abbraccio!
Noi siamo come farfalle che battono le ali per un giorno pensando che sia l’eternità.
Elegra
Membro
Messaggi: 771
Iscritto il: dom 2 apr 2017, 14:13

Re: Intervento laparoscopia

Messaggio da Elegra »

Ciao Daniele
I messaggi come il tuo fanno sempre piacere e danno speranza
Ogni tanto le cose vanno per il verso giusto e meno male 💪. Non ha aiutato la mia mamma il fatto di avere il kras mutato. Mi avevano detto che questa condizione era purtroppo molto limitante.
Nessuno ha la scadenza e tutti meritano un'opportunità. Questa lezione l'avrà imparata l'oncologo
Un grosso in bocca al lupo
Se leggi nelle "storie" di Aimac c'è un long survivor di k.colon metastatico. Poi c'è la nostra Lucy.
💪💪💪Forza ragazzi!
Vivi ogni giorno come se fosse ogni giorno
Ne' il primo ne' l'ultimo
L'unico
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Tumore al colon-retto”