Si può' uccidere la speranza.

Monifra
Membro
Messaggi: 82
Iscritto il: lun 5 mar 2018, 21:55

Re: Si può' uccidere la speranza.

Messaggio da Monifra » dom 28 ott 2018, 17:17

Be' le storie che leggo sono tante ....se non avessi sentito con le mie orecchie quelle parole..guardi io le voglio bene...anche se i suoi amici ( io e l'amico di Robbi , psicologo) mi guardano storto...io le voglio bene per questo le dico le cose chiare
Quando sono andata all'incontro del nastro viola medici e parenti a Bologna novembre 2017
ho sentito tante belle parole .....approccio multidisciplinare.....comunicazione con i parenti ...supporto al malato.....posso dire che io di tutto questo non ho mai visto nulla
L'unico supporto reale e' questo forum dove trovi comprensione , informazioni e affetto
Grazie

Maria L
Membro
Messaggi: 55
Iscritto il: mar 6 mar 2018, 11:06

Re: Si può' uccidere la speranza.

Messaggio da Maria L » dom 28 ott 2018, 21:28

Ciao Monifra. Ti sono vicina. Saranno pure ricercatori ma non hanno um animo buono. Non ho parole. Comunque mio padre che anche lavorava, per il suo cancro al pancreas aveva intuito di non farcela e in2 ospedali su 3 abbiamo sudato 7 camice per non fargli raccontare dai medici la verità. Un famoso epatologo dell'Humanitas gli disse in faccia La medicina nulla può. Auguro a questo medico come al cretino di turno di Verona che è capitato a te e al tuo compagno, di pentirsi per il male gratuito che regalano giornalmente. Un abbraccio e non perdete la speranza, se ci pensi é la cosa che ci fa alzare ogni mattina, mai perderla nemmeno quando é crudele la realtà. Buonanotte
Papà le parole più belle vorrei avertele dette tutte in vita. Mi manchi.

GIORNOPERGIORNO
Membro
Messaggi: 1167
Iscritto il: lun 18 ott 2010, 16:08

Re: Si può' uccidere la speranza.

Messaggio da GIORNOPERGIORNO » gio 1 nov 2018, 9:40

Ciao
Comprendo bene perchè ci siamo appena passati. Dopo tante terapie è arrivato il momento in cui ci si ferma. Il medico è stato molto gentile ma credo che questo tipo di verità faccia male in ogni caso. D'altra parte, nel nostro caso, il malato ha sempre chiesto massima informazione. Secondo me dipende molto dell'interessato.....

amy3
Membro
Messaggi: 34
Iscritto il: mar 21 ago 2018, 18:42

Re: Si può' uccidere la speranza.

Messaggio da amy3 » gio 1 nov 2018, 14:20

GIORNOPERGIORNO ha scritto:
gio 1 nov 2018, 9:40
Ciao
Comprendo bene perchè ci siamo appena passati. Dopo tante terapie è arrivato il momento in cui ci si ferma. Il medico è stato molto gentile ma credo che questo tipo di verità faccia male in ogni caso. D'altra parte, nel nostro caso, il malato ha sempre chiesto massima informazione. Secondo me dipende molto dell'interessato.....

La mia esperienza con dott. V a Roma invece è stata ipocritamente diversa, era palese che lo prendessero in giro dicendogli ora facciamo il busto, ora facciamo la radio, poi a me dicevano non facciamo niente. E toccava a me dire a lui che non facevamoniente inventandomi delle proroghe inesistenti. La cosa che manca sia quando si parla troppo che quando si parla poco è l'umanità, bisogna dare delle prospettive al paziente senza promettere miracoli ma senza distruggere quel che resta, altrimenti non avrebbero senso nemmeno le cure palliative, che facciamo uccidiamo la psiche e togliamo il dolore solo dal corpo? Io ho avuto una pessima esperienza dal punto di vista umano con gli oncologi. Ne ho visti tanti, tutti col delirio di onnipotenza.

Rispondi

Torna a “Tumore al pancreas”