Una decisione difficile?

In questa stanza è possibile dare parola a ciò che si vive come paziente, familiare, amico, condividendo la propria esperienza ed esprimendo le proprie emozioni in un clima di accoglienza, fiducia e rispetto.
Vincenza0095
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: lun 8 ott 2018, 0:49

Una decisione difficile?

Messaggio da Vincenza0095 »

Salve a tutte e tutti sono nuova ,ho cercato un forum perché penso che oltre a voi nessuno potrebbe capirmi e aiutarmi.Vivo lontana dalla mia famiglia mio padre sta iniziando il percorso della chemio per un Sarcoma ,ha avuto un tumore 23 anni fa esattamente quando sono nata io è stato operato e grazie a Dio ho avuto la fortuna di conoscerlo!
Adesso mi ritrovo lontana per motivi di lavoro,a chilometri di distanza voi lascereste tutto e andrete a stare vicino?o fareste una scelta egoista?
Io penso che anche se mollo tutto ho 23 anni il lavoro lo troverò anche tra qualche mese ma i momenti con mio padre non me li potrà mai ridare nessuno!
Utente2018
Membro
Messaggi: 19
Iscritto il: lun 2 lug 2018, 2:46

Re: Una decisione difficile?

Messaggio da Utente2018 »

Tesoro è una decisione molto personale e intima ...è difficile dire cosa fare...però lui è solo iniziato il percorso di cura e magari andrà a buon fine,non ti spaventare già adesso!

Personalmente io non mollerei tutto per andare lì ma se riesci, fai un sforzo e vai nel w end a stare con lui ed aspetta un po’ per vedere come lui reagisce alla terapia !

Ma ripeto è una decisione molto personale e devi fare fai quello che ti senti indipendente dalla opinione degli altri!!
Filomena
Membro
Messaggi: 1378
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Una decisione difficile?

Messaggio da Filomena »

Ciao Vincenza
Io ti parlo da mamma
Una mamma con un cancro al polmone
Prima di prendere una decisione affrettata aspetta un attimo x vedere come reagisce alla terapia
Oltre a stare vicino a lui fargli sentire la tua vicinanza
Credo che anche tua madre abbia bisogno di un supporto
Inoltre deve fare le chemio
A me avevano dato tre mesi
Sono trascorsi due anni
Questa purtroppo è una malattia che se non c'è nulla da fare te lo dicono subito
Scegli ascoltando il tuo cuore
Ciò che hai detto e vero
Un lavoro lo puoi sempre trovare
I giorni con tuo padre nessuno potrà mai darteli
Ti abbraccio
Che la tua scelta sia quella giusta
ChiaraMel
Membro
Messaggi: 31
Iscritto il: gio 27 set 2018, 14:14

Re: Una decisione difficile?

Messaggio da ChiaraMel »

Ciao... Mi trovo in una situazione più o meno simile... Anche io ho 23 anni e da febbraio il cancro al seno di mia madre si è risvegliato molto più forte di prima...questo è successo proprio quando stavo per laurearmi e proprio quando potevo progettare finalmente di andare fuori dopo la laurea per un altra esperienza all'estero... Ho dovuto a mal in cuore reprimere tutti i sogni e ho deciso di rimanere a casa per stare con lei (anche se lei voleva assolutamente che partissi) Adesso che nell'ultimo mese si è aggravata ho capito di quanto sono stati essenziali quei momenti insieme...e che molto probabilmente non ne avrò più.. quindi si è stata una scelta giusta e so che potrò fare quelle cose anche più tardi e quando un po' la vita girerà a mio favore
Vincenza0095
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: lun 8 ott 2018, 0:49

Re: Una decisione difficile?

Messaggio da Vincenza0095 »

Vi ringrazio tanto ,ho deciso di tornare a casa per poter stare con mio padre!
Aldilà delle opinioni penso di aver fatto la scelta giusta!grazie mille a tutte e un abbraccio forte a tutte noi che ci siamo dentro!❤️
Filomena
Membro
Messaggi: 1378
Iscritto il: gio 30 ago 2018, 17:10

Re: Una decisione difficile?

Messaggio da Filomena »

Di sicuro non hai sbagliato
Hope1989
Membro
Messaggi: 71
Iscritto il: mar 25 set 2018, 21:22

Re: Una decisione difficile?

Messaggio da Hope1989 »

Ciao!penso che farei esattamente la stessa cosa cara!anche io sto vivendo quest’incubo con il mio
Papa..e stargli vicino e andare a tutte le visite per me è di fondamentale importanza..sentirsi dire “amore tu voglio bene sei la figlia migliore che potessi mai desidera”..mi fa reagire con “ ma smettila papi” e dentro le lacrime allagaano il mio cuore..maledicendo questa malattia..e la cattiveria della vita..ti sono vicina!...in bocca al lupo!!
rossanap
Membro
Messaggi: 22
Iscritto il: mar 9 ott 2018, 19:35

Re: Una decisione difficile?

Messaggio da rossanap »

Ho maturato la tua stessa decisione.
Lascio la città in cui vivo da una vita. il mio compagno, la sua famiglia che è diventata parte di me, del mio quotidiano. Ma papà e mamma sono quanto di più caro io abbia al mondo. Non vivo più distante da loro con questo peso nel cuore. Tutto mi appare inutile e surreale, e non trascorro un solo istante della mia giornata senza pensare a loro.
Hai preso la decisione più giusta. Conosco ogni sfumatura del tuo stato d'animo. Ogni minuto trascorso lontano da loro sarebbe un pugnale ed un rimpianto. Corri da loro :) Ciao "sorellina"
Vincenza0095
Membro
Messaggi: 3
Iscritto il: lun 8 ott 2018, 0:49

Re: Una decisione difficile?

Messaggio da Vincenza0095 »

Grazie Rossana ,grazie davvero tra le mille parole del mio compagno avevo qualche indecisione ,penso che se mi ama davvero accetterà la mia decisione!
Un abbraccio 🤗
rossanap
Membro
Messaggi: 22
Iscritto il: mar 9 ott 2018, 19:35

Re: Una decisione difficile?

Messaggio da rossanap »

Stella mia mille parole non valgono nulla rispetto ad una giornata al suo fianco. Non sto sminuendo valore dei nostri rapporti con il mondo che fino a ieri era il nostro mondo, con i nostri compagni o con quegli amici che non ci sono "capitati" come i compagni di scuola, ma che abbiamo incontrato ed amato in età più matura ed in un contesto che ci ha permesso di scegliere con chi condividere il nostro tempo. Mi dilania l'anima la mia decisione, ma nel contempo mi conforta. Nulla potrebbe addolorarmi più di un ulteriore minuto speso a riflettere,lontana da chi domani potrebbe non esserci più. Mio padre e mia madre sono le mie radici ed il mio domani. Ho trascorso tanti anni lontana da casa, 19 quasi. Eppure ancora la chiamo casa, ed i miei 37 anni non sono nulla, ne ho meno della metà se penso allo smarrimento che mi pervade. Avremo tempo per ricostruirci. Ti sono vicina ♥️
 


  • Discussioni correlate
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio

Torna a “Raccontiamoci”